Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Dirige Film Tv, sceglie film per Filmmaker. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio.

Cineteca - FilmTv n° 06/2013

Il Minnelli che non ricordi. Una coppia che echeggia una serie Tv (Ball e Arnaz, come in I Love Lucy, come nella vita), una roulotte che è la vera protagonista: palcoscenico, oggetto di discordia, sintomo di progresso idiota e sogno di un consumismo ottuso. Una farsa (raffinatamente)...

Cineteca - FilmTv n° 06/2013

Almodóvar gioca fuori camp, lontano dalla movida, sempre dentro al movimento di cui si alimentano i personaggi, all’inesausta ricerca di altri volti, di altri ruoli, di altri sé: il desiderio è la dinamo del suo cinema, un desiderio costantemente rivolto allo specchio. Per chi scrive, il suo...

Cineteca - FilmTv n° 06/2013

Adattamento letterale del romanzo di Edith Wharton, film in costume che riveste un’ordinaria tragedia novecentesca di determinismo e fallimento. Davies sente i moti irragionevoli e frustrati del cuore lontano nel tempo, con calligrafia sobria dettaglia il ritratto dolente di una donna aspra,...

Cineteca - FilmTv n° 06/2013

Entrare in fabbrica, mettere in scena un rapporto di potere e sottomissione guardando al linguaggio integrato della commedia all’italiana: Petri orchestra un concerto industriale di psicanalisi aggressiva, grottesco iperrealista violento, qualunquismo incurabile, frantumazione politica, ombre e...

Cineteca - FilmTv n° 06/2013

Lo spunto echeggia il cinema vampiresco usurato, Claire Denis evoca il fantasma di Jean Rollin. Un concerto di corpi che si scontrano, squarci insostenibili di carni dilaniate. Cinema erotico perché sensoriale, surrealista perché ellittico, turgido di umori, allergico alle risposte, come alla...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 05/2013

Il cinema contemporaneo ha un problema con il presente. E cito solo i primi film che mi vengono in mente. Gonfio di nostalgia, guarda al passato per cercare insegnamenti (Lincoln, Qualcosa nell’aria, The Master, In Darkness per dire solo dei titoli in sala),...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 05/2013

Da Burroughs a Hitchcock, da Pasolini a Béla Tarr, il dizionario poetico di Gus Van Sant scivola su voci lontane, l’una dall’altra, e non è solo una questione alfabetica. Dagli esordi in cui la lingua cinematografica batteva le balbuzie allucinate del poeta del cut up (a cominciare da...

Cineteca - FilmTv n° 05/2013

Ritratto esagitato e sardonico di una leggenda criminale divenuta, grazie alla propria autobiograia, stella della letteratura. Chopper, il corpo ottuso di Eric Bana, è un enigma, sul quale Andrew Dominik schianta un post noir satirico, sul teatro stilizzato e violento della società dello...

Cineteca - FilmTv n° 05/2013

Atto d’amore per Lubitsch girato in gloria di Audrey Hepburn, ostile e contro le attese del pubblico: come scriveva il maestro Alessandro Cappabianca, qui si esasperano i divieti della censura per dare loro invadente consistenza. L’amore nel pomeriggio è stilizzato, esangue. Generalmente...

Cineteca - FilmTv n° 05/2013

Erano i tempi dei film sugli assassini seriali, i giorni dei colpi di scena che invitavano a letture retroattive. L’esordio dell’attoruncolo Bill Paxton, con un occhio a Corman e l’altro a Raimi, esacerbava il lato oscuro dell’America puritana con un B movie sull’estremismo religioso, sui...

Cineteca - FilmTv n° 05/2013

Celia non accende quella sigaretta. E le tessere del domino del mondo cadono in un’altra, in altre maniere, in altre ancora. Il cinema, per Resnais, è un palcoscenico teatrale aperto costantemente agli incidenti in cui incorrono le pedine, alle indecisioni di chi le muove. Così costruito e...

Cinerama - FilmTv n° 05/2013

Alpi, zona di frontiera. Neve ovunque. Piccoli focolari, per piccole comunità. Chiuse. Due fratelli, Enrico e Mario: uno frenetico, ferino, oltre le regole; l'altro placido, frustrato, maresciallo dei Carabinieri in attesa di promozione. Ainom è eritrea, nel ghiaccio del Nord Italia fa la...

Cinerama - FilmTv n° 05/2013

Documentario autoprodotto dai filmaker e inserito da Studio Vezzoli nel meritevole progetto Mercoledì Doc (di cui abbiamo recensito, nello scorso numero, Fukushame. The Lost Japan), Ciao Italia. Storie di italiani a Berlino raccoglie le testimonianze di cittadini del Belpaese...

Mardoc - FilmTv n° 04/2013

Vuoi per la democratizzazione tecnologica, vuoi per rimediare una realtà sempre più mediata - telecamere ovunque, volute e non volute, archivi di immagini video e fotografiche abbandonate online, rappresentazioni di sé che sfuggono al proprio controllo - il fenomeno del film...

A casa: Dischi caldi / CineDVD: Dischi volanti - FilmTv n° 04/2013

(di Marco Ferreri, 1972, CRISTALDI, € 18,50)

Amedeo vuole essere ricevuto dal Papa, ma le vie del Signore - forse - sono finite. 1972: Ferreri guarda a Il castello di Kafka, coglie l’insegnamento di Buñuel (provare la forza di retaggi culturali secolari nel presente) e...

Cineteca - FilmTv n° 04/2013

Mercante d’arte s’arricchisce sulle difficoltà degli ebrei. Finisce per prendere l’identità (e il destino) di uno di questi. Bellissimo Losey, tra Kafka e rapide accensioni proustiane (quanto avremmo voluto vedere la sua Recherche). Il clima di tensione antisemita è il precipitato del...

Cineteca - FilmTv n° 04/2013

Ronde infernale su Riccardo III di Shakespeare, pornografia e sentimento, speculazione e perdizione, recita e beffa: i personaggi di Zulawski sono demoni che chiedono amore, si donano completamente, trovano solo disperazione. Sdegnato dal regista (per i dialoghi borghesi...

Cinerama - FilmTv n° 04/2013

Marzo 2011: un terremoto apre la terra, una centrale nucleare disastrata, a Fukushima, disperde particelle radioattive su tutto il Giappone. Intorno alla centrale una zona di 20 km di diametro viene evacuata. 7 mesi dopo il videomaker e fotografo Alessandro Tesei riesce a entrare e documentare...

Cineteca - FilmTv n° 04/2013

In digitale, cinema introflesso alla ricerca di sé. Frammenti di memorie, ombre proiettate nella casa vuota, pensieri stupendi e parole, parole, parole, opere, omissioni: un film, un movimento della memoria. Godard, sempre più funereo, evoca il suo nome insieme a quello di Rozier, Rossellini,...

Cineteca - FilmTv n° 04/2013

Non un sequel, non un remake, ma una mutazione di Tetsuo. The Iron Man, aggiornata alla definizione del cinema digitale, alla lingua inglese e al mercato internazionale. Tsukamoto lavora d’accumulo: tutto è chiaro, anche le ellissi. Fino alla parodia. Ma il clangore e lo...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 03/2013

«La schiavitù americana non è uno spaghetti western di Sergio Leone. È stato un olocausto». Parole di Spike Lee, che ha dichiarato di non volerlo nemmeno vedere, Django Unchained, ultimo e già controverso film di Quentin Tarantino. Che qui s’ispira al Django di Corbucci, il...

Cinerama - FilmTv n° 03/2013

Quarto film dedicato alle ...

Cinerama - FilmTv n° 03/2013

Allo Spazio Oberdan di Milano, fino al 19 gennaio e all'interno di un percorso sul pensiero buddista (che comprende le proiezioni di Figlie del Tibet di Bari Pearlman e Himalaya, il sentiero del cielo di Marianne Chaud), la Fondazione Cineteca Italiana propone in anteprima per...

Cinerama - FilmTv n° 03/2013

Mentre ritira dal proiettore la pellicola bruciata del suo monster movie amatoriale, Victor afferma convinto: «Posso aggiustarlo». Così oggi Tim Burton, autore riconosciuto e sfruttata griffe commerciale, può aggiustare il suo Frankenweenie (1984). Facendone un lungometraggio non in...

Cineteca - FilmTv n° 03/2013

Negli Anni 90 Scream trasforma l’horror (genere atto a sublimare le paure della società) in un semplice gioco. Saw. L’enigmista, dopo le torture a Guantanamo e le esecuzioni su YouTube, restituisce il genere alla sua funzione: il gioco sadico è insostenibile. Nasce il ...

Cineteca - FilmTv n° 03/2013

Prima dell’abominio L’eletto (se non ve lo ricordate buon per voi), Guillame Nicloux usa il polar per un ritratto psichico, tra impressioni e accensioni lynchiane: un’indagine che cerca di sciogliere la brina depositata su un’esistenza, di guardare nell’opaca solitudine di una...

Cineteca - FilmTv n° 03/2013

Non c’è la presunzione di dare forma diretta ai pensieri di Alex, novello Raskolnikov, autore di un delitto senza castigo, ma la volontà di avvicinare un’estetica consolidata, la maniera dell’ultimo Van Sant, al mondo interiore di un individuo. Paranoid Park è meglio di uno specchio: è...

Cineteca - FilmTv n° 03/2013

Da Loach al fantastico spielberghiano, sino a Ingmar Bergman. Ricky è la storia di un bambino che vola via leggiadro, con ali nate dolorosamente, come in un incubo di Cronenberg. L’incontro tra generi confonde la cronologia, il vero e il falso, speranze e lutto. Realismo dell’anima. Il...

Cineteca - FilmTv n° 03/2013

Una storia d’ambientazione neorealista, che mastica e risputa forma e sostanza della società del consumo: è l’Almodóvar degli Anni 80, gonfio di un ironico vandalismo punk che scimmiotta le nuove onde. Un frullatore pop: alto e basso, sciatto e urgente, hard e mélo. Con un occhio a Germi e uno...

Cineteca - FilmTv n° 02/2013

Gary Cooper cerca libri che lo facciano addormentare. «Vuole dei classici», suggerisce il libraio. Brackett & Wilder scrivono, per il Tocco di Lubitsch, questo classico a occhi aperti, precursore della commedia matrimoniale di Preston Sturges, tra satira, aperture demenziali, politicamente...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy