Roberto Manassero

Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Due fratelli inseparabili che regolano conti al soldo di un ricco possidente. Uno scienziato con una formula chimica per scovare pepite e l’uomo che gli dà la caccia per conto dei due fratelli ma finisce per seguirlo. Due cowboy rozzi e buffoni contro due signori colti e sognatori: due idee di...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Il film di spionaggio che gli americani non sanno più girare – e cioè un film sul tradimento e sulla finzione, sulla Storia costruita con il tradimento e la finzione, dunque Casablanca o addirittura il cinema stesso – l’ha girato Pawlikowski con Zimna Wojna - Cold War. Dalla...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Un video: una ragazza filma il proprio suicidio perché ostacolata dalla famiglia nel suo sogno di diventare attrice. Una destinataria: la celebre interprete Benhaz Jafari, che sconvolta chiede allo stesso Panahi di accompagnarla nel villaggio della ragazza. Un viaggio: nel nord-ovest dell’Iran...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Capharnaüm, cioè, nell’uso comune, un ammasso di cose, una confusione. Quella che regna a Beirut, città poverissima ed esplosa; quella che regna nella vita di Zain, dodicenne in carcere per aver accoltellato un uomo, che denuncia i genitori per averlo messo al mondo. Dal bancone del...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Ayka, cioè Rosetta. Vent’anni dopo. Come se il tempo non fosse passato, o peggio il cinema non avesse trovato altri modi di rappresentare la lotta per la sopravvivenza di una reietta sociale, l’ennesima di questo festival, dopo i protagonisti di Yomeddine e Capharnaüm, al di...

Eva

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Chase e Losey, l’uno autore del romanzo Eva, l’altro del celebre film tratto nel 1962, c’entrano solo come riferimenti. Quello di Jacquot non è un remake o un adattamento fedele: è piuttosto il racconto di un’identità rubata e bloccata nella propria finzione. L’innesco è identico: un...

Cinerama - FilmTv n° 47/2018

Quando in Il vizio della speranza comincia a diventare evidente la trama simbolica, con tutti quei nomi che vengono al pettine, quei Maria, Virgin e Fatima delle donne protagoniste che svelano in senso letterale la loro matrice religiosa, l’epifania non fa che imprigionare in un...

Locandina - FilmTv n° 47/2018

Ora che Elena Ferrante è una scrittrice di fama mondiale, rivedere L’amore molesto implica ripensare maggiormente alla sua origine letteraria. Il romanzo di partenza è un giallo, un’indagine personale dopo una morte inspiegabile, con gli spazi, i rumori e gli umori di una città che...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 46/2018

Ancora i Coen, ancora un western, ancora Netflix che offre a due grandi registi l’opportunità di fare sostanzialmente quello che vogliono, e questi che lo fanno alla loro maniera, ironizzando, smitizzando, decostruendo. Non con una serie, ma con una raccolta antologica di episodi introdotti...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 46/2018

Il sesso come strumento di controllo e neutralizzazione; il sesso come antidoto a un profondo senso di vuoto. Potrebbe essere un romanzo di Philip Roth, e a tutti gli effetti Wanderlust - una stagione da sei episodi targata BBC e Netflix, in streaming su quest’ultima - ne ha l’...

Punti di vista - FilmTv n° 46/2018

Mentre sono in sala due film tratti da Ian McEwan, è lecito soffermarsi sul legame fra il cinema e l’opera dello scrittore, che d’altronde ha affermato di pensare già durante la stesura di un romanzo a una sua trasformazione in sceneggiatura, avvalorando la tesi della scrittura...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 46/2018

Si potrebbe leggere la storia degli ultimi cent’anni usando come guida il rapporto tra cinema e lavoro. Che viene prima di quello tra cinema e guerra, perché anticipa i conflitti armati illustrando i conflitti sociali che ne sono alla base. Se dunque Metropolis, alla fine degli anni 20...

Cinerama - FilmTv n° 45/2018

Di fronte alla guerra il cinema si pone ogni volta le stesse inesauribili domande: perché filmare? Perché riprendere e testimoniare, dando inevitabilmente un’estetica alle immagini? E cos’è il cinema quando filma la guerra e la vita sott’attacco, tra case distrutte e fughe dai cecchini? E...

Cinerama - FilmTv n° 45/2018

Uncut, cioè senza tagli, senza possibili censure. Come i pensieri che escono dalla bocca di William Friedkin, che come ogni grande regista americano sta molto meglio dietro una macchina da presa che davanti. Anche se nel caso di questo filmintervista che ricostruisce tutta la carriera...

Cinerama - FilmTv n° 44/2018

Un film sulla politica. Un film politico, ma soprattutto - e prima di tutto - un film su un politico, su un uomo che ha trasfigurato la figura privata di lavoratore, vedovo e padre di famiglia in quella pubblica di capo delle istituzioni, docile padrone e stratega senza scrupoli. «Un hombre...

Intervista - FilmTv n° 44/2018

Una storia vera: la rapina al Museo nazionale di antropologia di Città del Messico il 24 dicembre 1985. Un evento clamoroso, una ferita profonda per un popolo già colpito da un devastante terremoto nel settembre precedente. Alonso Ruizpalacios, classe 1978, sette anni all’epoca, la ricostruisce...

Cinerama - FilmTv n° 44/2018

Una storia vera: il furto di opere maya dal valore inestimabile avvenuto il 24 dicembre 1985 presso il Museo nazionale di antropologia di Città del Messico. Una storia di finzione: un heist movie che comincia come una commedia su due trentenni bamboccioni, che prosegue come una dramma familiare...

Cinerama - FilmTv n° 43/2018

Una compagnia teatrale diversa, cioè normale, cioè unica. Il lavoro di un regista teatrale, Lamberto Giannini - e dello stesso Ruffini - da anni impegnato con la compagnia Mayor Von Frinzius, formata da attori e attrici con la sindrome di Down e da un ragazzo autistico. La generosità di Ruffini...

Cinerama - FilmTv n° 42/2018

Dietro l’eleganza decadente e decaduta della dimora di Asunción in cui è ambientato buona parte di Le ereditiere - lungometraggio d’esordio del paraguaiano Marcelo Martinessi - risiede assopita la vita delle due protagoniste, Chiquita e Chela, anziane sopravvissute di famiglie un tempo...

Cinerama - FilmTv n° 42/2018

Non esiste un modo giusto per tradurre un romanzo in immagini. Quello scelto da Richard Eyre, 75 anni, una carriera fra cinema e tv, vista anche l’età e l’esperienza, è senza dubbio il più sicuro: trattamento fedele, messa in scena piana, interpreti di prim’ordine… Il classico cinema definito...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 41/2018

A un certo punto di Quasi nemici - L’importante è avere ragione, Pierre Mazard, un professore universitario di diritto romano coltissimo, impertinente e vagamente destrorso, interpretato da Daniel Auteuil, rivela en passant la ragione per cui la retorica e l’eloquenza sono argomenti...

Cinerama - FilmTv n° 41/2018

Sacco e Vanzetti resta il film più noto di Giuliano Montaldo, l’esempio più chiaro, non necessariamente migliore, del suo cinema civile. La morte legale, che nasce a supporto del lavoro di restauro del film terminato nel 2017, ne ripercorre lavorazione e ricezione cogliendo l’...

Cinerama - FilmTv n° 41/2018

Pasolini va bene sopra tutto, anche su Pessoa. «Nulla è più anarchico del potere. Il potere fa praticamente ciò che vuole»: questa sua celebre frase apre il film che Base ha tratto da Il banchiere anarchico di Fernando Pessoa, forse per ribadire ciò che il film, adattando fedelmente il...

Cinerama - FilmTv n° 40/2018

Sarebbe bello rivedere Heimat 2 e ritrovare l’esaltante clima artistico della Germania occidentale anni 60, la creatività che nasce dal gruppo, l’utopia del lavoro collettivo… Opera senza autore - storia di un ragazzo che cresce sotto il nazismo, studia arte nella DDR, fugge a...

Cinerama - FilmTv n° 40/2018

Un tempo Nuri Bilge Ceylan l’avremmo chiamato “maestro”, o forse anche solo “autore”, ma con un senso di solenne riverenza. Oggi tendiamo a considerare con sospetto entrambe le definizioni, con il pensiero rivolto più al cinema e ai suoi meccanismi che non al pensiero da cui prende vita. Di...

Locandina - FilmTv n° 40/2018

L’epoca predigitale; la placida fine della Storia; il mondo prima della caduta: gli anni 90. Quale altro film ha saputo bloccarli nel tempo più di Io ballo da sola, forse rubandone inconsapevolmente l’essenza? Stealing Beauty, per l’appunto, come recita il titolo...

Cinerama - FilmTv n° 39/2018

Spike Lee è un predicatore: usa il cinema come fa un pastore con il sermone della domenica. Parla, urla, sbraccia, eccede, si ripete: il messaggio giustifica lo stile, lo stile amplifica il messaggio. Con il suo titolo da ...

Cinerama - FilmTv n° 39/2018

Una produzione di due milioni di tonnellate e un giro d’affari da 100 miliardi di euro l’anno: sono queste le cifre del mercato mondiale del latte, un’industria globale che, da quanto si scopre guardando il documentario di Andreas Pichler, non può reggersi su un sistema ecosostenibile o su una...

Intervista - FilmTv n° 39/2018

Camera d’or per la miglior opera prima all’ultimo Festival di Cannes; premio per la migliore interpretazione sia maschile sia femminile di Un certain regard al giovanissimo Victor Polster; la storia di una ragazza nata ragazzo e della lotta contro se stessa per cambiare sesso: questo è Girl...

Il Sassolino - FilmTv n° 38/2018

«Ogni cosa deriva da ogni cosa e nulla sfugge alla condivisione. Quella che costruisco è una casa già costruita, quello che hai in grembo è un figlio già nato». Quest’estate è uscito per Einaudi Lo sport dei re di C.E. Morgan, da cui viene la citazione: un romanzo su una famiglia di...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy