Giona A. Nazzaro

Giona A. Nazzaro

Delegato generale Settimana Internazionale della Critica di Venezia. Programmatore Visions du Réel di Nyon (Svizzera). Collaboratore Festival del Film di Locarno. Autore di libri e saggi. Dischi, libri, gatti, i piaceri. Il resto, in divenire.

Cinerama - FilmTv n° 52/2011

I tempi cambiano anche per Babbo Natale: da rassicurante silhouette bidimensionale sul pan di spagna si ritrova in tenuta paramilitare in 3D per stare al passo coi tempi. A bordo di un'astronave che a confronto quella di Independence Day sembra un rudere, alla guida di un esercito...

Editoriale - FilmTv n° 49/2011

Vittorio De Seta, geniale cineasta e documentarista, figura centrale nel processo di rinnovamento del cinema italiano del Secondo Dopoguerra, teso fra maestri come Robert J. Flaherty e Joris Ivens, è sempre stato un innovatore e un marginale. Mentre gli intellettuali dell’epoca discutevano di...

Cinerama - FilmTv n° 49/2011

Presentato a Cannes 2011, The Artist di Michel Hazanavicius è stato accolto con un grande tripudio di critica e in Francia ha permesso a Jean Dujardin, l'ineffabile protagonista, di sdoganarsi verso l'alto in patria dove è(ra) considerato (ingiustamente) poco più di un guitto. Regista...

Locandina - FilmTv n° 47/2011

Quello di Aki Kaurismäki non è un cinema: è un ecosistema. Un po’ come il bar Moskova che Aki ha aperto accanto al Corona, l’altro locale gestito dai fratelli Kaurismäki a Helsinki. Situato al numero 11 della centralissima via Eerikinkatu, al Bar Moskova si serve solo caffè, vodka, birra e vino...

Cinerama - FilmTv n° 47/2011

Chi l'avrebbe mai detto che un giorno Eddie Murphy avrebbe omaggiato Totò nella celeberrima lezione di scassinamento di cassaforte di I soliti ignoti? Brett Ratner, regista che certo non è un genio, sa però come si costruisce un meccanismo ad alta precisione spettacolare. Se la...

Cineteca - FilmTv n° 46/2011

Friedrich W. Nietzsche di passaggio a Torino nel 1889 è testimone della sofferenza di un cavallo frustato ferocemente. Il filosofo accorre e getta piangendo le braccia attorno al collo dell’animale. Poi cade a terra privo di sensi. Inizia così una lunga malattia che condurrà Nietzsche alla...

Cinerama - FilmTv n° 46/2011

L'ombra di Sergio Leone si stende benigna su Il buono il matto il cattivo, omaggio e rilettura ironica di Il buono, il brutto, il cattivo. Con una differenza sostanziale: Kim Jee-woon, al contrario dei citazionisti a oltranza, usa il capolavoro leoniano per creare qualcosa di...

Cinerama - FilmTv n° 45/2011

Si pone sotto il segno della morte, l'afflato memoriale di Pupi Avati. Come suggerisce la nonna al piccolo Edo all'inizio «quando non ti ricordi qualcosa vai al cimitero e vedi che ti ricordi tutti i nomi». L'impulso vitale del regista, forte, saporoso e terragno è il risultato di un confronto...

Cinerama - FilmTv n° 45/2011

Milano, Via Castel Morrone, a pochi metri dal Duomo. 10 settembre 2007. Ore dieci del mattino. I boss Pangallo, Trovato, Ausilio, Capone s'incontrano per pianificare un'estorsione. La polizia, nell'ambito delle indagini coordinate dalla Pm Dottoressa Gravina, filma i quattro uomini da giorni....

Cinerama - FilmTv n° 45/2011

Tormenti dimostra che su Furio Scarpelli, uno dei padri fondatori della commedia all'italiana, non è ancora stata detta l'ultima parola. Ambientata durante il Ventennio, la vicenda - disegnata immagine per immagine dallo stesso Scarpelli - di Lolli che cede per distrazione alle...

Cinerama - FilmTv n° 44/2011

Monica (Claudia Gerini), docente di corsi di formazione per manager, vive sospesa fra l'ombra del padre e i ricordi d'infanzia che fatica a gestire, alla luce di un presente professionale e sentimentale estremamente difficile. Terzo lungometraggio di Marina Spada, Il mio domani è un...

Locandina - FilmTv n° 41/2011

Ci sarà un motivo per cui Gene Kelly nel 1985 accettando il Premio alla Carriera dell’American Film Institute ricordò, oltre alle numerose colleghe con le quali aveva diviso la scena, anche il topolino Jerry. I due erano stati, infatti, protagonisti di un numero in anticipo sui tempi che univa...

Cinerama - FilmTv n° 41/2011

A distanza di sei anni da Four Brothers, John Singleton, ex nuovo Spike Lee, torna con un inerte thriller adolescenziale che fa impallidire persino il ricordo del pessimo 2 Fast 2 Furious. Incentrato sul corpo del twilightiano Taylor Lautner, che esibisce invidiabile tartaruga...

Cinerama - FilmTv n° 40/2011

Impresa ardua aggiungere qualcosa di nuovo all'ennesima trasposizione cinematografica del romanzo di Charlotte Brontë. Eppure il regista Cary Fukunaga e la sceneggiatrice Moira Buffini (Tamara Drewe. Tradimenti all'inglese) affrontano la sfida con serietà. Visivamente il film risente...

Cinerama - FilmTv n° 40/2011

A vent'anni di distanza dal capostipite diretto da Michael Mak, ritorna nelle sale italiane la saga di Sex and Zen, questa volta corretta in chiave 3D. Film che in patria ha ottenuto un clamoroso successo di pubblico, sfruttando anche l'effetto censura che ne vieta la visione in Cina,...

Cinerama - FilmTv n° 39/2011

Cameron Crowe, la più giovane firma di "Rolling Stone" degli anni 70, s'è fatto una gavetta da sogno: veniva sguinzagliato sulle tracce delle band che non godevano di grandi favori in redazione come i Led Zeppelin, tanto per intenderci. Appena maggiorenne seguiva gli Allman Brothers in tour,...

Cinerama - FilmTv n° 38/2011

Nel nome del padre, terzo lungometraggio di Marco Bellocchio, giunge dopo Discutiamo, discutiamo, segmento del film collettivo Amore e rabbia. Il regista nell'episodio del film interpreta un docente di Filosofia che s'ispira ai precetti di Benedetto Croce. Contestato...

Cinerama - FilmTv n° 37/2011

Rifacimento di Ha-Hov, film israeliano del 2007 diretto da Assaf Bernstein, Il debito è un thriller politico che sembra dialogare a distanza con il saggio La banalità del male di Hannah Arendt. Il motore del film, infatti, pone la domanda se sia lecito costruire una...

Cinerama - FilmTv n° 34/2011

Presentato in Concorso alla Mostra di Venezia 2010 e al Future Film Fest 2011, Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma segna il ritorno del maestro Tsui Hark ai livelli di eccellenza pura dei suoi capolavori più celebrati. Come suo solito, il regista lavora su più piani...

Cinerama - FilmTv n° 34/2011

Nonostante la legge spietata dei sequel, il nuovo episodio del panda maestro di arti marziali non solo resta fedele al capostipite, ma se possibile migliora il prototipo. Come in Principessa Mononoke è l'invenzione delle armi da fuoco il discrimine fra uno stato naturale e l'avvento...

Cinerama - FilmTv n° 33/2011

Le amiche della sposa è una scatenata commedia generazionale al femminile che intreccia i veleni della scuola di maestri come George Cukor e Blake Edwards con il meglio di serie Tv come Desperate Housewives e Sex and the City. Lillian, la migliore amica di Annie, si...

Cinerama - FilmTv n° 32/2011

Un barbaro è un barbaro è un barbaro. Anche se viviamo nel regno della grafica digitale e del 3D (quello brutto...) non è detto che tutto debba essere appiattito sullo standard del videoclip iperveloce. Come si fa a raccontare il mondo di Robert E. Howard, creatore del personaggio di Conan,...

Locandina - FilmTv n° 31/2011

Quando Bulworth. Il senatore di Warren Beatty fu presentato a Venezia nel 1998, l’accoglienza fu spietata. Una stroncatura su tutta la linea che travolse anche Ennio Morricone, autore di una partitura superba, in grado di rievocare le magistrali atmosfere di C’era una volta in...

Locandina - FilmTv n° 28/2011

«Tornerò, se c’è un modo lo troverò e tornerò». Sono le ultime parole che Tony Curtis sussurra a Janet Leigh alla fine di Il mago Houdini, capolavoro indimenticato del veterano George Marshall. E Houdini non ha mai smesso di tornare. Per esempio, come album omonimo dei Melvins o come...

Cinerama - FilmTv n° 27/2011

Consideriamo il cinema come un corpo in perenne mutazione. Se c'è un luogo privilegiato dal quale osservare questa metamorfosi, allora questo "luogo" si chiama Michael Bay. Qui si consuma la fine del cinema come lo abbiamo conosciuto (Cameron fa altro). Per questo motivo lo spettacolo che offre...

Servizio - FilmTv n° 27/2011

Non avete mai fatto una risata se non conoscete Richard Pryor. Proprio lui, il protagonista di Wagon lits con omicidi che per salvarsi da una vita di eccessi e di debiti ha interpretato filmetti come Giocattolo a ore, Non guardarmi: non ti sento e altri assolutamente...

Cinerama - FilmTv n° 27/2011

Con Il ventaglio segreto Wayne Wang torna nei territori di Il circolo della fortuna e della felicità. La storia di Nina (Bingbing Li, già in Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma di Tsui Hark) e Sophia (Gianna Jun, interprete di My Sassy Girl e...

Cinerama - FilmTv n° 26/2011

Un manipolo di registi e sceneggiatori italiani ha deciso di realizzare quel cinema di genere di cui tanto si parla ma che non si fa mai. Simone Cerri Goldstein e Davide Tartarini, i due autori di Hypnosis, appartengono alla covata malefica tricolore convinta che un altro cinema...

Cinerama - FilmTv n° 26/2011

Robert Redford non si piega. Dopo la lezione di educazione civica di Leoni per agnelli, ficca le mani nell'esecuzione capitale dei cospiratori contro Lincoln: evento che ha assunto i connotati di atto fondativo della democrazia statunitense. Pacificazione forzata dopo il bagno di...

Cinerama - FilmTv n° 25/2011

Takashi Miike è il cineasta più veloce e prolifico del mondo. E anche se c'è del metodo nella sua follia, può capitare a volte di scorgere nella sua opera segni di un'evidente e compiaciuta gestione della sua fama di cineasta estremo. Nel confrontarsi con una vicenda portata già sullo schermo (...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy