Mauro Gervasini

Mauro Gervasini

Mauro Gervasini è direttore editoriale di Film Tv e di questo sito (filmtv.press) e consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Insegna Linguaggi audiovisivi all'Università dell'Insubria ed è autore della prima monografia italiana dedicata al "polar" ("Cinema poliziesco francese", 2003). Ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare sul cinema francese. John Ford, Anthony Mann, Jean-Pierre Melville, Michael Mann, Julien Duvivier, Michael Cimino e Akira Kurosawa i suoi cineasti preferiti, ma è convinto che il film da rivedere almeno una volta all'anno sia La dolce vita di Federico Fellini.

Editoriale - FilmTv n° 48 / 2016

Ottima la scelta di assegnare a Christopher Doyle il Gran Premio Torino 2016, massimo riconoscimento alla carriera tributato dal Torino Film Festival. Non è un regista (anche se in realtà qualche film l’ha firmato pure come tale) né un produttore; non è un attore e neanche uno sceneggiatore....

Serial Minds - FilmTv n° 48 / 2016

Pio XIII è il papa quarantenne interpretato (benissimo) da Jude Law, diabolicamente (!) conservatore a dispetto dell’età, diversamente (!!) credente ma intenzionato a restituire alla chiesa la sua aura preconciliare, temibile. La trama, con Sorrentino (demiurgo, aiutato in sede di scrittura dal...

Cineteca - FilmTv n° 48 / 2016

In una galassia lontana, ma tanto tempo fa, l’eterna lotta tra Male e Bene si polarizza ulteriormente. Da una parte l’Impero con la sua Morte Nera e il truce Dart Fener (o Darth Vader, come in originale); dall’altra i ribelli guidati dalla principessa Leila, ai quali si affiancano il giovane...

Cineteca - FilmTv n° 48 / 2016

Il dottor Frail ha alle spalle un’esistenza tormentata e si dedica con passione alla sua professione di medico. Accoglie e cura Elizabeth, unica superstite di un assalto alla diligenza, che nel frattempo si innamora di lui. La donna si riprende dalle ferite dopo avere rischiato di rimanere...

Cinerama - FilmTv n° 47 / 2016

Sequel del remake di Professione: assassino (1972) con Charles Bronson. Al suo posto Jason Statham, il “meccanico”, sicario capace di far sembrare ogni omicidio un incidente. In verità vorrebbe godersi la pensione a Rio ma uno come lui non esce mai dal giro. Un cattivo tornato dal suo...

Cinerama - FilmTv n° 47 / 2016

Cinque storie di donne intrecciate tra loro e accomunate dai soprusi inflitti dai maschi. Sono tutte ispirate a fatti di cronaca, dalla ragazzina che tenta il suicidio dopo una violenza subìta e filmata da coetanei alla giovane donna prima mortificata nelle ambizioni dal compagno famoso che poi...

Locandina - FilmTv n° 47 / 2016

Charles Spaak, scrittore belga, uno dei più importanti sceneggiatori del cinema francese, che farà esordire la figlia Catherine appena quindicenne nel capolavoro di Jacques Becker, Il buco (1960), scrive il copione di La belle équipe (in Italia distribuito come La bella brigata...

Cineteca - FilmTv n° 47 / 2016

La famiglia Iacovoni si trasferisce a Roma dalla provincia. Poco dopo essere giunta nella capitale, la tredicenne Caterina - figlia dell’arrivista Giancarlo e della timida e distratta Agata - diventa presto oggetto di contesa e di rivalità tra Margherita, erede di due intellettuali sinistrorsi...

Cinerama - FilmTv n° 46 / 2016

Per mio figlio recita il titolo italiano, ma sveliamo prima di tutto quello originale, Moka. Il caffè, il suo colore, lo stesso di una Mercedes che un tragico giorno investe e uccide un ragazzo, nella Svizzera francese, senza fermarsi e dileguandosi. Restano le tracce di quel...

Cinerama - FilmTv n° 46 / 2016

Nel 1970 Antonio, convinto che ci sia un’analogia tra il Che (Guevara) e Platone, parte alla volta di Atene in cerca della caverna delle ombre. Trova invece una fanciulla di nome Maria, ed è tutta un’altra filosofia. Cast curioso, con Mingo De Pasquale (ex di Striscia la notizia caduto...

Editoriale - FilmTv n° 46 / 2016

Non è vero che una legge sul cinema era attesa da decenni (il decreto legislativo in materia di attività cinematografiche di Urbani è del 22 gennaio 2004) ma è vero che una legge di sistema come quella approvata dalla Camera il 3 novembre scorso (Disciplina del cinema e dell’audiovisivo) è...

Servizio - FilmTv n° 46 / 2016

Con il senno di poi si potrebbe sostenere che la più significativa “eredità” del cinema Usa durante gli otto anni di presidenza di Barack Obama (2008 - 2016) sia la trilogia di The Purge di James DeMonaco (in Italia La notte del giudizio, Anarchia - La notte del giudizio...

Cineteca - FilmTv n° 46 / 2016

Il 17 agosto è un giorno cruciale per Freddy Gale: lo stesso giorno, alcuni anni prima, un ragazzo ubriaco al volante travolse e uccise sua figlia Emily mentre attraversava la strada. Per Freddy quella perdita segnò la fine, anche del matrimonio, il precipizio nella depressione. Incapace di...

Cineteca - FilmTv n° 46 / 2016

Oscar Mannheimer “Manny” è già scappato due volte di galera. È per questo che Ranken, il direttore del carcere penitenziario di massima sicurezza di Stonehaven, in Alaska, l’ha tenuto per tre anni in segregazione. Manny però non si arrende e riesce a evadere dalla cella di isolamento; questa...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2016

Torino, 1969. Massimo ha nove anni e perde la mamma, alla quale è legatissimo, in circostanze drammatiche. Non accetta la sua morte e il papà non riesce a gestire il dolore. Nel 1971 il Toro vince per la quarta volta la Coppa Italia e intanto lo stesso Massimo, ma di molti anni più grande,...

Editoriale - FilmTv n° 45 / 2016

Comincio a dare un’occhiata al nuovo Mereghetti, il dizionario dei film del quale scriverò diffusamente sul prossimo numero. Una frase dell’introduzione però viene buona subito. «Se in passato alcuni critici avevano accusato Hollywood di privilegiare gli effetti speciali e le esigenze di...

Servizio - FilmTv n° 45 / 2016

Come Anna ce ne sono tante: insegnante precaria con forte desiderio di maternità ma hai voglia a mettere al mondo un figlio senza una situazione economica stabile. Precario anche il fidanzato Claudio, che pure è ingegnere, un mago dell’informatica ridotto a riparare computer a cottimo....

Cineteca - FilmTv n° 45 / 2016

Seconda Guerra Mondiale. Sulla sacra isola dalle spiagge nere, i soldati nipponici combattono strenuamente tenendo la linea di fronte alle truppe americane. Saigo, un ex fornaio, Shimizu, un allievo poliziotto idealista, il barone Nishi, campione olimpico di equitazione, e tutti gli altri sono...

Cineteca - FilmTv n° 44 / 2016

Anni 50: in una dimora borghese della campagna francese ci si prepara a festeggiare il Natale. La cose prendono una piega del tutto inattesa quando il capofamiglia, che tutti pensano addormentato in camera sua, viene invece trovato assassinato. La colpevole si cela tra le otto donne che...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2016

Sei episodi diretti da sette registi (uno è a quattro mani) con uno degli interpreti, Alessandro Giuggioli, a fare da “showrunner”. Tema: il precariato. Svolgimento: commedia grottesca polifonica con una speaker di Radio precaria popolare a commentare i vari passaggi, sulla falsariga del “coro...

Editoriale - FilmTv n° 44 / 2016

Vedo finalmente Neruda di Pablo Larraín, purtroppo doppiato ma già penso al dvd. Bellissimo. Anche per motivi personali tifo spasmodicamente Cile. Sono come noi (italiani) a cavallo tra gli anni 50 e i 60. Il miraggio di un boom economico rende la società dinamica, magari con una...

Servizio - FilmTv n° 44 / 2016

Il nuovo film di Michele Placido, 7 minuti, è tratto dal libro di Stefano Massini 7 minuti - Consiglio di fabbrica edito da Einaudi, alla base di una pièce teatrale omonima che ha girato per i teatri italiani lo scorso inverno, con la regia di Alessandro Gassmann. Protagonista...

Editoriale - FilmTv n° 43 / 2016

Sabato 8 ottobre 2016, anteprima mondiale di Inferno di Ron Howard a Palazzo Vecchio, Firenze, dove il film è in parte ambientato. Contro la trasformazione dei monumenti in location si scaglia il critico d’arte Tomaso Montanari su “Repubblica”. Questo l’inizio del suo commento: «Niente...

Cinerama - FilmTv n° 43 / 2016

Veniamin, liceale in Russia, sviluppa una forma di maniacale adesione ai precetti della Bibbia, che finiscono per regolare tutti gli aspetti della sua vita. Il problema è che vorrebbe influenzare anche quella degli altri, con una intransigenza alla fine indigesta persino al pope che...

Cinerama - FilmTv n° 43 / 2016

Thierry Demaizière e Alban Teurlai hanno fondato nel 2009 una società di produzione, Falabracks, specializzata in spot e documentari biografici destinati a Canal+ o comunque alla tv. Al loro attivo film su Fabrice Luchini, Vincent Lindon, Lilian Thuram... Rocco è il loro secondo titolo...

Cineteca - FilmTv n° 43 / 2016

Giappone, XIX secolo: il cieco Zatoichi si guadagna da vivere giocando d’azzardo e facendo massaggi, ma sotto quest’umile facciata è estremamente abile con la katana, la spada dei samurai. Nel suo vagare, finisce in una città di montagna dominata dalla gang dello spregiudicato Ginzo: quando si...

Cineteca - FilmTv n° 42 / 2016

Dopo una sanguinosa rapina, il bandito Paris Pitman elimina i complici e nasconde il bottino in una fossa di serpenti a sonagli. Viene catturato dallo sceriffo Lopeman, che lo spedisce in carcere. Pitman diviene ben presto il leader dei detenuti e spargendo abilmente la voce del suo ricco...

Cinerama - FilmTv n° 42 / 2016

Indro Montanelli in un film realizzato per ricordarlo a 15 anni dalla morte. In un set con quattro scrivanie che rappresentano i luoghi di lavoro della sua vita (le redazioni del “Corriere della Sera” e del “Giornale”, gli studi privati di Milano e Roma) il giovane Indro, interpretato da...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 42 / 2016

Jonathan Demme è come re Mida. Trasforma in oro tutto quel che tocca. Anche una performance estremamente professionale, ma iper controllata e very show off (tradotto: un po’ sopra le righe) come quella di Justin Timberlake. I due si conoscono nel 2010, Justin ha in mente un progetto...

Editoriale - FilmTv n° 42 / 2016

Non sono solo canzonette. E non ci voleva il Nobel per accorgersene. Ma intanto Bob Dylan ha travolto la penultima frontiera tra alto e basso, così come la cultura umanistico-crociana aveva tracciato lungo tutto il Novecento. L’ultima sarà quella della cosiddetta paraletteratura di genere, che...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy