Emanuela Martini

Emanuela Martini

Capelli rossi, lettrice forte, brutto carattere (dicono). La prima volta mi hanno portata al cinema che avevo tre anni. Ci stavo dalle 2 alle 8, orario continuato. Praticamente, non ne sono più uscita: adesso ci sto anche dalle 8 alle 20, e a volte pesa. Ma la passione resta e non mi annoio (quasi mai). Onnivora: mi piace tutto (quando mi piace). Autori di culto: Michael Powell e Robert Altman. Serie: Twin Peaks e I Soprano forever. Rimpiango il cinema americano anni ’70 e il metabolismo dei trent’anni. Vivo in un disordine "escheriano", tra libri, oggetti, dvd, foto, abiti e scarpe, con Lucrezia, gatta petulante di 19 anni. Credo allo Stregatto (quello di Alice): qui in giro aleggia il sorriso di Blimp, Sibella e Oreste.

Dressed to kill - FilmTv n° 01/2023

Tre contadini messicani il cui villaggio viene regolarmente depredato da Calvera e i suoi banditi vanno in città e ingaggiano un pistolero, Chris, che trova altri sei uomini disponibili a recarsi in Messico. Qui, insegnano ai contadini a difendersi ed eliminano Calvera. Sbaglia chi pensa...

Dressed to kill - FilmTv n° 52/2022

Londra, 1912. Il professor Higgins, un glottologo, scommette con il colonnello Pickering, di riuscire a trasformare la dizione della fioraia Eliza Doolittle in quella di una duchessa. Cominciano le lezioni e poi le presentazioni in società. Ed Eliza si innamora di Higgins. Non fosse altro...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 52/2022

Al di là delle polemiche suscitate in Gran Bretagna (nella stampa, tra il silenzio ufficiale, invece, della casa reale, che qualcosa da Elisabetta II pare avere imparato) e al di là dei clamorosi indici di ascolto, Harry & Meghan, prodotta da Netflix con l’assenso e l’attiva...

Dressed to kill - FilmTv n° 51/2022

Con un incantesimo una bellissima strega newyorkese fa innamorare un editore che sta per sposare una sua ex compagna di college, che detesta. Ma anche lei s’innamora di lui e, quando gli confessa la verità, l’uomo se ne va indignato (non prima di essersi fatto “curare” da una fattucchiera). La...

Cinerama - FilmTv n° 51/2022

C’è un bambino con gli occhi spalancati. Due palle azzurre rotonde. Ha visto la più grande meraviglia del mondo. Paura ed emozione. Desiderio e terrore. Ha poco più di sei anni e ha visto il cinema; e ne è rimasto tanto conquistato e sconvolto da sentire l’immediato bisogno di replicarlo, con...

Dressed to kill - FilmTv n° 50/2022

Il 14 febbraio del 1929, due musicisti jazz spiantati, Joe e Jerry, assistono in un garage alla strage di San Valentino. Testimoni scomodi, fuggono da Chicago travestiti da donna, in un’orchestra femminile. Ma anche i gangster vanno in Florida. Quali sono le ragazze più eleganti dell’...

Dressed to kill - FilmTv n° 49/2022

L'agente speciale afroamericana Cleopatra Jones lotta contro un’organizzazione di spacciatori guidata dalla potente Mommy. Dopo aver distrutto una piantagione di papaveri in Turchia, torna a New York dove affronta poliziotti corrotti, sicari e la stessa Mommy. La prima agente speciale...

Cinerama - FilmTv n° 49/2022

Il terzo film del ciclo Sissi, diretto negli anni 50 da Ernst Marischka, s’intitolava Destino di un’imperatrice e non finiva con la morte (nel 1898, a Ginevra, per mano dell’anarchico Luigi Lucheni) di Elisabetta, imperatrice d’Austria e regina d’Ungheria, Boemia e Croazia, ma...

Dressed to kill - FilmTv n° 48/2022

Professore universitario passato alla critica teatrale, moglie casalinga, quattro bambini e un grosso cane timido e nevrotico lasciano l’appartamento di New York per una grande casa in campagna, vasta ma malconcia. Mentre Kate sistema la casa e fa amicizia col vicinato, il marito diventa...

Cinerama - FilmTv n° 48/2022

Portarsi in scena, mettersi in gioco, non dimenticare, ritrovare quel passo, senza nostalgia ma con tutta la malinconia che il passato, i vent’anni di ciascuno evocano. Tormentosi o ignari, gli anni della formazione (fuori da casa) sono quelli irripetibili, che segnano e ritornano nella memoria...

Dressed to kill - FilmTv n° 47/2022

Nickie e Terry s’incontrano sulla nave da crociera che, dal Mediterraneo, li riporta negli Stati Uniti. Entrambi fidanzati (lui, playboy, con un’ereditiera, lei ex cantante con un uomo molto ricco), s’innamorano e, a New York, si danno appuntamento da lì a sei mesi in cima all’Empire State...

Dressed to kill - FilmTv n° 46/2022

Nel 2122, l’astronave Nostromo si dirige verso la Terra con il suo carico di minerali. I sette membri dell’equipaggio e il gatto Jones sono in stato di ipersonno, quando vengono risvegliati dal computer di bordo, Mother, che ha rilevato un segnale di soccorso da un satellite sconosciuto. Tre di...

Dressed to kill - FilmTv n° 45/2022

Howard Bannister, giovane, prestante e svagatissimo musicologo, va con la fidanzata Eunice, assillante e bruttina, a una convention a San Francisco, finalista per una ricca borsa di studio messa in palio da un miliardario. Ma quando arriva in hotel, Judy Mazwell, una sconosciuta bella, colta e...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 45/2022

Bambini. Bambini annoiati da un’estate da trascorrere in un nuovo quartiere svuotato per le vacanze. Bambini che assimilano in silenzio idee di diversità, intolleranza, maggiore (o, in un caso, assente) pigmentazione della pelle. Sono i quattro bambini che s’incontrano in un quartiere suburbano...

Cinerama - FilmTv n° 44/2022

Sposata da 25 anni con un portoghese triste che passa il tempo a immalinconirsi sul fado, separata dalla figlia per un litigio familiare, quando resta disoccupata a causa della morte della signora della quale si occupava, Maria trova lavoro come donna delle pulizie alla Scuola delle belle arti...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 41/2022

Molto pubblicizzata per l’adesione mimetica con cui Kenneth Branagh impersona Boris Johnson, in realtà la miniserie in sei puntate prodotta da Sky non è la storia dell’ascesa e caduta dell’ex premier britannico, anche se comincia il 23 aprile del 2019, con l’annuncio della prossima...

Cinerama - FilmTv n° 40/2022

In originale Omicidio nel West End s’intitola See How They Run, un verso della filastrocca Tre topolini ciechi, che offrì lo spunto per il titolo di Trappola per topi, la celeberrima commedia di Agatha Christie, andata in scena nel 1952 nel West End di Londra...

Cinerama - FilmTv n° 37/2022

Nel 1968, Aldo Braibanti, poeta, drammaturgo, docente, schivo e innovatore, amico di Pasolini, Piergiorgio Bellocchio, Carmelo Bene, Sylvano Bussotti, fu condannato a nove anni di carcere (ridotti poi a due per i suoi meriti partigiani), dopo un processo durato quattro anni. Imputazione: plagio...

Editoriale - FilmTv n° 37/2022

Non ce l’ha fatta. Non ce l’ha fatta a battere il record dei 101 anni della mamma, anche lei Elizabeth, la amatissima regina madre che con il marito e le figlie aveva tenuto testa alle bombe naziste. Elizabeth Alexandra Mary è morta l’8 settembre 2022 nella residenza estiva di Balmoral (in...

Cinerama - FilmTv n° 36/2022

Maturo conducente di scuolabus, con stivali da cowboy, tatuaggi e inappagata passione per gli States, insegna le four letter words inglesi, le parolacce, ai ragazzini mentre li porta a scuola e trascorre solitarie serate davanti alla tv. Finché il cuore non gli fa un sobbalzo troppo...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 35/2022

Nella recensione di Babysitter su “IndieWire”, Siddhant Adlakha richiama i lavori di Anna Biller, stravagante autrice indie americana, regista, sceneggiatrice, attrice, costumista, etc., autrice di Viva e The Love Witch, che mescolano surrealismo, femminismo, pop art...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 33/2022

Day shift” vuol dire turno di giorno; ed è quello che si trova a fare Jablonski, vita all’apparenza normale di pulitore di piscine nella San Fernando Valley, in realtà cacciatore e uccisore di vampiri, bravo ma tanto indisciplinato che l’Unione segreta di cacciatori di vampiri lo ha...

Servizio - FilmTv n° 29/2022

THE RINK (CHARLOT AL PATTINAGGIO)
DI CHARLIE CHAPLIN [1916]
Ci sono una spazzola che diventa una bistecca, un cliente che paga il conto sulla base di quanto cibo gli è stato rovesciato addosso, un gag stupefacente con le porte girevoli (poi...

Cinerama - FilmTv n° 29/2022

Quasi tutti i romanzi di Graham Swift giocano sull’intreccio di diversi piani temporali e, a volte, di diverse soggettività per arrivare a un malinconico presente, che prende coscienza della storia personale e collettiva. Sono fatti di famiglie, di individui quietamente tormentati, di...

Speciale - FilmTv n° 28/2022

Se c’è stato un annus horribilis per la politica e la cultura british tradizionalista, conservatrice e bacchettona, questo fu il 1956, nel corso del quale si accavallarono eventi destabilizzanti, dal trauma per la perdita del Canale di Suez (quasi una dichiarazione ufficiale di fine...

Ada

Cinerama - FilmTv n° 28/2022

Ada balla con i suoi fratelli, stretta tra loro due in un abbraccio che non è gioioso ma disperato e opprimente. Ada intreccia un flirt con un ragazzo della zona, che continua a cercarla e inseguirla, ma quando poi la raggiunge è incapace di afferrarla davvero. Ada subisce l’affetto dispotico...

Editoriale - FilmTv n° 27/2022

Il film più noto di Hugo Fregonese è Ballata selvaggia (in originale Blowing Wild, come la canzone di Dimitri Tiomkin che Frankie Laine canta sui titoli di testa), un mélo “petrolifero” che precede di tre anni Il gigante di Stevens, che devia spesso in direzione...

Cinerama - FilmTv n° 26/2022

Composto di soli materiali di repertorio (interviste televisive, talk show, tabloid, cinegiornali, immagini rubate) e di commenti live, d’epoca (giornalisti, personalità pubbliche e privati cittadini, no “teste parlanti”), The Princess ci racconta ancora una volta la storia di Diana,...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 26/2022

Agatha Christie ha raccontato che per prima cosa le venne il titolo. Raggiunta un’amica per il tè, questa buttò da una parte il libro che stava leggendo e disse «non male, ma perché non l’hanno chiesto a Evans? E tu», aggiunge Christie, «decidi subito che quello sarà il titolo del tuo prossimo...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 25/2022

All’inizio di marzo del 1922, fu proiettato per la prima volta Nosferatu, eine Symphonie des Grauens (“una sinfonia dell’orrore”). Pubblicizzato come un film «eroticooccultista-spiritista-metafisico», vietato a lungo in alcuni paesi (la Svezia, per esempio), tagliato, rimontato,...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico - Satispay
Privacy Policy