Giona A. Nazzaro

Giona A. Nazzaro

Delegato generale Settimana Internazionale della Critica di Venezia. Programmatore Visions du Réel di Nyon (Svizzera). Collaboratore Festival del Film di Locarno. Autore di libri e saggi. Dischi, libri, gatti, i piaceri. Il resto, in divenire.

Cinerama - FilmTv n° 52/2010

Toh, un'altra rivelazione stagionale che frana al secondo film. Con tanti saluti al capolavoro e all'autore. Florian Henckel von Donnersmarck, dopo Le vite degli altri, passa alla cassa. The Tourist è una caccia al ladro dove la Laguna veneziana sostituisce la Costa azzurra (...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 52/2010

«Io riesco a ridere di cose terribili» confessava Blake Edwards a “Filmcritica” che lo incalzava affettuosamente nel lontano 1998 con domande tese a metterne in luce la poetica. Blake Edwards era giunto a Roma per ritirare in Campidoglio il premio Maestri del Cinema. L’Oscar (alla carriera)...

Locandina - FilmTv n° 50/2010

Erano gli anni del western revisionista, quando Il piccolo grande uomo trionfava ai botteghini. Cineasta di straordinaria intelligenza, Arthur Penn si situa al crocevia di un momento di importanza strategica per le sorti di Hollywood. Penn, assieme a John Frankenheimer, Robert Mulligan...

Cinerama - FilmTv n° 49/2010

Il cocktail di Jackass è più complesso di quanto sembra. Immaginate Wyle E. Coyote che progetta improbabili acrobazie scatologiche con John Waters. La creazione di Knoxville & Co. possiede tutti i crismi di un cinema che corteggia sguaiatamente il grado zero del visibile proprio...

Cinerama - FilmTv n° 49/2010

Abituati come siamo ai nostri cinepanettoni, dimentichiamo che la tradizione natalizia, in altri Paesi, è una cosa seria, se persino un "metallaro" come Rob Halford sente il bisogno di dare alle stampe in prossimità delle festività il proprio disco di "canzoni invernali". Il film di Bent Hamer...

Cinerama - FilmTv n° 48/2010

È dal 2002, anno di Auto Focus, che un film di Paul Schrader non è distribuito in sala in Italia. Tratto dal romanzo di Yoram Kaniuk, Adam Resurrected è un capolavoro inesorabilmente schraderiano. Jeff Goldblum - immenso! - interpreta Adam Stein, un attore e illusionista ebreo...

Cinerama - FilmTv n° 47/2010

La parabola di Jigsaw giunge alla sua inevitabile final destination stereoscopica. L'enigmista è morto, ma la lotta senza quartiere per la sua eredità infuria spietata. Bobby Dagen, un autoproclamato sopravvissuto alle torture autore di un libro di successo organizza un gruppo di...

Cinerama - FilmTv n° 46/2010

Scott Pilgrim vs. the World coglie con candore e al tempo stesso straordinaria precisione la mutazione del cinema e della sua fruizione. Edgar Wright compie un'operazione linguistica spericolata nel mettere in scena il fumetto di Bryan Lee O'Malley. Piuttosto che cercare un'adesione...

Cinerama - FilmTv n° 46/2010

Considerato l'equilibrio precario sul quale si regge il film di Giuseppe Tornatore, c'era da sudare freddo per questo rifacimento interpretato da Robert De Niro in singolar tenzone a distanza con Marcello Mastroianni. Eppure, nonostante Kirk Jones non sia un genio ed ecceda spudoratamente con...

Cinerama - FilmTv n° 46/2010

Dopo Pelham 1 2 3, Tony Scott ritorna a occuparsi di treni ritrovando Denzel Washington, suo attore feticcio. Ispirandosi a un vero caso di runaway train accaduto in Pennsylvania, Scott, pur non rinunciando ai suoi manierismi visivi, firma un irresistibile film d'azione con...

Cinerama - FilmTv n° 44/2010

Il polar gode di buona salute in Francia. Ispirato parzialmente alla vicenda di Jacky Imbert, un gangster marsigliese sopravvissuto miracolosamente a un agguato in un garage, meritandosi così l'appellativo di "immortale", il film di Richard Berry è un muscolare noir immerso nel sole e nei...

Cinerama - FilmTv n° 42/2010

Beauvois non è un cineasta molto conosciuto in Italia. Autore di un pugno di film molto personali e forti come Nord (1991), Non dimenticarti che stai per morire (1995) e Selon Matthieu (2000) che ne hanno fatto un nome di punta del cinema transalpino, ha presentato in...

Cinerama - FilmTv n° 41/2010

C'è differenza fra un'intuizione e una trovata. Ed è la stessa che separa un "film cervello", ossia i labirinti mentali di Cronenberg, Resnais e Lynch, dai "film meccanismo", ovvero le elucubrazioni di Nolan o dell'ultimo Burton. Il film di Rodrigo Cortés, meccanismo puro, servito da uno...

Locandina - FilmTv n° 39/2010

II texano dagli occhi di ghiaccio è il film spartiacque nel cinema di Clint Eastwood. Tratto dal libro di Forrest Carter Gone to Texas che, stando a Philip Kaufman, «era un po’ di destra», mette in luce la poetica e la politica eastwoodiana. Il libro di Carter, recapitato...

Servizio - FilmTv n° 38/2010

«Qualunque sia la precisione delle vostre domande, le mie risposte saranno imprecise». Con questa dichiarazione Claude Chabrol iniziava la fluviale conversazione con Enrico Ghezzi e Roberto Turigliatto che apre il volume L’oeil du malin. Claude Chabrol: scritti e interviste pubblicato...

Editoriale - FilmTv n° 37/2010

Noi credevamo di Mario Martone è il più importante film italiano degli ultimi decenni. Dopo aver superato innumerevoli ostacoli, Martone è riuscito a condurre in porto un film che esalta l’immensa lezione formale, politica e morale di Paisà di Roberto Rossellini iniettandola...

Locandina - FilmTv n° 36/2010

Monte Hellman appartiene alla prima generazione di allievi di Roger Corman sorta intorno all’estetica della Aip ossia la American International Pictures e alla Filmgroup, compagnia di produzione e distribuzione per la quale diresse Beast from Haunted Cave (Il mostro della caverna...

Cinerama - FilmTv n° 35/2010

Un uomo solo al comando. The Expendables - titolo che rimanda inevitabilmente al fordiano They Were Expendable (I sacrificati di Bataan) - non è solo la jam session di un uomo che ha inaugurato il suo tardo autunno camminando a testa alta sul lungo sentiero di un...

Cinerama - FilmTv n° 33/2010

Dobbiamo ringraziare Daniele Gaglianone: Pietro è il film che dimostra che in Italia la dignità e l'onore (sì, l'onore) non sono morti (non ancora). Pietro è il film che si alza in piedi e guarda in faccia il nostro Paese, costringendoci a chiederci cosa siamo diventati....

Cinerama - FilmTv n° 32/2010

Un film come La città invisibile pone delle domande urgenti. Che fine ha fatto la dignità nel cinema italiano? Come è possibile che sulle macerie ancora fresche di L'Aquila si osi mettere in scena un teatrino mocciano che passa un colpo di spugna sulla tragedia, il dolore e gli...

Cinerama - FilmTv n° 31/2010

Teso fra passato e presente, Per Sofia di Ilaria Paganelli evoca labirinti della memoria e incanti favolistici. Nel mettere in scena la ricerca interiore del violinista Isak (Giordano Petri, pronipote dell'indimenticato Elio), che intende sottrarsi alla pianificazione della sua...

Cinerama - FilmTv n° 31/2010

Come mai si continuano a produrre film che non vantano nemmeno il minimo sindacale di una pessima fiction? Prigioniero di un segreto è l'esemplificazione cocente di un cinema italiano regredito a un analfabetismo formale a dir poco aberrante. La parabola di Stefano, la storia di un...

Cinerama - FilmTv n° 30/2010

Un film esemplare della nullità di un cinema che non ha alcunché da dire. Dopo quella notte racconta le vicende di una comitiva che entra in crisi in seguito alla morte di Francesco, futuro sposo di Elena. Galletta ambisce al ritratto generazionale e firma dialoghi cui difetta tutto...

Cinerama - FilmTv n° 29/2010

Predators è un autentico B movie. Un B movie quasi perfetto. Un film che racchiude in sé l'energia del miglior cinema americano posizionandosi in un arco ideale che dai film della Republic giunge sino a John McTiernan: cormaniano nello spirito, lucasiano per efficacia mitologica ma...

Locandina - FilmTv n° 27/2010

Dici anni 80 e pensi subito a Ridley Scott. Come se fossero iniziati solo con Blade Runner. Ma nel 1982 nessuno (o quasi) si ricorda che Scott aveva già iniziato con I duellanti a reinventare l’estetica di David Hamilton in chiave muscolar-malinconica e che con Alien ...

Servizio - FilmTv n° 27/2010

Un morso al cuore, come cantava Nino D’Angelo con i Bisca. ‘Sta vita ch’è nu muorz o core. Da guerriero autoproclamato, Pietro Taricone il suo cuore lo gettava sempre in faccia a nuove sfide. Che poi fossero sfide in sintonia con le leggi della videocrazia imperante è solo ironia della...

Servizio - FilmTv n° 25/2010

Kevin Smith è vivo e vegeto, anche se da noi il suo penultimo film, l’irresistibile Zack and Miri Make a Porno, non è stato nemmeno distribuito. Bei tempi quando nel 1994 Kevin vinceva il premio della gioventù a Cannes e Todd McCarthy su “Variety” definiva Clerks «the grunge-...

Cinerama - FilmTv n° 25/2010

Dai lontani esordi come regista hard ad autrice televisiva e documentarista, Giuliana Gamba si muove con disinvoltura fra i lavori della Fondazione Cinema del Presente e miniserie Tv come Chi l'avrebbe mai detto. Guidato da Nour Eddine, musicista che vive da vent'anni in Italia, ...

Locandina - FilmTv n° 24/2010

Che Sam Peckinpah non abbia mai perdonato i tradimenti commessi nei confronti degli Stati Uniti d’America, del suo ethos, del suo stile di vita non è mai stato più evidente che in Pat Garrett e Billy the Kid, il suo decimo lungometraggio se si conta anche Doringo! di Arnold...

Cinerama - FilmTv n° 23/2010

Secondo lungometraggio della talentuosa e giovanissima Mia Hansen-Løve (classe 1981), ex firma dei "Cahiers du Cinéma" già fattasi notare con l'ottimo ma inedito da noi Tout est pardonné (presentato alla Quinzaine des Réalisateurs qualche anno fa a Cannes), Il padre dei miei figli...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy