Matteo Marelli

Matteo Marelli

Nota biografica in forma di plagio (Io copio talmente tanto che neppure più me ne accorgo):
pensierino della sera:
«Il critico non fa il cinema, ci va. La sua grandezza – non il suo limite – è questa: teniamocela stretta»
buon proposito del mattino:
«Il critico se vuole uscire dalla marginalità deve inventarsi nuovi modi di scrivere, parlare, far passare il cinema, il pensiero che il cinema mette ancora in forma»

Cinerama - FilmTv n° 46 / 2017

Molto cinema ha cercato di fare luce sulle pagine più nere della recente storia dei paesi latinoamericani; una storia segnata dalla ferita non ancora rimarginata dei desaparecidos, extrema ratio di quei “processi di riorganizzazione nazionale” per mezzo dei quali i regimi...

Cinerama - FilmTv n° 46 / 2017

«La natura ama nascondersi», recita il frammento più significativo che ci ha lasciato scritto Eraclito. In questo momento di lacerante disorientamento gli scienziati devono andare oltre ciò che vedono, o meglio oltre ciò che non riescono a vedere, e affidarsi all’intuito e all’immaginazione,...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2017

Progetto commissionato per celebrare il cinquecentenario della scomparsa di Hieronymus Bosch, artista misterioso (la sua morte - agosto del 1516 - è l’unico fatto che può essere datato con precisione), il corrispettivo pittorico di ciò che Dante rappresenta per la letteratura. Il regista José...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 45 / 2017

Dal 14 al 18 novembre 2017, a Palo del Colle (BA), si svolgerà la prima edizione del CinePalium Fest. Abbiamo incontrato il direttore artistico, Gemma Lanzo.

Nel bando si legge che il progetto vuole intercettare e diffondere film collegati tra loro dall’essere «cinema dell’identità...

Cinerama - FilmTv n° 43 / 2017

Luciano De Crescenzo è uno dei cantori della napoletanità; questo ex ingegnere informatico della IBM da Così parlò Bellavista (libro di “fattarielli”, come descritto dallo stesso autore, diventato un successo editoriale planetario e poi un film) non ha mai smesso di interpretare quello...

Cinerama - FilmTv n° 42 / 2017

Scriveva Gianni Canova che è la «trasformazione dell’organismo sociale […] a sollecitare o addirittura esigere dal singolo corpo una pluralità di prestazioni e di ruoli […] che fanno della schizofrenia non una sindrome patologica, ma la condizione fisiologica della quotidianità relazionale»....

Cinerama - FilmTv n° 41 / 2017

In principio fu l’urlo di Sumida nel finale di Himizu. Il grido del ragazzo era lo stesso di un intero paese, il Giappone, piegato dal dolore e dal senso di colpa per la catastrofe di Fukushima, un paesaggio annientato che sarà sfondo allegorico anche di The Land of Hope,...

Cinerama - FilmTv n° 41 / 2017

Lo scenario che la fantascienza continua a prefigurare, quello della fusione uomo-macchina, non va immaginato in un futuro continuamente rimandato, basta guardarsi attorno per vederlo realizzato, e le immagini di Machines lo dimostrano. Siamo di fronte a individui di varie età...

Cinerama - FilmTv n° 39 / 2017

Il tempo della fotografia, paradossalmente, è un tempo lento. Per quanto venga associata a un’idea d’istantaneità (basti pensare all’impiego del termine “scatto” sia come sinonimo dell’immagine sia per l’azione dell’otturatore), la fotografia richiede attesa. E il grande merito del doc che...

Cinerama - FilmTv n° 38 / 2017

Un particolare per mettere in guardia dal tasso di saccarosio contenuto in Tiro libero: “amicuccioli”, questo il nome della squadra di basket composta da ragazzini in sedia a rotelle che Dario deve allenare come servizio socialmente utile dopo aver investito, con il suo SUV, una...

Cinerama - FilmTv n° 36 / 2017

Walk with Me, o altrimenti detto bignami di mindfulness. Il doc di Pugh e Francis è incentrato sulla comunità guidata del maestro Thich Nath Hanh, monaco buddhista, poeta e attivista vietnamita per la pace ora impegnato nell’insegnamento della meditazione zen finalizzata alla...

Cinerama - FilmTv n° 35 / 2017

«Vedi mai una stella cadere/e non ricordi cosa desiderare/non c’è niente dentro me qui a Varanasi» cantavano gli Afterhours chiamando in causa la città affacciata sulle rive del Gange, luogo sacro indù. È lì, all’Hotel Salvation, che Dayanald Kumar decide di trascorrere il suo ultimo soggiorno...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 35 / 2017

La Settimana internazionale della critica (sezione indipendente della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, promossa e organizzata dal Sindacato nazionale critici cinematografici italiani) rappresenta, per la sua missione che è quella di proporre opere prime, una sorta di...

Cinerama - FilmTv n° 34 / 2017

Scriveva Artaud che «solo la famiglia può donarti la misura della tua crudeltà»; lo capisce anche Laura nel suo precipitare nei legami oscuri che tengono uniti il marito Marcos ai fratelli Sabrina e Salvador, quest’ultimo accusato di aver ucciso il più piccolo di loro, Juan. Ora Salvador vive...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 34 / 2017

Dal 24 agosto 2017 sarà in sala 7 giorni, ultima fatica di Rolando Colla: la settimana nel titolo è quella che serve ai protagonisti per organizzare le nozze tra il fratello di lui e l’amica di lei, su un’isola siciliana; ma è anche il tempo in cui sboccia fra i due una passione...

Cinerama - FilmTv n° 33 / 2017

Difficile filmare un romanzo di Conrad; nelle pagine dei suoi libri, che lasciano intendere la sottile complicità che egli provava per tutti i peccati commessi dagli uomini, «racconto e commento» dice Pietro Citati «si fondono in un incantevole fraseggio, che nasce dalla conversazione e si...

Intervista - FilmTv n° 30 / 2017

Abbiamo incontrato, ad Alghero, Béla Tarr, ospite della XII edizione del Sardinia Film Festival (fino al 2 settembre 2017, www.sardiniafilmfestival.it) che gli ha tributato un meritatissimo premio alla carriera. Tarr, nonostante abbia deciso nel...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 28 / 2017

A Pergola (Pesaro-Urbino) nel giardino di Casa Godio, dal 13 al 16 luglio 2017 (con un preludio il 12, in onore di Aleksandr Sokurov, premio alla carriera) parte la seconda edizione di Animavì, il primo Festival internazionale del cinema d’animazione poetico (sopra e a lato, immagini dai film...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 26 / 2017

Da tempo Francis Ford Coppola parla di un nuovo progetto (cominciato nel 2016 e che lo terrà impegnato per diversi anni) dove poter esplorare le potenzialità del live cinema, per tentare un racconto dal vivo come mai prima era stato fatto. Un’urgenza che si fa sempre più diffusa, come...

Cinerama - FilmTv n° 25 / 2017

L’idea di guardare ai bagnini come a una “specie” da sottoporre a studio entomologico con tanto di “esperto in materia” chiamato in causa per contestualizzare la categoria in un discorso di ampio respiro è interessante, ma necessitava di un approccio registico rigoroso, cosa che a Paleari...

Cinerama - FilmTv n° 24 / 2017

«Molti di loro sono dei giovani che ho incontrato lì sulla corniche, con cui in osmosi abbiamo ricostruito la sceneggiatura. La prima volta che li ho visti da lontano, ho avuto un brivido». A parlare è la regista, Dominique Cabrera, una pied-noir (francese nata in Algeria e...

Cinerama - FilmTv n° 24 / 2017

Cronologico, didascalico e agiografico («Lui rimane per sempre il sole che illumina le nostre vite»): Clémentine Deroudille nel comporre il ritratto di suo nonno, Robert Doisneau, dimostra di non aver assimilato la lezione che questi cercava di trasmettere, ovvero che di fronte alle cose...

Cinerama - FilmTv n° 23 / 2017

«E così a 14 anni e mezzo, due dopo la morte di mia madre, uccisi papà e uccisi tutta Gerusalemme, cambiai nome e andai da solo, [...] a vivere lassù, sopra le rovine». Il parricidio di Amos si compie nel momento in cui decide di cambiare il proprio cognome - Klausner - adottandone uno del...

Cinerama - FilmTv n° 23 / 2017

Diceva Cimino che quando ti trovi a filmarla «devi rispettare la montagna. La devi rispettare proprio come farebbe uno scalatore». Reinhold Messner, considerato da molti il più grande alpinista del Novecento, già protagonista del doc Gasherbrum - La montagna di luce e autore del...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 23 / 2017

Sieranevada è l’ultimo film di Cristi Puiu, presentato a Cannes 2016 e distribuito in sala da Parthénos: ritratto di un gruppo di famiglia in un interno all’ombra dei fatti di “Charlie Hebdo”.

Innanzitutto, perché questo titolo?
La tradizione ci insegna che il...

Cinerama - FilmTv n° 22 / 2017

E se la risposta alle prossime emergenze alimentari, conseguenza della crescita demografica, ci venisse offerta da bacherozzi, scarrafoni, cavallette, formichine e formiconi, e insetti d’ogni tipo? E se la vera rivoluzione (se non altro in termini di offerta proteica) altro non fosse che l’...

Cinerama - FilmTv n° 21 / 2017

«Non credo si debba conoscere affatto un artista di persona. Le opere parlano già per loro, no?». È attorno a questa idea che Axelrod ha voluto costruire il video-ritratto dedicato a Cattelan, che ha votato la sua vita non all’arte, ma al successo nell’arte; che ha contribuito a elevare al...

Cinerama - FilmTv n° 21 / 2017

Ricordava Ilaria Feole, scrivendo di La battaglia di Hacksaw Ridge, quel che sosteneva Truffaut a riguardo dei film di guerra, cioè che finiscono sempre «per essere pro-guerra». Noi eravamo di Tiberi, traboccante bolsa retorica patriottica e militaresca, non fa che confermare...

Cinerama - FilmTv n° 20 / 2017

Quella di L’uomo che non cambiò la storia, il film che Enrico Caria ha liberamente tratto dal libro di memorie Hitler e Mussolini, 1938: il viaggio del Führer in Italia di Ranuccio Bianchi Bandinelli, è un’operazione talmente improbabile da risultare ingiustificatamente...

Intervista - FilmTv n° 20 / 2017

«È stato un lungo lavoro; ho cercato di salvaguardare la mia idea di cinema di prossimità. Ora non so cosa ci sia sullo schermo. Il film a un certo punto deve fare la propria vita, il regista non può più difenderlo, deve raccontarsi da sé». A parlare è Leonardo Di Costanzo, che presenterà a...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy