Mauro Gervasini

Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 25/2023

Albert Dupontel è attore-regista celeberrimo in Francia. Versatile, è passato da action anche truci spesso affrontati senza controfigure (Chrysalis, La proie) alla commedia. Il suo punto di riferimento dichiarato sono i Monty Python, Bye Bye Morons (“addio idioti”) è...

Cineteca - FilmTv n° 24/2023

Dopo aver ripulito l’intero Texas dai malviventi, l’ex cacciatore di taglie Jonathan Corbett si vede offrire da un grosso capitalista la candidatura al Senato. Prima, però, deve catturare Cuchillo, uno straccione messicano accusato di violenza carnale e omicidio. Il miglior western di...

Notte sulla città - FilmTv n° 24/2023

Doc McCoy è in prigione, la moglie Carol è il suo contatto con l’esterno e soprattutto con Jack Benyon, faccendiere che si occupa anche di rapine. Fa uscire Doc affinché gli “apparecchi” un colpo, complici così così però, ma lui e Carol giocano d’anticipo e riescono a scappare con il malloppo....

Cinerama - FilmTv n° 24/2023

Bassifondi, quelli di Roma, non necessariamente malfamati come la Suburra antica, ma rilucenti di uomini e donne impicciati di giorno, turisti, bellezze secolari, e poi di notte facili teatri liberi per nutrie e senzatetto. Due, in particolare: Romeo e Callisto, diversissimi fisicamente - alto...

Cinerama - FilmTv n° 24/2023

La mamma di Lorcan e Turlough muore, con l’urna tra le mani si deve decidere del futuro della fattoria. Lorcan, affetto da sindrome di Down, è destinato a finire da una zia mentre il fratello, residente a Londra, vuole vendere tutto. Prima però bisogna esaudire gli ultimi desideri della madre....

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 24/2023

Ancora oggi, quando passa in tv un film con Totò, l’Auditel s’impenna. Magari non più come negli anni 80 e 90, quando la riproposizione dei titoli del Principe faceva parte di strategie precise soprattutto delle emittenti private, ma il successo è comunque assicurato in rapporto alle medie...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 24/2023

-

I cancelli del cielo - FilmTv n° 23/2023

L’ultimo show di Roger Waters si intitola This Is not a Drill, “Questa non è una esercitazione”. Si riferisce al tema portante - guerra e oppressione politica - ma anche a una riflessione sul momento preciso, a Los Angeles, in cui si...

Locandina - FilmTv n° 23/2023

Non è il migliore dei film di Carlo Verdone, Io e mia sorella, ma di sicuro uno dei suoi più personali e quello che fa da spartiacque tra una prima parte di carriera più comica (da Un sacco bello a Troppo forte) e quella più “malincomica” che entrerà nel vivo dal...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 23/2023

(Attenzione: spoiler) Super spia o recluta di una agenzia di sicurezza ha problemi di varia natura con il padre (era un fetentone? Un traditore? Un eroe a insaputa di tutti?), viene coinvolto in macchinazioni più grandi di lui (o lei) ed è braccato da un o una killer sui generis. Con...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 23/2023

È forse un luogo comune ricordare Mariangela Melato soprattutto per la carriera teatrale. Certo, il palcoscenico era il suo amore più grande, non lo ha mai negato, lei allieva di Esperia Sperani e Luca Ronconi che la impose definitivamente nel 1968 nel suo Orlando furioso...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 23/2023

-

Notte sulla città - FilmTv n° 22/2023

Nino Peralta, una storia di prigione alle spalle, ha deciso di rigare dritto, pensare alla famiglia e al suo chiosco che funziona e ha una clientela affezionata. Ma siamo a Palermo alla vigilia della seconda guerra di mafia, e Nino finisce suo malgrado stritolato dai meccanismi di ritorsione di...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 22/2023

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 22/2023

Il cast di Il trono di spade è così composito da rendere difficile seguire i destini dei vari interpreti. Alcuni peraltro già celebri prima di partecipare alla mitica serie fantasy scritta da David Benioff e D.B Weiss e tratta (da un certo punto in poi liberamente) dal ciclo di romanzi...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 22/2023

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 22/2023

Nella sezione Teche Rai della piattaforma pubblica RaiPlay di chicche se ne trovano a iosa ma da qualche parte bisogna pur cominciare. Per esempio dal documentario Gaber Gaber - Libero come un uomo. Regia di Luca Rea, sul quale apro una parentesi. Luca è stato a lungo...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 21/2023

Si comincia col botto. Marina Cicogna (Mozzoni Volpi di Misurata) torna al Lido di Venezia, entra in una stanza dell’Hotel Excelsior, guarda fuori dalla finestra e indicando le capanne ricorda quando negli anni 50 stava lì a prendere il sole con il principe Rupert Löwenstein (Wertheim-...

Notte sulla città - FilmTv n° 21/2023

La riserva di Wind River è in Wyoming ma è grande da sola come tutto il Rhode Island, ci abitano shoshone e arapaho e ci lavora come cacciatore per la U.S. Fish & Wildlife Service Cory Lambert, una ex moglie e un figlio indiani. Trova una ragazza uccisa e la polizia tribale chiama l’FBI,...

Locandina - FilmTv n° 21/2023

Non poteva che diventare un’eroina cinematografica Veronica Guerin, assassinata da un sicario dell’Irish Mob il 26 giugno 1996. Suo malgrado, naturalmente, ma aveva il fisico del ruolo. Era stata una giovane promessa del camogie, sport celtico molto praticato in Irlanda ma esclusivamente da...

Editoriale - FilmTv n° 21/2023

Si può essere perseguitati dalla propria bellezza? Helmut Berger, scomparso lo scorso 18 maggio a 78 anni, sembrava segnato da un passato irripetibile, sfumato, incastonato in pochi ruoli memorabili che ne fecero un’icona del proprio tempo. Il sodalizio artistico con Luchino Visconti, anche...

I cancelli del cielo - FilmTv n° 21/2023

I cinque finalisti al premio miglior film del David di Donatello 2023: Esterno notte è ambientato nel 1978. Il signore delle formiche nel 1965-1968. La stranezza nel 1920. Le otto montagne, che ha vinto, si apre sul passato dei protagonisti. Nostalgia...

Cinerama - FilmTv n° 21/2023

New York anni 70. Intorno a Salvador Dalí sopravvive un’aura di culto, la fama del genio continua a permettergli di vivere al di sopra delle sue possibilità ma il declino è imminente, e la sua crisi è acuita dal progressivo allontanamento della moglie Gala, sua antica musa (nella realtà la...

AKA

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 21/2023

Eccolo il film che sta facendo parlare Netflix in francese, il più visto della storia della piattaforma tra quelli non anglofoni nei primi tre giorni di programmazione (sono dati ufficiali che prendo da “Le film français”: 32 milioni di ore viste in 56 paesi divenute 82 dopo un mese). Ma è vera...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 21/2023

Tinto Brass ha compiuto 90 anni il 26 marzo 2023, gli abbiamo dedicato un ampio servizio (su Film Tv n. 13/2023). Alcuni dei suoi titoli migliori e rari sono su The Film Club. Partiamo dalla chicca del mazzo, Io, Caligola (Minerva Classic), versione...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 21/2023

-

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 20/2023

Pensi alla Florida noir e si accende subito una lampadina: Charles Willeford, autore di una memorabile quadrilogia (primo capitolo quel Miami Blues da cui il bel film omonimo di George Armitage) e inventore di uno stile tra il surreale e l’hard boiled non estraneo a questa...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 19/2023

-

I cancelli del cielo - FilmTv n° 19/2023

Cordoglio unanime per la scomparsa, il 3 maggio 2023, di Alessandro D’Alatri, a soli 68 anni. Un cineasta davvero particolare, autore di cose entrate anche involontariamente nell’immaginario di una generazione, e cito su tutte lo spot della pellicola: «Ciribiribì Kodak». Era il...

Locandina - FilmTv n° 19/2023

Roy Orbison vide Velluto blu in un cinema di Malibù, alla sua uscita nel 1986. Rimase sconvolto di fronte alla memorabile scena nella quale Ben Soave (Dean Stockwell) canta in playback la sua In Dreams mimandola con una lampada industriale al posto del microfono. La prima...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico - Satispay
Privacy Policy