Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Dirige Film Tv, sceglie film per Torino Film Festival, co-dirige I mille occhi di Trieste. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio.

Cineteca - FilmTv n° 11/2022

L'operaio Trabucco viene trovato morto in riva al Po. Ma le cose non sono come sembrano: nel suo corpo si è infatti installato un extraterrestre che prepara l’invasione della Terra: Omicron. La classe operaia non va in paradiso. Ma c’è comunque un oltre, in Omicron, apologo...

Libri - FilmTv n° 10/2022

“Segnocinema” n. 233, gennaio-febbraio 2022, € 8 

È stata uno dei punti di riferimento della critica italiana, un luogo di dibattito irrinunciabile, soprattutto tra i 90 e i primi 2000, per comprendere cosa il cinema stava diventando, e dove stava andando. Oggi è ancora...

Intervista - FilmTv n° 08/2022

Come nasce L’ombra del giorno?
Da un’immagine: una vetrina di un ristorante, un uomo, il direttore, che guarda le persone oltre il vetro. E il mondo fuori. Che poi entra, in quel luogo, lo invade. È la storia di Luciano, un fascista sui generis (...

Servizio - FilmTv n° 08/2022

Nella riserva degli orsi
Riprendere Berlino: dopo la versione online del 2021, la Berlinale torna, solo ed esclusivamente, dal vivo. Ed è una scelta, questa, di precisa politica culturale. Giusta. Il cinema è al cinema. Prima di tutto. Punto. Ne è...

Libri - FilmTv n° 07/2022

Tutto Pasolini, a cura di Piero Spila, Roberto Chiesi, Silvana Cirillo, Jean Gili, Gremese, pp. 528, € 39

Per il centenario di Pier Paolo Pasolini torna la collana CinEnciclopedie, diretta con amorevole e puntigliosa cura da Enrico Giacovelli. Si tratta di un...

Cineteca - FilmTv n° 07/2022

Il regista Mateo Blanco, persa la vista, scrive romanzi e sceneggiature sotto pseudonimo: la visita di un giovane filmmaker e la proposta di un film che distrugga il ricordo del padre, il potente Ernesto Martel, riporta a galla il suo tragico passato. È da tempo che il cinema di Almodovar...

Cineteca - FilmTv n° 07/2022

Su un aereo, un gruppo di persone si trova in pericolo. Nel prologo, il cameo tra Penélope Cruz e Antonio Banderas (con risibile difetto di pronuncia) provoca l’incidente di cui il film intero è l’effetto collaterale. L’ossessione securitaria del presente è messa in scacco da un siparietto...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 06/2022

Cos’è un noir matematico? Un film che mette in scena un destino prevedibile. Anche, e soprattutto, perché ineluttabile. Come se fosse già tutto scritto. Così, qui, c’è la notte di Parigi, c’è un medico che la attraversa confuso tra il prendersi cura degli ultimi, i tossicodipendenti, e lo...

Libri - FilmTv n° 05/2022

Il cinema di Andy Warhol di Adriano Aprà ed Enzo Ungari, Cue Press, pp. 204, € 26,99

A volte ritornano. Quando nel 1971 Aprà e Ungari rilevarono la gestione del Filmstudio 70, a Roma, inaugurarono la loro venuta con due personalimanifesto: Howard Hawks e Andy...

Libri - FilmTv n° 04/2022

“Mondo Niovo 18-24 ft/s” - n. 106 

All’ultimo Torino Film Festival l’Associazione Museo nazionale del cinema ha omaggiato Giuseppe Piccioni col premio alla carriera Maria Adriana Prolo. Così, come d’abitudine, è uscito in suo onore un numero di “Mondo Niovo 18-24 ft/s”,...

Cinerama - FilmTv n° 04/2022

Del Toro rianima il testo di William Lindsay Gresham, già portato sul grande schermo da Edmund Goulding: la storia di un uomo (Stanton: Bradley Cooper) che, mentre comincia la Seconda guerra mondiale, seppellisce il corpo di un padre, nasconde il proprio passato in un buco del cuore, e finisce...

Editoriale - FilmTv n° 04/2022

Che il cinema sia un laboratorio autoriflessivo lo andiamo dicendo da tempo, l’ha confermato un testo come Road to Nowhere - Il cinema contemporaneo come laboratorio autoriflessivo di Pietro Masciullo, e i film stessi continuano a ribadirlo, moltissimo audaci, pochissimo timidi,...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 03/2022

È un regista fuori dal mercato del cinema industriale, Ticozzi. Ma anche dal mercatino di quello di ricerca. Un autore che scambia (con ironia macabra e nichilista) il rigore dello stile con il rigor mortis. L’esserci, insensato e ottuso, delle cose e dei corpi, nel mondo. Così il ...

Locandina - FilmTv n° 03/2022

Segnatevelo in agenda: dal 24 al 27 marzo 2022, al Teatro Bellini di Napoli, va in scena Imitation of Life, spettacolo del Proton Theatre di Kornél Mundruczó. Se fossero disponibili ancora biglietti, comprateli. Andateci. È la versione del regista ungherese del film di Douglas Sirk (...

Cinerama - FilmTv n° 02/2022

(Attenzione: spoiler). Alla Mostra di Venezia 2021 sono stati loro, il colpo di scena. Due giovani autori etichettati come post pasoliniani, come cantori di borgata, come indagatori del reale sociale, e un film che, in queste caselle, non ci entra per nulla. Delusione diffusa. Condanna. Eppure...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 02/2022

Disponibile in Italia solo sulle piattaforme on demand - come in un inconsapevole rimando a un film su corpi a nolo, a pagamento, a domicilio - Zola, o meglio @zola, è il primo film tratto da un thread di Twitter (e da un articolo di “Rolling Stone” che ne parlava):...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 02/2022

In sala dal 13/1/2022 È andato tutto bene di François Ozon. Su Netflix potete recuperare due opere di questo regista che amiamo perché uguale solo a se stesso, lontano da un’idea di autorialità canonica, capace di cambiare genere, stile e padri, e di promuovere un...

Editoriale - FilmTv n° 01/2022

A partire da pagina 7 di questo primo numero dell’anno (Film Tv n° 01/2022) troverete il nostro speciale dedicato alla fantascienza dal 2000 a oggi, aperto dalla classifica dei 50 migliori film. Abbiamo scelto un titolo al massimo per regista (giusto per non riempire la lista del noioso...

Cinerama - FilmTv n° 01/2022

Vengono dalla tv, Pio & Amedeo. Da Telenorba, poi Le iene ed Emigratis, Amici di Maria De Filippi. E il loro Felicissima sera, prima serata Canale 5, che il nostro Andrea Bellavita promosse così: «Non c’è nulla di originale (e per questo funziona), tranne...

Servizio - FilmTv n° 01/2022

GUIDA ALLA FANTASCIENZA DEL MILLENNIO

 

01- MINORITY REPORT
DI STEVEN SPIELBERG [2002]
Spielberg adatta il racconto di Philip K. Dick del 1956 inaugurando il XXI secolo con una lucidissima pre-mediazione di scenari futuri: dalle...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

«Dove cazzo sono?». Sono le prime parole di Lady D. Questo interessa a Larraín: non la cronaca, l’estraneità. L’attrito che il corpo e la psiche di Diana (una perfetta, grottesca e spaesata Stewart) esercitano nei confronti della Corona. I suoi riti. Le norme. Le misure. Un film (come sempre)...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Sono un case study, i D’Innocenzo: per come han giocato con la stampa, definiti next big thing, rivestiti da Gucci, addobbati d’una profondità che non hanno, non vogliono, ma lasciano comunicare. Sono autori dell’industria di oggi (marketing incluso). America Latina,...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

In guerra, oltre lo specchio. Non a partire da un fatto di cronaca, ma comunque dentro la realtà del lavoro. Un film di fiction basato su ricerca documentaria. E dunque: un manager locale di una multinazionale, il mandato di tagliare il personale, i corpi dei dipendenti come numeri,...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Iran, oggi. Incarcerato a causa di un debito ingente, un uomo trova ad accoglierlo (in libera uscita) una possibile luce salvifica: una borsa colma di monete d’oro, trovata (siamo sicuri?) dalla compagna. Lui decide di restituirla (ma a chi?). Il gesto ne fa un eroe mediatico, ma la prima scena...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Anni 20, Parigi, Amburgo, comunque Europa cosmopolita (in abiti da coproduzione europea). Capitano di lungo corso scommette con sodale filibustiere: «sposo la prima che entra nel ristorante». Botta di culo (forse): è Léa Seydoux (a Cannes anche con France, The French Dispatch,...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

France, giornalista stella tv: talk show politici, reportage da aree di guerra, workaholism, cinismo e social sempre sotto controllo, un fuori dal piccolo schermo inerte e svuotato, famiglia compresa. Un piccolo incidente rompe l'asettica bolla. Prima una famiglia di poveri, poi un...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Come un Demy ripensato da Franju: un musical stilizzato, respingente, contro la facile ironia. Una parabola sulla società dello spettacolo, con la domanda che Carax si pone da sempre, qui nel corpo di Adam Driver: esiste un fuori dal mio palcoscenico, da me? Può, il sentimento, nascere da...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Come Carax e Carrère, Lapid porta al Festival post-pandemia un film su prospettive e problemi del proprio cinema, un ripensamento di arte, parte, biografia: la storia (lunga un giorno) è quella di Y, un regista chiamato a presentare un film ad Avara, dove una funzionaria ministeriale lo...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Che Trier si ponga il problema dell’individualismo, delle sue necessità e ottusità,  e di quel che ne consegue, è chiaro sin da Oslo, 31st August: un film da Fuoco fatuo di La Rochelle (e non c’è nulla da aggiungere). Qui, dopo l’adolescere di Thelma, si...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Tratto da un testo profondamente israeliano (tag: vicinato, vendetta, colpa, spettri) - il primo adattamento di Moretti è un film in cui sveste per sempre gli abiti del figlio (dopo sua madre) così da misurare soprattutto quelli dell'essere genitore (Habemus papà). E un film...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy