Pier Maria Bocchi

Pier Maria Bocchi

Pier Maria Bocchi guarda cinema da quando aveva 5 anni. E forse anche prima.

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Questo non è un film sull'Arte. Non è un film sulla verità della finzione, e neppure sulla finzione della verità. Questo non è un film sul cinema. È invece una vertiginosa messa in abisso della superficie e insieme della profondità delle cose, svolta in gag di comicità immobile e in...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

La stirpe di un impero del macello del maiale si sfascia perché uno dei suoi, Tim Roth, decide di rinunciare a tutto in favore delle spiagge e delle bellezze di Acapulco. Perché? Qual è la ragione? Da chi fugge? Chi vuole ingannare, la famiglia o se stesso? La risposta giunge in fondo, ed è la...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Dopo avere trascorso più di due lustri in un istituto psichiatrico, una giovane coreana dai poteri ipnotici fugge e mette sotto scacco la polizia di New Orleans e una stripper volgarotta con figlio undicenne. Chi ai tempi di A Girl Walks Home Alone at Night sperò in una nuova voce...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Il body horror ai tempi dei millennial. Con relativa – e benvenuta – sostanza gender fluid. Julia Ducournau sembra voler porre rimedio alle tossicità più comuni, quelle virili e quelle familiari: tornare alla macchina è una soluzione paradossale eppure eccitante. Ma quando teorizza,...

Gli amori che restano - FilmTv n° 37/2021

A New York il poliziotto DaSilva è a caccia del terrorista europeo Wulfgar: stanarlo non è facile. Grande cult metropolitano dei primissimi anni 80, quando le major (in questo caso la Universal) potevano ancora permettersi cupezza e violenza a fiumi, senza mai lusingare la censura. In...

Gli amori che restano - FilmTv n° 36/2021

Quando il grigio impiegato di banca Charles incontra casualmente l’imprevedibile e sexy Lulu, la sua vita cambia radicalmente: l’ex marito violento della donna, Ray, gliela metterà anche in pericolo. Più di Il segno degli Hannan e Una volta ho incontrato un miliardario, è...

Gli amori che restano - FilmTv n° 35/2021

Infiltratosi negli ambienti gay per scovare un serial killer, il detective Steve Burns mette in gioco la propria incolumità e le proprie certezze. Il suo cognome implica già il suo destino: Steve brucia. Dopo i flop commerciali di Il salario della paura (che è un...

Cinerama - FilmTv n° 35/2021

«Perché un uomo che sta troppo poco con la famiglia non sarà mai un vero uomo», si sentenziava in un celebre capolavoro. Patriarcato e inclusività permettendo, Lisa Joy sembra farne tesoro. È la moglie di Jonathan Nolan, fratello di Christopher; con il marito, Lisa è creatrice della serie ...

Cinerama - FilmTv n° 34/2021

Allora, c’è un chirurgo-celebrità dal cuore d’oro a cui le hostess chiedono autografi e che i mezzibusti vorrebbero vincesse il Nobel. Egli medesimo è anche il padre un po’ distratto di una bambina leggermente capricciosa: poverina, c’è anche da capirla, è stata in pericolo di vita e un...

Gli amori che restano - FilmTv n° 34/2021

Un pugliese che credeva di fare fortuna in Svizzera si ritrova praticamente con le pezze al culo ed è costretto a farsi passare per miliardario con la procace nipote; uno sfortunato omuncolo senza qualità capirà a sue spese che i villaggi vacanze sono un inferno, e che la loro fama è uno...

Cinerama - FilmTv n° 33/2021

(Attenzione: spoiler). E siamo a 9. Proviamo una sintesi, veloce e per sommi capi. Impegnati nello spinoff, Hobbs e Shaw sono fuori gioco (ma attenzione ai titoli di coda: primo spoiler). Dominic Toretto e Letty, con figlioletto, si dedicano alla vita agreste, ma i compagni di sempre Roman e...

Gli amori che restano - FilmTv n° 33/2021

In Louisiana un hotel è costruito su una delle sette porte dell’inferno: apriti sesamo. Per Fulci la soluzione di continuità giunge a fine anni 70: c’è un prima Zombi 2 e c’è un dopo. Quest’ultimo, il dopo, è – per quasi due lustri – uno dei momenti più liberi dell’intera...

Servizio - FilmTv n° 33/2021

LE 24 ORE DI LE MANS di Lee H. Katzin [1971]
Le 24 ore di Le Mans, ovvero, nella vulgata, «uno dei più bei film di macchine della storia del cinema», o meglio ancora «una stringente testimonianza su una delle gare automobilistiche più famose del circuito...

Serial Graffiti / Semi Serial - FilmTv n° 33/2021

Notte. Sonny Crockett sfreccia sulla sua Ferrari nera attraverso Biscayne Boulevard in una Miami deserta e astratta. Accanto a lui il suo partner, l’afroamericano Rico Tubbs. L’appuntamento e la resa dei conti sono con Esteban Calderone, uno spietato spacciatore. In sottofondo, In the Air...

Gli amori che restano - FilmTv n° 32/2021

Nasce Freddy Krueger: e l’esistenza degli adolescenti di tutto il mondo non sarà più la stessa. Difficile capire oggi quanto il film di Wes Craven (non il suo capolavoro, però: Il serpente e l’arcobaleno gli è superiore) all’epoca potesse essere decisivo per il genere e un’intera...

Servizio - FilmTv n° 32/2021

ESTATE VIOLENTA di Valerio Zurlini [1959]
Comunque vi si entri, il primo capolavoro convinto di Zurlini si apre con lo sguardo di chi ha capito la vita e il cinema. Se non fosse per il titolo non lo si ricorderebbe come un film di spiaggia. Eppure esso inizia...

Cinerama - FilmTv n° 31/2021

Ex coppia “prodigio” cercasi. Alexandre Bustillo e Julien Maury, firme del celeberrimo horror estremo Inside - À l’intérieur e di Leatherface - Il massacro ha inizio (ma il loro film migliore rimane ancora l’inedito in Italia Aux yeux des vivants), non sanno più che...

Cinerama - FilmTv n° 30/2021

Antefatto, 1972: nell’appartamento di un edificio in via Malasaña numero 32 crepa la vecchia proprietaria che tutti credono una strega. Fatto, 1976: la famiglia di Manolo e di Candela trasloca proprio lì; con loro, il figlio maggiore e balbuziente Pepe, la figliastra Amparo, il piccolo Rafi e...

Gli amori che restano - FilmTv n° 30/2021

Per le strade c’è una gang di biker che fa il bello e il cattivo tempo, fregandosene delle forze dell’ordine: ma quando ci rimettono le penne la moglie e il figlio del poliziotto Max, apriti cielo, è vendetta. La cosiddetta new wave australiana era già iniziata da qualche anno, tuttavia il...

Servizio - FilmTv n° 30/2021

Ulteriori dispacci da Cannes: una dichiarazione d’amore al vincitore, un dubbio sul potenziale rivoluzionario del premio, un punto sul cinema italiano visto al festival, lo stato del racconto cinematografico della pandemia.

Gli amori che restano - FilmTv n° 28/2021

Un cyborg arriva dal futuro per risolvere nel presente ciò che nel suo domani sarà una minaccia. E nel 1984 questo film, l’opera seconda di James Cameron (allora trentenne), sembrava anch’esso arrivare dal futuro. Ma non tanto perché le macchine esibivano la loro faccia più truce (un...

Il lungo addio - FilmTv n° 28/2021

Mettiamo subito le cose in chiaro. Richard Donner non era un autore. Almeno non nel significato romantico che piace a noi, a quelli della critica, ai più romantici della critica. Però non era neppure un artigiano del genere, uno semplicemente “del mestiere” e “di mestiere”. E non era certo uno...

Gli amori che restano - FilmTv n° 26/2021

Per assicurarsi il testamento dello zio riccone malandato, che in verità è un impostore, la nipote Lucia e il marito odontotecnico Nicola assumono l’infermiera diplomata Angela: uno schianto che farà girare la testa a tutti. Dallo specialista Laurenti, una commediaccia sexy abbastanza...

Cinerama - FilmTv n° 25/2021

La Terra è in pericolo. Lo spazio no, esso, generoso, è sempre disponibile, e può celare la salvezza dell’umanità. Perciò lo scienziato Colin Farrell (ehm) scorta una spedizione di 30 bambine e bambini attraverso il tempo e il nulla cosmico, alla ricerca di un luogo abitabile dove riprodursi e...

Cinerama - FilmTv n° 25/2021

Siamo sempre alle solite. La percezione occidentale è direttamente proporzionale alle ambizioni del prodotto (e degli autori). Ed è per giunta “comandata” da un paratesto prevedibile perché consolidato (e vecchio): tonitruanti blockbuster asiatici come 800 eroi vivono della...

Gli amori che restano - FilmTv n° 25/2021

Un’ingenua americana giunge alla rigida accademia di danza di Friburgo: ma ci sono le streghe. E se Suspiria, che per me è tra i dieci film italiani di tutti i tempi, che è una soluzione di continuità decisiva nella filmografia di Argento, ed è – come noto – il primo capitolo della...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 24/2021

Il protagonista di questa opera prima greca è - come da titolo - un cameriere. Lavora in un bar (abitualmente quasi deserto). Chiacchiera poco e svogliato con un collega piuttosto maldestro. Avrebbe voglia di cambiare vita, e di fuggire. Vive solo in un condominio silenzioso. Il suo vicino,...

Gli amori che restano - FilmTv n° 24/2021

La vita di cinque perditempo di provincia. E i sogni. E l’incapacità di cambiare. Cosa dire ancora di questo capolavoro? Che è un capolavoro, per l’appunto. E va bene. Ma di capolavori Fellini – si sa – ne ha fatti un bel po’ (con buona pace di tutti gli antifelliniani del mondo: a...

Scanners - FilmTv n° 23/2021

Il luogo comune che le nozze tra cinema e Bret Easton Ellis raramente siano state idilliache è un po’ da sfatare. A eccezione di Al di là di tutti i limiti, che è all’acqua di rose (colpa anche di tormentate vicende produttive), i (pochi) titoli ellisiani del grande schermo hanno...

Gli amori che restano - FilmTv n° 22/2021

Mentre trascorrono una giornata di sole in una villa con piscina, alcuni adolescenti con i consueti ormoni a mille decidono di divertirsi con un gioco da tavolo chiamato Game of Death: scopriranno a loro spese che la sola regola è molto semplice ma spietata, uccidi o sarai ucciso, e...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy