Mauro Gervasini

Mauro Gervasini

Mauro Gervasini è direttore editoriale di Film Tv e di questo sito (filmtv.press) e consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Insegna Linguaggi audiovisivi all'Università dell'Insubria ed è autore della prima monografia italiana dedicata al "polar" ("Cinema poliziesco francese", 2003). Ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare sul cinema francese. John Ford, Anthony Mann, Jean-Pierre Melville, Michael Mann, Julien Duvivier, Michael Cimino e Akira Kurosawa i suoi cineasti preferiti, ma è convinto che il film da rivedere almeno una volta all'anno sia La dolce vita di Federico Fellini.

Locandina - FilmTv n° 23/2018

Capolavoro di John Carpenter, anche se lui ribadisce di preferire Fuga da Los Angeles, sequel del 1996. E invece, 1997: Fuga da New York è mitologia pura, tipo I guerrieri della notte di Walter Hill. Li rivedi cento volte e sei contento come la prima. Soggetto scritto...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 23/2018

Tra i più interessanti registi di documentari italiani - ma ha all’attivo anche notevoli esempi di fiction come l’esordio Pater familias e il sottovalutato La gente che sta bene - con Diva! Francesco Patierno propone un polifonico...

Cinerama - FilmTv n° 22/2018

Lo strano caso di Anna, noir canadese di Charles-Olivier Michaud realizzato nel lontano 2015 e poi un po’ scomparso, senza neanche un’uscita al cinema. Per chissà quale motivo viene ora resuscitato in qualche nostra sala, tentativo coraggioso di proporre qualcosa di (effettivamente)...

Cinerama - FilmTv n° 22/2018

Parterre de rois per questa commedia tratta da un romanzo dello scrittore americano Stephen McCauley (molto apprezzato dal cinema francese: questo è il terzo adattamento di un suo libro) ma riscritto da Raphaëlle Desplechin (sorella di Arnaud) con il regista e (non accreditata) la...

Locandina - FilmTv n° 22/2018

Terzo e migliore giallo “zoologico” di Dario Argento, titolo misterioso e invisibile per anni (almeno nella sua versione integrale, avendolo maciullato nei passaggi televisivi) 4 mosche di velluto grigio è uno scrigno pieno di sorprese, un modernissimo racconto in equilibrio tra le...

Cineteca - FilmTv n° 21/2018

La vita di Tom, marito e padre come tanti altri, viene trasformata dall’inconfutabile prova che le forze paranormali esistono veramente. Tom vede cambiare il suo tranquillo, borghese stile di vita a Chicago dopo essere stato ipnotizzato a una festa: scopre così che anche suo figlio è in...

Cinerama - FilmTv n° 20/2018

Che i belgi “ridano” diversamente dai francesi già si era capito dalle schermaglie tra Dany Boon e Benoît Poelvoorde al posto di frontiera di Niente da dichiarare? Mentre il cliché, per i canadesi visti dagli yankee, è come per noi gli svizzeri, un po’ affettati e super formali. Dire...

Locandina - FilmTv n° 20/2018

Amadeus di Milos Forman si basa su un falso storico, la presunta inimicizia e invidia di Antonio Salieri, musicista della Serenissima che fu compositore di corte e maestro di cappella a Vienna, e il più giovane, geniale, Wolfgang Amadeus Mozart. Tutto parte da un testo teatrale (...

Intervista - FilmTv n° 19/2018

Tra i delitti più famigerati e cruenti della cronaca nera italiana v’è quello cosiddetto “del Canaro”, di trent’anni fa, quando un pregiudicato di professione toelettatore di cani attirò in trappola un ex complice persecutore, pugile dilettante, per ucciderlo dopo sevizie indicibili. Dogman...

Locandina - FilmTv n° 19/2018

I primi quattro elementi sono: soggettiva (o pseudo soggettiva: per tutto il film vediamo o crediamo di vedere esattamente quel che guarda il protagonista Oscar), pianosequenza (si comincia e si finisce senza apparente stacco, per oltre 160 minuti, volando sopra l’impianto di...

Cineteca - FilmTv n° 19/2018

Un gruppo di malviventi più sprovveduti che pericolosi, ha organizzato un furto in un montepegni romano. Il vecchio ex stalliere Capannelle, il siciliano Ferribotte, il fotografo Tiberio, il mammone Mario e il pugile suonato Peppe si impegnano, cercando di prevedere ogni particolare e prendendo...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 18/2018

Primo incontro serio tra cinema italiano e Netflix con questo film di Antonio Morabito (Il venditore di medicine) prodotto da Amedeo Pagani (e scritto insieme). Guido (Santamaria) ha perso il lavoro, è pieno di debiti, li esigono a mazzate e lui va dal creditore. Non avendo nulla se...

Editoriale - FilmTv n° 18/2018

Il fine settimana che ha preceduto il 25 aprile sarà ricordato come quello della Caporetto del cinema italiano in sala. Meno 53,48% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Complessivamente nei primi tre mesi del 2018 abbiamo perso quasi il 9% d’incassi sul 2017, già pessimo di suo....

Locandina - FilmTv n° 18/2018

Si è detto più volte della questione operaia, grande rimosso del cinema italiano. Prima del film di Elio Petri e Ugo Pirro (sceneggiatore), uscito nel 1971, si segnalano pochi esempi, benché significativi, tra i quali vale la pena ricordare Giovanna di Gillo Pontecorvo (1955), davvero...

Cineteca - FilmTv n° 18/2018

Roma, 1978: la bibliotecaria Chiara diventa la “vivandaia” di Aldo Moro, l’allora presidente della Democrazia Cristiana, sequestrato da parte delle Brigate Rosse e tenuto prigioniero in un appartamento della capitale. Diversamente dai suoi compagni, che tendono a seguire ciecamente gli ordini...

Cineteca - FilmTv n° 18/2018

Una diligenza parte da Tonto verso Lordsburg: a bordo ci sono una prostituta, la moglie incinta di un militare, un baro, un truffatore e un medico alcolizzato. Per strada si aggiunge il pistolero Ringo. Ma lungo il percorso, attaccata dagli apache di Geronimo, questa umanità di “peccatori”...

Locandina - FilmTv n° 17/2018

Ebbene, Black Panther è diventato nel giro di un paio di mesi il terzo film americano che ha incassato di più in patria. Di tutti i tempi. Meglio di lui solo Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della Forza e Avatar. Già solo battere Titanic ha significato...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Reduce dalla bella retrospettiva dedicata a Marco Ferreri dal Bari International Film Festival (più noto come Bif&st). Il regista milanese si conferma un po' l'eterno rimosso del nostro cinema, nel senso che quasi mai nessuno lo cita tra i quattro o cinque punti di riferimento obbligati pur...

Cineteca - FilmTv n° 17/2018

Alla fine del secolo scorso, in un’industria tessile torinese, un incidente è la scintilla che fa scoppiare le prime proteste operaie contro le inumane condizioni di lavoro. La protesta si trasforma in un durissimo sciopero guidato del professor Sinigaglia, durante il quale un lavoratore muore...

Cinerama - FilmTv n° 17/2018

Simon (Kad Merad), violinista di talento un po’ caduto in disgrazia anche per scarsezza di joie de vivre, finisce a fare l’insegnante di musica nel XIX arrondissement di Parigi, 17% di abitanti disoccupati, 35% di alloggiati nelle case popolari, come si dice in Francia un “quartiere...

Cinerama - FilmTv n° 17/2018

Amedeo Letizia, oggi produttore (anche di questo film, insieme a Mariella Li Sacchi), ebbe come attore un momento di gloria nei primi anni 90 quando fu tra i protagonisti della serie Rai I ragazzi del muretto. Proprio in quel periodo suo fratello Paolo venne catturato da non si sa chi...

Il Sassolino - FilmTv n° 17/2018

Nella tana dei lupi ha fatto inaspettatamente registrare un ottimo incasso, battendo durante il primo fine settimana anche Ready Player One di Steven Spielberg. L’ha scritto (con Paul Scheuring) diretto e co-prodotto Christian Gudegast, qui alla sua prima regia, finora...

Il lungo addio - FilmTv n° 17/2018

Ora la domanda è: esisterà ancora un cinema “di Paolo e Vittorio Taviani” dopo la scomparsa, lo scorso 15 aprile a 88 anni, di Vittorio (a sinistra, sul set di Maraviglioso Boccaccio)? Già Una questione privata (2017) è stato quasi interamente diretto dal solo Paolo, non...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 16/2018

Lui è un giovane imprenditore rampante, lei una donna fatale, sono amanti nonostante altri solidi legami per entrambi. Ma un incidente nel quale resta coinvolto un ragazzo sconvolge tutti, a partire dai genitori della vittima. Lei incastra lui che si rivolge a un’avvocata speciale (in un’ottica...

Cinerama - FilmTv n° 15/2018

Sui contributi al cinema di Nick Cave si potrebbe scrivere un libro (sua e del fido Warren Ellis anche la musica di I segreti di Wind River) ma è lui davanti alla macchina da presa a essere oltremodo interessante. Detto che l’apice è stato raggiunto nel 2016 con One More Time with...

Intervista - FilmTv n° 15/2018

La casa sul mare (in originale La villa) è il ventesimo film di Robert Guédiguian. Presentato in concorso alla Mostra del cinema di Venezia del 2017, è uscito nelle sale francesi poco prima di Natale 2017 incassando oltre quattro milioni di euro per un totale di 552 mila...

Cineteca - FilmTv n° 14/2018

Dallas, Texas, novembre 1963: Butch Haynes evade di prigione con un compagno violento che finisce per dover uccidere. Le circostanze lo costringono a prendere come ostaggio il piccolo Phillip. Fra l’uomo e il bambino si instaura un rapporto amichevole; ma il cerchio intorno all’evaso, braccato...

Cinerama - FilmTv n° 14/2018

La riserva di Wind River è in Wyoming, ci abitano shoshone e arapaho e ci lavora come cacciatore per la U.S. Fish & Wildlife Service Jeremy Renner, una ex moglie e un figlio indiani. Trova una ragazza uccisa e la polizia tribale chiama l’FBI, ovvero l’agente Elizabeth Olsen, una che arriva...

Il lungo addio - FilmTv n° 14/2018

«Niente male quell'attrice dalla dolcezza stanca». Apprezzò così il quotidiano “France Soir” la prima prova cinematografica di rilievo di Stéphane Audran (sopra, in Le scandale - Delitti e champagne). Era il 1960 e il film era Donne facili, audace tentativo di Chabrol di...

Locandina - FilmTv n° 14/2018

Ricostruire la genesi di un film di David Lynch non è facile, perché si arriva al final cut dopo intuizioni, visioni, riscritture e addirittura radicali cambiamenti sul set non prevedibili e non imbrigliabili in una scaletta produttiva. Per dire: l’idea di un tizio ignaro che si...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy