Andrea Bellavita

Andrea Bellavita

francophile, franc bourgeois e francamente non serio (e me ne infischio), dopo una (tarda) giovinezza dedicata allo studio più alto e rigoroso, mi converto in maturità al pop più sfrenato, oscenamente pop, porno pop. ne scrivo (a tratti) su FilmTv, Segnocinema, Doppiozero, L’Officiel. lo insegno all’università. principalmente lo guardo (cinema e tv), lo leggo (comics, ma non graphic novel), lo ascolto. non lo gioco: non ho tempo.

Black Mirror - FilmTv n° 10/2020

Dopo AppleTv+ è in arrivo Disney+, e siamo in piena streaming war. Il modello dell’offerta è quello di una...

Black Mirror - FilmTv n° 09/2020

Il coronavirus ha avuto due influenze (jeu de mot) essenziali nella nostra vita quotidiana. Ci ha costretti a stare a casa e a trovare soluzioni creative per passare il tempo (molto di questo numero è qui a dimostrarlo). Inevitabilmente, anche se il nostro coltissimo pubblico lo avrà...

Servizio - FilmTv n° 09/2020

il consiglio di GIULIO SANGIORGIO
«La Cineteca non chiude», annuncia il comunicato stampa della Fondazione Cineteca italiana di Milano. Nel senso che, nonostante le serrande abbassate, su www.cinetecamilano.it/biblioteca...

Black Mirror - FilmTv n° 08/2020

Abbiamo detto, nelle scorse settimane, di qualche smottamento nelle regole auree del palinsesto, che tende sempre di più alla condensazione (e al gigantismo), per mantenere la sua influenza su quel che resta del pubblico (l’esondazione sanremese, il raddoppiamento del Grande fratello...

Serial Minds - FilmTv n° 07/2020

In perfetta coerenza con il trittico del grottesco italiano: Il divo (di cui il triciclo finale alla Shining del piccolo Pio in Vaticano sembra una chiusura simbolica del cerchio aperto con lo skateboard nei palazzi del potere politico), La grande bellezza (suora nana...

Black Mirror - FilmTv n° 07/2020

C’è qualcosa di romantico, tenero, commovente, nella pervicacia con cui Diego Abatantuono, che potrebbe dedicare questa parte della sua carriera a cose più rilassanti (il cinema, le polpette, magari non le partite del Milan, ma vabbè…) si rende disponibile per format variamente...

Servizio - FilmTv n° 07/2020

Canzoni, polemiche, audience, costumi & costume: quattro punti di vista sulla 70ª edizione del Festival di Sanremo.

Black Mirror - FilmTv n° 06/2020

I tempi editoriali ci impediscono di essere sempre tempestivi su certi eventi televisivi (i pezzi che leggete vengono consegnati al più tardi, come nel caso del sottoscritto, il giovedì della settimana precedente), ergo dovremo aspettare un po’ per un bilancio sanremese. Per...

Black Mirror - FilmTv n° 05/2020

Se ne parlava da tempo, ma chi possiede qualche aggeggio Apple si è trovato negli ultimi mesi una gentile mail di presentazione, e ora l’icona di Apple Tv+ occhieggia lubrica dalla barra delle applicazioni, per essere testata gratuitamente e poi promettere nuovi perversi...

Black Mirror - FilmTv n° 04/2020

È una piccola storia triste quella di Improvviserai. In origine (2007) fu Buona la prima!, uno di quei programmi teoricamente blindati, un po’ perché aveva il timbro di Fatma Ruffini (che al pubblico giovane non dice nulla, ma è stata a lungo conosciuta come “...

Black Mirror - FilmTv n° 03/2020

Da anni il format Grande fratello ha smesso sia di essere un esperimento sociale, sia di avere un valore indiziario rispetto a quello che sta fuori dalla Casa, e non solo nella sua versione VIP: la trasformazione dei concorrenti in personaggi...

Editoriale - FilmTv n° 03/2020

Giorgo Bracardi cantava: «Se ce fosse Pippe Baude a comannà...». Quando c’era Pippo Baudo i Festival della canzone italiana incominciavano in orario, i cavalli erano pazzi, le canzoni belle, e tutto filava liscio. Ma dico io: «E se ce fosse Alessandre Cattelanne»? Fabrizio Salini, l’...

Black Mirror - FilmTv n° 02/2020

(Le solite) due premesse. Prima: il format originale, Beauty and the Geek, era un piccolo capolavoro. Ormai vecchio di 15 anni - è del 2005, per The WB (poi The CW), il network Usa più affine a Italia 1 -, co-prodotto da due fenomeni come Ashton Kutcher (sì, proprio l’ex di Demi Moore) e Nick...

Black Mirror - FilmTv n° 01/2020

Qualche giorno fa, sulla versione online del “The Guardian”, è apparso un intervento molto affascinante di Simon Reynolds, dal titolo Streaming has killed the mainstream: the decade that broke popolar culture. Reynolds è uno dei più influenti (e preparati) critici musicali britannici (...

Cinerama - FilmTv n° C0/2019

Johnnie To meets Jia Zhangke. Base noir: un criminale in fuga cerca di incontrare la moglie (abbandonata) per farsi denunciare e lasciarle la taglia sulla sua testa. Come contatto viene mandata una prostituta lacustre, una “bagnante”. C’è la coreografia delle risse e degli inseguimenti...

Cinerama - FilmTv n° C0/2019

Tutti i ragazzi vogliono Ophélie, tutte le ragazze vogliono Amin, lei esibisce il corpo (il culo), lui il sorriso, lei si muove, lui immobile. Un modello che risponde solo alla fisica del desiderio, dove i due elementi centrali si attraggono ma non riescono a scontrarsi: Sète, fine estate del...

Servizio - FilmTv n° 53/2019

  • 1994 SKY ATLANTIC 
    Si fanno i conti e si tirano le fila: con la nostra Storia e un racconto all’americana. Il dream team della sceneggiatura (Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi, Stefano Sardo) e Giuseppe Gagliardi (con Claudio Noce) alla regia...

Black Mirror - FilmTv n° 53/2019

Tra le strenne di questo periodo di feste Canale 5 ci ha regalato anche Viaggio nella grande bellezza: Il Vaticano. Al di là dell’amiccamento sorrentiniano (che certo funziona, ma un minimo di discrasia la evoca comunque), si tratta di una serata speciale in cui Cesare...

Black Mirror - FilmTv n° 52/2019

Se tenete saldamente in mano la rivista significa che è la Vigilia di Natale, e potete vantarvi di una fedeltà che rasenta il fanatismo. Dunque vi meritate rassicurazioni e indicazioni su come trascorrere le feste davanti alla tv. Tranquilli, Italia 1 anche quest’anno programma il 24/12...

Black Mirror - FilmTv n° 51/2019

Faccio coming out: a me Checco Zalone non ha mai fatto molto ridere. Ma un po’ sì. Non è snobismo (mi divertono cose molto più stupide), ma gusti. Eppure, giù il cappello, ci ha (già) preso un’altra volta. La bagarre mediatica intorno al trailer-videoclip ...

Black Mirror - FilmTv n° 50/2019

Ampiamente anticipato al MIPCOM di maggio, è disponibile ora anche in Italia la nuova offerta Rakuten Tv Free. Come Chili, iTunes di Apple o Google Play, Rakuten finora ha proposto un servizio di TVOD (Transactional Video On Demand), ovvero paghi per noleggiare o comprare un...

Black Mirror - FilmTv n° 49/2019

Quasi in sordina è stata rilasciata (la solita terribile espressione da...

Black Mirror - FilmTv n° 48/2019

Il nome di Gabriele Bonci potrebbe anche non dirvi niente. Qualcosa in più quello di Chef Rubio, al secolo Gabriele Rubini da Frascati. Non solo perché per anni è stato l’icona del maschio alfa su DMAX, prima con Unti e bisunti (che tempo fa lodammo...

Black Mirror - FilmTv n° 47/2019

Sarà capitato anche a voi che un pizzicagnolo, uno speziale, un pollivendolo, chessò… un ricottaro, vi abbia rifilato un prezioso (e costoso) ingrediente che poi si è rivelato indigesto, ma che poi vi siate incistati a usarlo lo stesso, spendendo ancora e ancora per coprirne il sapore, finendo...

Black Mirror - FilmTv n° 46/2019

In televisione ci possono essere cose grandi e piccole, grandissime e piccolissime. Anche nello stesso momento, cioè nella stessa fascia oraria. Per il primo caso, cioè il Viva RaiPlay! di Fiorello (che è brevissimo, ma ha fatto ascolti monumentali), aspetto che...

Black Mirror - FilmTv n° 45/2019

Poche cose in tv sono dritte come X Factor: anche dopo l’ultima rivoluzione dei giudici, le linee narrative sono immediate, semplici ed efficaci. Poche cose invece sono storte come questa edizione di Extra Factor. Pensionato definitivamente Elio e l’idea della...

Black Mirror - FilmTv n° 44/2019

Il collegio è il più interessante fenomeno di costume della nostra televisione degli ultimi due anni (chissà se Ilaria Dallatana, che lo volle fortissimamente per il 2017, aveva previsto una simile evoluzione). Naturalmente per un target stretto, ma prezioso: quello...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 43/2019

Di Babak Anvari faceva ben sperare il precedente Under the Shadow, e di Nathan Ballingrud (autore del romanzo The Visible Filth, da cui Wounds è tratto) un certo mestiere da cantastorie neogotico. Il sodalizio tra i due ora si estende alla tv, con l’adattamento in...

Black Mirror - FilmTv n° 43/2019

Se fossi un utente compulsivo dei social network, pubblicherei subito un post con la famosa immagine animata di John Travolta in Pulp Fiction (in cui si guarda perplesso a destra e a sinistra), con scritto: «Quando non sai se fare il pezzo sul dibattito tv Renzi-Salvini o su ...

Black Mirror - FilmTv n° 42/2019

Il problema è che, a voler navigare di suggestioni monicelliane, è un attimo passare da Amici miei a Cari fottutissimi amici, o anche a L’armata Brancaleone. Maledetti amici miei si incarta (in partenza e lungo tutto il percorso) nel...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy