Giona A. Nazzaro

Giona A. Nazzaro

Delegato generale Settimana Internazionale della Critica di Venezia. Programmatore Visions du Réel di Nyon (Svizzera). Collaboratore Festival del Film di Locarno. Autore di libri e saggi. Dischi, libri, gatti, i piaceri. Il resto, in divenire.

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Gli anni 70 sono un teatro edipico. Ed è tutta una questione di padri e figli. Il padre (Pierfrancesco Favino, magistrato sotto scorta) è una scena primaria, retta da una madre assente. Il figlio - come si evince dalle parole della PFM - è in cerca di se stesso e osserva tutto da dietro un...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

La "questione" palestinese è ormai (ridotta a ?) "memoria fotografica". Oggetto di una mostra allestita in un locale di Haifa a ridosso di un passaggio ferroviario. Le fotografie del conflitto disposte lungo le pareti è come se incorniciassero le vite di tutti i personaggi che ruotano nel...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Che cosa è il cinema? Cosa ha significato? Philippe Garrel lo sa. Sa che il cinema è esistito. Il sale delle lacrime, che titolo magnifico!, è una storia del cinema – vissuta dalla prospettiva della nouvelle vague – nelle cui articolazioni sembrano riverberare le parole e i pensieri...

Servizio - FilmTv n° 38/2020

Con Edoardo Bruno, scomparso a 92 anni il 16 settembre 2020, se ne va una parte importante della critica cinematografica italiana. Bruno, con la sua rivista, “fondata” da Roberto Rossellini, Umberto Barbaro e Galvano Della Volpe, ha fatto la differenza nel pensare il cinema in Italia. «Il primo...

Servizio - FilmTv n° 36/2020

Abbiamo recensito Tenet sul Film Tv n. 35/2020, ma non abbiamo smesso di interrogarci sul film. In questo speciale le riflessioni (con spoiler!) di alcune delle nostre firme.

Cinerama - FilmTv n° 35/2020

Tuttinsieme riprende il filo di Prima di tutto (2012). I gemelli David e Denis, nati tramite maternità surrogata, sono cresciuti. L’omofobia, ancora una volta, alza arrogante la testa. I bambini e i genitori hanno sviluppato un rapporto intenso con Cynthia e Amanda, le donne...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 35/2020

Il processo di impeachment ai danni di Dilma Rousseff è stato avviato da Eduardo Cunha, allora presidente della camera dei deputati, accusato di avere intascato 40 milioni di dollari nell’affare Petrobras (la società petrolifera nazionale brasiliana). Con la complicità di Michel Temer...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 34/2020

Una donna parla con il suo pappagallo osservata da un pezzo di carne che la desidera. Quella di Júlio Bressane, alfiere del cinema marginal assieme a Rogério Sganzerla, è una produzione che continua a offrirsi come uno dei pochissimi esempi di cinema filosofico e, allo stesso tempo,...

Il lungo addio - FilmTv n° 34/2020

Il culto si addice a Linda Manz (scomparsa il 14 agosto 2020 a 58 anni). Appartiene a un’altra categoria di “attrice”. Scott Cummings l’ha definita «la più grande attrice non professionista del mondo». La caratteristica principale dei film da lei interpretati è di coglierla in...

Servizio - FilmTv n° 33/2020

Regna un bizzarro silenzio in questa prima estate post COVID-19, mentre in realtà il mondo, ancora una volta, esplode violentemente ovunque: Beirut, Hong Kong, Portland, Minsk. Sembra appartenere a un altro mondo la rumorosa ansia, creata da una gestione attentissima della consumer...

Intervista - FilmTv n° 33/2020

Siberia mi sembra la seconda parte del tuo film precedente, Tommaso. Due aspetti della medesima solitudine.
Ho scritto Siberia per primo. Essendo un film molto complesso, c’è voluto tanto tempo per metterlo insieme. Così, mentre aspettavo di...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 31/2020

Juha (Pekka Strang), affermato chirurgo finlandese, vive con il senso di colpa provocato dall’annegamento della moglie davanti agli occhi terrorizzati della figlia Elli. Nonostante gli anni trascorrano rapidi e la figlia si trasformi in un’adolescente desiderosa di affetto (Ilona Huhta), Juha...

Servizio - FilmTv n° 31/2020

Insieme ai film di Jim Jarmusch, Movies Inspired ha riportato in sala altri quattro titoli d’autore restaurati: capolavori, opere maledette, un esordio folgorante. Tutti da riscoprire, su grande schermo.

Scanners - FilmTv n° 30/2020

Liberté è «una cerimonia molto bella. Lenta. Molto chiara». Il tono dell’apologo prende spunto dalle memorie di Casanova rievocanti lo squartamento - tradizionale supplizio inflitto ai regicidi - di RobertFrançois Damiens, reo di aver tentato di assassinare Luigi XV nel 1757. I...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 30/2020

Christoph Schlingensief è una di quelle note a piè di pagina delle storie ufficiali che inevitabilmente finiscono per conferire sapore a interi capitoli. Protagonista ecclettico della cultura tedesca, si muove agevolmente fra teatro, televisione, cinema, performance art e...

Cinerama - FilmTv n° 29/2020

Un trapianto di midollo e le sue relative complicazioni. Mediche e familiari. Al centro della vicenda, la sedicenne Anita, che tenta di fare da ponte per una riconciliazione fra il genitore malato e lo zio, potenziale donatore. Sulla carta non c’è nulla da non amare. L’agnello di Mario...

Muzik - FilmTv n° 27/2020

Inevitabilmente non un disco come un altro, questo RTJ4 dei Run the Jewels (uscito il 3 giugno 2020 per Jewel Runners/RBC/BMG), ma un disco nel quale si riflette, violentemente, la frattura di un intero paese e la riconquista della parola. Killer Mike...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 26/2020

«Abbasso Ford! Viva Wyler!». Questa parola d’ordine, che oggi potrebbe sembrare incomprensibile, appare il 13 aprile 1948 a firma di Roger Leenhardt sulle pagine di “L’écran français”. Leenhardt, precursore della nouvelle vague, scrittore e cineasta, è stato una delle personalità intellettuali...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 25/2020

Ci sono registi e creatori di mondi, che sono cosa diversa anche dagli “autori”. Bertrand Mandico (di cui sono disponibili su MUBI otto tra corti e mediometraggi) è il creatore di un ecosistema fatto di segni, sintagmi e omaggi retto da una divorante cinefilia partigiana e...

Intervista - FilmTv n° 23/2020

Hello. Sono Spike. Il signor Nazzaro?

Buonasera signor Lee.
Buonasera. La chiamo dall’epicentro della pandemia: New York City. Eccoci. Iniziamo.

Prima di tutto: da dove è venuta l’idea per Da 5 Bloods - Come fratelli? Nel corso...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 23/2020

In fondo risale solo all’altro ieri tutto il gran discutere critico relativo al cosiddetto black cinema che, fra la fine degli anni 80 e l’inizio del decennio successivo, dominava le pagine delle riviste specializzate e non solo. Spike Lee, ovviamente, era la cosa nuova del...

Muzik - FilmTv n° 22/2020

Una data di quelle che più rotonde non si può: 100 anni dalla fondazione del Gruppo editoriale Bixio, che per gli appassionati di musica da film italiana si legge Cinevox. Prodotto da Carlo Bagnolo, che da tempo immemore tiene accesa la fiamma che non si spegne delle cosiddette colonne...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 22/2020

Il titolo originale québécois è molto più bello di quello internazionale: “repertorio delle città scomparse”. Presentato alla 69ª Berlinale, il penultimo film di Denis Côté è una riflessione dolente sulla peculiare composizione del tessuto del Canada francofono (e non solo). Simon Dubé...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 21/2020

Thomas Howard si reca su un’isola al largo del New England per lavorare come assistente dell’irascibile e autoritario guardiano del faro Thomas Wake. La routine scandita dai lavori umilianti che Wake impone a Howard e il divieto di recarsi in cima al faro creano una violenta tensione. Fra...

Editoriale - FilmTv n° 15/2020

«Noi siamo pronti. Lei è pronto?», chiede Lionel Baier, direttore dell’ECAL (École cantonale d’art) di Losanna a Jean-Luc Godard, che si specchia nel suo telefono prima di iniziare la diretta sul canale Instagram della scuola. «Sono sempre pronto», l’inevitabile risposta. Nel corso di poco più...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 15/2020

I libri di cinema (e non solo) più interessanti sono quelli che tentano di offrire nuove prospettive e letture su argomenti apparentemente noti, riaprendo così il dibattito critico o semplicemente stimolando nuovamente l’interesse del lettore. Cuore e acciaio, scritto dall’amico di...

Servizio - FilmTv n° 13/2020

La seconda parte delle scommesse di Film Tv per il cinema di domani: i profili di 25 registi e registe nati dal 1980 in poi, elencati in ordine alfabetico, che vanno a sommarsi a quelli “schedati” sul Film Tv n. 12/2020, per comporre la nostra personale mappa degli autori della settima arte del...

Editoriale - FilmTv n° 12/2020

Piacere, Film Tv. Le strette di mano non servono, e non per timor di contagio, ma per un motivo semplice semplice. Tra le vostre mani, ci siamo già. Sfogliateci, leggeteci. Siamo un Film Tv nuovo, ma non troppo, di carta, di filmtv.press, di app: con l’idea di essere una guida alle immagini di...

Servizio - FilmTv n° 12/2020

In queste settimane senza cinema, ci interroghiamo su come sarà il cinema di domani. E proviamo a stilare un elenco, in ordine alfabetico, dei registi che quel cinema - noi ci scommettiamo - lo faranno. 50 fra autori e autrici, provenienti da tutto il mondo, nati dal 1980 in poi, che hanno già...

Servizio - FilmTv n° 11/2020

L’ARCIDIAVOLO
ARMANDO TROVAIOLI
BLACK CAT RECORDS, 2001
Era l’epoca delle messe beat e Trovaioli compone per la commedia rinascimentale di Ettore Scola il miglior disco beat di tutta la musica italiana. Spumeggiante e inarrivabile, vede la...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy