Roberto Manassero

Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P. T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni culturali.

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 48/2022

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 48/2022

Se Il ladro di bambini (disponibile su The Film Club) è ancora oggi di una bellezza commovente, è perché è uno dei pochi film italiani ad aver colto la radice umanista del neorealismo. Quella parola nel titolo, “ladro”, non è certo casuale: il film di Gianni...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 48/2022

Quattro partigiani tra le nevi dell’Appennino, il nemico vicino, invisibile, perso nel bianco assoluto del paesaggio. Poi l’incontro con una donna in fuga, forse una trappola. È il nuovo film di Fabrizio Ferraro, I morti rimangono con la bocca aperta,...

Telepass: Servizio - FilmTv n° 48/2022

Se a una cosa Jean-Marie Straub (scomparso il 20 novembre 2022) e Danièle Huillet hanno resistito per tutta la loro vita è alla mediazione e alla rappresentazione. L’espressione “non riconciliati”, attribuita alla loro identità di registi duri e puri a partire...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 47/2022

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 47/2022

La netta vittoria di Benjamin Netanyahu alle recenti elezioni in Israele è l’ennesima, per quanto scontata, brutta notizia per chi spera ancora in una risoluzione della questione palestinese. L’attuale situazione di stallo, interrotta saltuariamente da improvvise accensioni del conflitto,...

Leggo - FilmTv n° 46/2022

Un solo autore, Aleksandar Hemon, e un libro doppio: I miei genitori ha una foto blu in copertina, Tutto questo non ti appartiene un’altra foto, ma rossa, dalla parte opposta. Per leggere l’uno e poi l’altro bisogno...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 46/2022

Parla la lingua del cinema - la sua e la nostra lingua - Martin Scorsese l’americano, e c’è una luce nel suo sguardo che è qualcosa in più di una mezza speranza. Per parlare dei suoi 80 anni, di fronte a un’opera vastissima e nota più o meno a tutti, abbiamo deciso di usare come traccia un suo...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 45/2022

C’è qualcosa di Viaggio a Tokyo in questa opera prima ambiziosa e impressionista del tedesco Jonas Bak. C’è l’archetipo del viaggio presso i familiari di un personaggio in là con gli anni e del divario fra generazioni che non sanno parlarsi. Anke, la protagonista, è una vedova in...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 45/2022

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 44/2022

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 43/2022

-

Cinerama - FilmTv n° 43/2022

La satira di Triangle of Sadness è così vecchia e stantia che per scriverne vengono in mente - sarà un limite di chi scrive - solo modelli altrettanto vecchi e stantii. Nanni Moretti che parla di quei film dove un uomo e una donna su un’isola deserta si sbranano perché il regista non...

Cinerama - FilmTv n° 43/2022

Fa un po’ strano pensare che prima di questo adattamento di Netflix la sola versione per il cinema del celebre romanzo di Erich Maria Remarque fosse ancora quella del 1930 di Lewis Milestone, realizzata un anno dopo la pubblicazione in volume del libro (ne esiste una per la tv del 1979, diretta...

Cinerama - FilmTv n° 42/2022

Il problema del metodo di Mark Cousins - e non solo in Marcia su Roma - sta nel commento del regista alle immagini dei film che analizza e dentro i quali scava. In questo caso, a partire da un film di propaganda fascista, A noi di Umberto Paradisi, racconto del cammino delle...

Cinerama - FilmTv n° 42/2022

Il grande organo di una chiesa sconsacrata è il vero protagonista del film di Gabriele Fabbro. E non è una brutta intuizione: l’attenzione con cui meccanismi e congegni vengono filmati rivela uno sguardo intimo, un talento non scontato per riprendere gli oggetti e farne il tramite di emozioni...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 42/2022

-

Scanners - FilmTv n° 41/2022

Il dittico The Souvenir (2019) e The Souvenir: Part II (2021), ancora inedito in Italia, ha fatto di Joanna Hogg - inglese, classe 1960, allieva di Derek Jarman, per anni impegnata in tv e nel 2007 regista del suo primo film per il cinema, Unrelated, disponibile su MUBI come...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 41/2022

Negli Scanners di Film Tv n. 41/2022 parliamo di The Souvenir: Part II di Joanna Hogg, regista di cui su MUBI si può vedere l’opera prima Unrelated (2007), storia di una donna che per riprendersi da una relazione sbagliata si rifugia da un’...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 40/2022

Una corrispondenza amorosa; una moltitudine di giovani in rivolta; lo studio del cinema come educazione allo sguardo, e dunque alla vita. In A Night of Knowing Nothing c’è l’universo reale e ideale della sua regista, la debuttante Payal Kapadia, artista di Mumbai e studentessa dell’...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 40/2022

-

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 40/2022

Jafar Panahi, arrestato l'11 luglio 2022 e condannato a sei anni di prigione dopo essersi presentato nell’ufficio del pubblico ministero di Teheran che tre giorni prima aveva fermato i colleghi Mostafa Aleahmad e Mohammad Rasoulof, è il regista simbolo della resistenza e della militanza del...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 39/2022

Nella recensione di Europa di Haider Rashid, pubblicata sul Film Tv n. 35 del 2021, Roberto Silvestri usa l’espressione «virtuoso dell’immedesimazione» a proposito dell’interprete principale del film, l’attore libico-inglese Adam Ali,...

Cinerama - FilmTv n° 39/2022

Anna Frank è da sempre un’icona: la curiosa dolcezza dell’adolescenza falciata dalla violenza del nazifascismo. Anche per questo è spesso tornata a ossessionare l’immaginazione degli scrittori (in Lo scrittore fantasma Philip Roth la ritrovava ventenne negli Stati Uniti, amante dello...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 39/2022

-

Cinerama - FilmTv n° 38/2022

 Ex direttore d’orchestra in pensione, Mario vive in un lussuoso resort in Inghilterra. Malato d’Alzheimer, poco alla volta perde il contatto con ciò che lo circonda. La nebbia dei suoi pensieri è replicata dalla fotografia appannata e dalle luci sparate del film, così come dal montaggio che...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 38/2022

-

Servizio - FilmTv n° 38/2022

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 37/2022

Adattamenti di romanzi, dalla parola all’immagine, e viceversa. Satyajit Ray, per esempio, era originario di una coltissima famiglia di Calcutta e crebbe in una famiglia dove Rabindranath Tagore era di casa. Nel 1984, dopo un’intera carriera nel solco dell’opera del grande...

Leggo - FilmTv n° 36/2022

La dedica al proprio paese che apre la raccolta di racconti Perché l’America di Matthew Baker (Sellerio, pp. 480, € 17, traduzione di Veronica Raimo e Marco Rossari) dice molto dell’ironia di questo libro e del suo autore, trentenne del Michigan...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy