Pier Maria Bocchi

Pier Maria Bocchi

Pier Maria Bocchi guarda cinema da quando aveva 5 anni. E forse anche prima.

Gli amori che restano - FilmTv n° 12/2020

La celebre fotoreporter Emanuelle gira mezzo mondo per i suoi reportage shock: i rischi sono numerosi, ma avrà come sempre successo. Mi raccomando, Emanuelle con una “m” sola, non con due come l’antesignana francese. L’ennesima avventura internazionale della giornalista disinibita (e...

Serial Minds - FilmTv n° 12/2020

(Il seguente testo non è spoiler free, e non lo vuole essere). Nella puntata conclusiva, la decima, intitolata Ti riconosco, c’è questa scena. Ralph Anderson e Holly Gibney si salutano per l’ultima volta. Lui è il poliziotto, lei l’investigatrice privata. Sono soli, nella casa...

Gli amori che restano - FilmTv n° 11/2020

In viaggio verso Hong Kong, l’ingegnere Alberto e la moglie Helen, fotografa di moda, si fermano a Mahé nelle Seychelles per godere dell’aria e delle bellezze locali. Ma il loro matrimonio finirà a catafascio. Primo capitolo della trilogia esotico-erotica dello “specialista” Scattini (...

Servizio - FilmTv n° 11/2020

Dieci consigli per recuperare chicche cinefile d’un certo spessore: dai sentimenti dell’argentino Marco Berger a un adattamento cult di Jules Verne, da un sottovalutato maudit come Bertrand Blier a uno slasher per nulla autoriale. In piena incertezza, la certezza che (anche) l’home...

Servizio - FilmTv n° 10/2020

Era un radicale, un arrogante, un idealista, un utopico, una durissima spina nel fianco della conformità, uno “sperimentatore” e un incontenibile rompicoglioni, il milanese Mario Mieli. Quindi era necessario. Perché i coglioni li rompeva allo status quo ideologico e all’egemonia...

Gli amori che restano - FilmTv n° 09/2020

Dalle stelle alle stalle: una commessa sposa un uomo dell’alta società, è allontanata dalla suocera, diventa una prostituta, si dà all’alcol e infine è mandata a processo per omicidio, dove la difende l’ignaro figlio che lei non ha mai potuto crescere. Penultima versione della pièce di...

Servizio - FilmTv n° 09/2020

il consiglio di GIULIO SANGIORGIO
«La Cineteca non chiude», annuncia il comunicato stampa della Fondazione Cineteca italiana di Milano. Nel senso che, nonostante le serrande abbassate, su www.cinetecamilano.it/biblioteca...

Gli amori che restano - FilmTv n° 08/2020

In rappresentanza della loro pellicola in competizione giungono a un festival cinematografico di Buenos Aires le due attricette oche, lo sceneggiatore comunista e omosessuale (con tanto di l’Unità), la star capricciosa (benché assente dal girato) e il responsabile dell’ufficio stampa:...

Cinerama - FilmTv n° 08/2020

Allora, seguitemi. La serie giapponese Ju-On, conosciuta sul mercato internazionale con il titolo di The Grudge e nata sull’onda del successo di The Ring (1998) di Hideo Nakata, è finora composta da nove capitoli, dal 2000 al 2016. Il regista che ne ha dato la stura è...

Il Sassolino - FilmTv n° 07/2020

Non m’importa di Gli anni più belli (vedi recensione e servizio sul Film Tv n. 6/2020). Non m’importa né di Gabriele Muccino, fermo ancora a L’ultimo bacio, né dei modelli (e manco uno che abbia evocato quello che qui è il vero paradigma quanto meno stilistico...

Servizio - FilmTv n° 07/2020

Canzoni, polemiche, audience, costumi & costume: quattro punti di vista sulla 70ª edizione del Festival di Sanremo.

Cinerama - FilmTv n° 06/2020

Non scandalizzatevi se viene distribuito adesso nei cinema questo capolavoro di quasi 20 anni fa: è sempre accaduto che il successo internazionale di un regista, generalmente poco conosciuto (ma apprezzatissimo nel circuito dei festival e tra i cultori), facesse da traino per altre sue opere...

Gli amori che restano - FilmTv n° 06/2020

A Luino, negli anni Trenta, un gruppo di perdigiorno trascorre il tempo facendo le ore piccole a carte, in bische clandestine casalinghe e improvvisate, mentre in paese le ronde fasciste fanno il bello e il cattivo tempo, «Uccello eretto, fascista perfetto». Tra i giocatori c’è il Camola, che...

Gli amori che restano - FilmTv n° 02/2020

Ottobre 1988, Middlesex, Virginia. Il cupo liceale Donnie Darko ha gli incubi, nei quali una misteriosa figura in maschera da coniglio gli comunica che il mondo finirà in 28 giorni. Cult della generazione adolescenziale 9/11, titolo fondamentale per l’immaginario millennial (o ...

Gli amori che restano - FilmTv n° 53/2019

A fine Ottocento il fuorilegge Roy Bean si autoproclama giudice assoluto della minuscola cittadina texana di Vinegaroom che lui stesso ha contribuito a costruire, amministrandola in modo del tutto personale: la mitologia che lo circonda aumenterà con gli anni, e nemmeno il Capitalismo moderno...

Gli amori che restano - FilmTv n° 52/2019

Per conto dei sudisti Clyde e la sua banda di avidi mercenari devono trafugare un carico d’oro che i nordisti hanno nascosto dentro i candelotti della dinamite: naturalmente non andrà come previsto. Per Giusti è «divertentissimo, scatenato, violento […] altro non è che un film di guerra...

Servizio - FilmTv n° 51/2019

Cofanetti d’importazione, edizioni limitate accompagnate da gadget fantasiosi, titoli introvabili e ristampe rarissime: una guida unica all’home video da regalare e/o regalarsi.

Witchboard
Spiritika (1986, Kevin S. Tenney) si ripropone in...

Gli amori che restano - FilmTv n° 50/2019

In Cina, durante l’era Zhenyuan e la dinastia Tang, la killer Nie Yinniang riceve l’incarico di uccidere il governatore ribelle Tian Ji’an, suo lontano cugino di cui era innamorata: il cuore sarà un intralcio. Hou si ispira a un racconto di Pei Xing per il suo primo wuxiapian, e fa...

Gli amori che restano - FilmTv n° 48/2019

In un bordello di lusso un killer solitario e braccato si innamora di Vittoria, una battona più per sfida che per vocazione. Ma lei è una femme fatale che ha altre mire. Non soltanto il sonno della ragione genera mostri: anche il matrimonio artistico. All’epoca sposati, Gabriele Lavia e...

Cinerama - FilmTv n° 48/2019

Suppongo non sia facile reggere un nome come Gatsby. E per di più quando vuoi emanciparti dalle tue radici, fatte di upper class newyorkese e cene di gala. Una specie di ossimoro identitario, insomma. Senza dubbio non è facile chiamarsi Woody Allen, oggi. Però prestate attenzione:...

Gli amori che restano - FilmTv n° 47/2019

In epoca fascista il prefetto Cesare Mori fa piazza pulita in Sicilia di mafia, brigantaggio e galantuomini collusi: le minacce non lo fermano, ma sarà promosso a senatore e trasferito a Roma, lasciando molti conti in sospeso. Pasquale Squitieri non ha mai goduto di simpatia critica, e le...

Servizio - FilmTv n° 47/2019

Cinque chiavi di lettura e cinque curiosità per guardare da vicino, o con lenti inedite, il nuovo gangster movie di Martin Scorsese, attualmente nelle sale e dal 27 novembre 2019 in streaming su Netflix. Da leggere dopo aver visto il film.

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 46/2019

L’11 settembre. La CIA. Le torture. Il waterboarding. Guantánamo (qui mai citata), Abu Ghraib e altre “sedi” infernali. Quasi vent’anni dopo, migliaia di approfondimenti politico-giornalistici, centinaia di riflessioni teoriche e estetiche sulle immagini e un bel po’ di cinema, è (...

Gli amori che restano - FilmTv n° 46/2019

Un cacciatore di taglie è sulle tracce di un innocuo contabile in fuga con un malloppo che scotta: ma a dare la caccia a quest’ultimo ci sono anche la mafia e l’FBI, e acciuffarlo non è semplice. Non se ne fanno più di film così, a Hollywood non esistono più prodotti così, rosso di sera bel...

Punti di vista - FilmTv n° 46/2019

Posso sbagliarmi, vado a memoria (abbastanza fresca), ma - incipit a parte - il primo momento in cui la colonna sonora di Doctor Sleep (vedi recensione su Film Tv n. 45/2019 e servizio sul n. 44/2019), firmata dai Newton Brothers, rievoca esplicitamente Shining...

Gli amori che restano - FilmTv n° 45/2019

Sax, vagabondo lunare così soprannominato per l’inseparabile valigetta con sassofono, si aggira per Milano. Incontra Fiorenza, una borghese sposata che si invaghisce di lui, e numerosi altri strambi figuri. Infine Sax torna a casa. Per Pozzetto è l’esordio da regista nel lungometraggio:...

Gli amori che restano - FilmTv n° 44/2019

Il pappone Marino Bottecchia finisce in galera per aver ammazzato la sua protetta. Secondo la testimone Isolina Pantò, una zitella repressa, è stato proprio lui. Ma poi quest’ultima crede di essersi sbagliata: si sposeranno in carcere, e lei finirà a battere. Capolavoro della commedia...

Servizio - FilmTv n° 44/2019

In principio fu Stephen King. Il romanzo The Shining esce in America nel 1977. Da noi arriva nel maggio del 1978, per Sonzogno, con traduzione di Adriana Dell’Orto e il titolo Una splendida festa di morte (Lire 5.500: chi lo possiede, come il sottoscritto, è bene lo custodisca...

Cinerama - FilmTv n° 43/2019

I cari, classici horror omnibus. Gli horror anthology. Gli horror portmanteau, direbbero gli inglesi, ovvero gli “horror macedonia”. Gli horror a episodi, insomma. Che nostalgia. Tanti belli (ma tanti anche mediocri). Tanti, tantissimi negli anni 60 e 70, poi - a poco...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 43/2019

Alzi la mano chi, ai tempi di Session 9 (2001), non esultò dando già per scontata la nascita di un nuovo autore horror. Posso alzare la mia? Mezza promessa mai effettivamente mantenuta, Brad Anderson ha via via perso per strada anche il più minuscolo interesse, rivelandosi per quello...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy