Mauro Gervasini

Mauro Gervasini

Mauro Gervasini è direttore editoriale di Film Tv e di questo sito (filmtv.press) e consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Insegna Linguaggi audiovisivi all'Università dell'Insubria ed è autore della prima monografia italiana dedicata al "polar" ("Cinema poliziesco francese", 2003). Ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare sul cinema francese. John Ford, Anthony Mann, Jean-Pierre Melville, Michael Mann, Julien Duvivier, Michael Cimino e Akira Kurosawa i suoi cineasti preferiti, ma è convinto che il film da rivedere almeno una volta all'anno sia La dolce vita di Federico Fellini.

Cinerama - FilmTv n° 52/2006

La storia del governatore populista Stark vissuta attraverso i tormenti del suo giornalista di fiducia. Il remake dell'omonimo film di Robert Rossen, tratto dal libro premio Pulitzer di Robert Penn Warren, è un polpettone senza senso, mandato allo sbaraglio durante le vacanze di Natale dopo l'...

Cinerama - FilmTv n° 51/2006

Vicini di casa tipicamente americani, tutti barbecue d'estate e luminarie a Natale, Steve (Broderick) e Buddy (Danny De Vito) si sfidano a duello per conquistarsi il titolo di re del Natale del quartiere. In particolare l'irrefrenabile Buddy non può credere che casa sua, nonostante i luccicanti...

Cinerama - FilmTv n° 48/2006

Tony Vilar, al secolo Antonio Ragusa, sarebbe il popolare cantante italosudamericano (argentino, per la precisione) che negli anni '60 fece successo con la versione in spagnolo di Tintarella di luna e con Cuando calienta el sol (in verità dei Los Marcelos Ferial). Un lontano...

Cinerama - FilmTv n° 47/2006

Sarajevo. A scuola, Sara non riesce a iscriversi nella lista degli orfani perché nessuno certifica che il padre sia stato ucciso dai cetnici. La madre Esma lavora sodo in un club malfamato. Da un bodyguard stranamente gentile qualche tenera occhiata. Traiettorie di personaggi che, passata la...

Cinerama - FilmTv n° 46/2006

Il biondo Azur e l'arabo Asmar crescono assieme, accuditi dalla bambinaia del primo, che è anche madre del secondo. Un brutto giorno il ricco padre di Azur scaccia Asmar e la mamma, e solo anni dopo il giovane li ritroverà nella loro terra, dove la nutrice è nel frattempo diventata un'...

Cinerama - FilmTv n° 46/2006

Ma Ken Loach è un grande regista? Interrogativo quantomai attuale mentre è in sala Il vento che accarezza l'erba, storia del dissenso fratricida che intorno al 1920 spaccò in due il movimento repubblicano irlandese, mettendo una parte contro l'altra e favorendo la sopravvivenza di un...

Cinerama - FilmTv n° 44/2006

Sintesi di due concerti di Neil Young a Nashville, all?indomani del suo penultimo lavoro discografico, l'eccellente Vento della prateria (Prairie Wind). In verità le performance sono successive a due esperienze per il musicista drammatiche: un aneurisma cerebrale e la morte dell'...

Cinerama - FilmTv n° 42/2006

11 settembre 2001. Un gruppo di agenti dell'autorità portuale di New York aiuta i vigili del fuoco nelle operazioni di soccorso immediatamente successive all'impatto dell'aereo sulla prima Torre. Una volta crollate le strutture soltanto due poliziotti si salvano, ma restano imprigionati sotto...

Cinerama - FilmTv n° 42/2006

India 1938. Le tradizioni religiose che costringono le donne a essere "promesse spose" fin da piccole fanno scontare a Chuyia, 8 anni, la sua precoce vedovanza. Rinchiusa in una casa per vedove indù, l'esuberante bambina terremota i codici di comportamento e convince un'altra donna, Narayan, a...

Cinerama - FilmTv n° 41/2006

A sedici anni esatti dalla fine del regime di Ceausescu, il conduttore del talk show di una televisione locale pensa a una trasmissione che faccia finalmente i conti con ciò che accadde allora. La domanda è: fu vera rivoluzione oppure la piazza di Bucarest insorse solo dopo la fuga del...

Cinerama - FilmTv n° 41/2006

Non inizia Miami Vice. Prosegue. Parte senza soluzione di continuità da un punto indefinito nel tempo, all'interno di una discoteca. Ed è subito un rincorrersi di sensazioni, con l'adrenalina che pompa tra i singulti di un montaggio preciso come il quattro quarti di una batteria rock....

Cinerama - FilmTv n° 40/2006

Si fa presto a dire documentario quando è tornato di moda anche tra il cinema mainstream. Capita a volte che sia soprattutto una necessità, e allora ha un altro significato. Corri con qualunque cosa tu abbia a disposizione per cercare di non perdere l'attimo: una videocamera digitale, per...

Cinerama - FilmTv n° 40/2006

Compito ingrato stroncare l'ultimo M. Night Shyamalan per chi considera The Village un film importante per capire come siamo diventati. Va però detto che il regista indiano-americano è discontinuo da sempre, ed è troppo didascalico nella progettualità del proprio lavoro. Lady in the...

Cinerama - FilmTv n° 40/2006

Ci sono due modi per vedere Black Dahlia. Come la versione cinematografica di un fantastico romanzo di James Ellroy o come un film di Brian De Palma. Nel primo caso hanno ragione i detrattori, a partire da Goffredo Bettini (Festa di Roma) che col senno di poi si dice contento di avere...

Cinerama - FilmTv n° 39/2006

Occhio ad accendere il computer, specie se vi collegate con Internet che è un po' come un varco per l'Aldilà. Una volta si scivolava attraverso l'uscio di una delle nove porte dell'inferno, adesso l'era ipertecnologica impone una modifica dell'immaginario. Chi "vive" di là è pronto a infettarci...

Cinerama - FilmTv n° 39/2006

Dalla parabola liquida di Respiro alla traiettoria onirica di Nuovomondo. Un denominatore comune lega i due film di Emanuele Crialese: il ragionare intorno alla consistenza non tanto, o non solo, di corpi e cose ma delle storie, con e senza "s" maiuscola. L'idea di partenza di...

Cinerama - FilmTv n° 39/2006

Oggetto cinepolitico che racconta uno dei più clamorosi errori giudiziari degli ultimi anni, celebre in Gran Bretagna come il caso dei Tipton Three. Tre inglesi di origine pakistana vanno nella terra dei padri per festeggiare un matrimonio e poi, per stupido spirito d'avventura,...

Cinerama - FilmTv n° 38/2006

Trionfo del cinema commerciale hollywoodiano leggermente pre-visto: già sai che sarà un fantasmagorico successo prima ancora che esca. Non un brutto film, perché la professionalità è alta, gli attori simpatici, Johnny Depp una rockstar. Manca il salto di qualità, il guizzo cinematografico che...

Cinerama - FilmTv n° 37/2006

Alexander Hacke che, al di fuori dei suoi Einstürzende Neubaten, aveva composto parte della colonna sonora di La sposa turca, ci porta alla scoperta della scena musicale di Istanbul, fedele al motto confuciano secondo il quale si conoscono un popolo e un luogo entrando in contatto con...

Cinerama - FilmTv n° 36/2006

Compito in classe al Centro sperimentale che diventa un film, con i compagni a lavorare sul set e un paio di attori (Daniele De Angelis e Chiara Nicola) davvero bravini. Un pizzico di indulgenza è doveroso, così come il consiglio di non montarsi la testa in caso di un successo che naturalmente...

Cinerama - FilmTv n° 35/2006

Attenzione! non leggete questa recensione se non avete ancora visto il film. Molto ben accolto dalla critica americana, Superman Returns. Il regista Bryan Singer, che lo ha scritto con Brian Dougherty e Dan Harris, è lo stesso dei primi due X-Men, ci ha dunque abituato a...

Cinerama - FilmTv n° 34/2006

Poteva diventare una modella come la madre o un'attrice come il padre Laurence (Va' e uccidi). Invece Domino Harvey (Keira Knightley) sceglie un mestiere alquanto singolare: la cacciatrice di taglie. Una vita breve ma avventurosa, una morte in circostanze non del tutto chiare (avvenuta...

Cinerama - FilmTv n° 31/2006

College con fauna maschile in confronto alla quale gli interpreti di American Pie paiono intellettuali della rive gauche. È lo scontato set di questo (ennesimo) horror seriale battente bandiera canadese, solito miscuglio di altri cento film centrifugati e riproposti a spizzichi e...

Cinerama - FilmTv n° 30/2006

Spiazza il numero tredici: per qualcuno è fortunato, per altri no. In un mondo senza scampo come quello del noir il dubbio dura poco. All’inizio porta bene, ma poi sei fregato lo stesso. Simboli, spettri, icone di un genere che cerca la sua modernità. 13 - Tzameti, del francese di origine...

Cinerama - FilmTv n° 30/2006

Non è neanche colpa sua. Del film, intendiamo. Che è la tipica, innocua, commediola francese basata sugli opposti elementari (il ricco capitalista squalo e il piccolo-borghese comunista onesto e pignolo), resi con sicuro mestiere da due interpreti di rango (nella fattispecie Christian Clavier e...

Cinerama - FilmTv n° 28/2006

C'è un poliziotto che si chiama Lorenzo (Samuel L. Jackson), è nato e cresciuto nel ghetto nero della città, tutti lo rispettano e come Tex con i navajos cerca di placare i più scalmanati tra i suoi per non irritare le giacche blu. Le quali ovviamente si irritano, perché la sorella di uno di...

Cinerama - FilmTv n° 28/2006

Romain, giovane fotografo d'alta moda, scopre di avere un cancro devastante, che non gli lascia scampo. Pochi mesi di vita se rifiuta le cure, cosa che lui decide di fare nonostante la nonna Jeanne Moreau lo inviti a tentare il tutto per tutto. Pianta il fidanzato e conosce una donna, Valeria...

Cinerama - FilmTv n° 28/2006

La piccola Sharon ha dei gravi disturbi psichici, tanto che i medici consigliano addirittura l'internamento. La madre Rose non si rassegna, e contro il parere del marito parte con la figlia in cerca di una possibilità. Si ritrova così nella misteriosa cittadina di Silent Hill, già evocata da...

Cinerama - FilmTv n° 27/2006

La spina del diavolo è un film ormai vecchiotto (è del 2001) girato dal messicano Guillermo Del Toro in trasferta spagnola, e prodotto da Pedro e Augustín Almodóvar. Con la guerra civile (letteralmente) alle porte, i ragazzini di un collegio/fattoria sono morsi a tenaglia da più di un'...

Cinerama - FilmTv n° 26/2006

Il titolo italiano è fuorviante. La moustache ("i baffi") non è un melodramma d'amore ma un thriller esistenziale, scritto e diretto da uno degli intellettuali più lucidi e provocatori di Francia, Emmanuel Carrère. Vincent Lindon, prima di andare a cena a casa di amici con la moglie...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy