Matteo Marelli

Matteo Marelli

Nota biografica in forma di plagio (Io copio talmente tanto che neppure più me ne accorgo):
pensierino della sera:
«Il critico non fa il cinema, ci va. La sua grandezza – non il suo limite – è questa: teniamocela stretta»
buon proposito del mattino:
«Il critico se vuole uscire dalla marginalità deve inventarsi nuovi modi di scrivere, parlare, far passare il cinema, il pensiero che il cinema mette ancora in forma»

Leggo - FilmTv n° 31/2021

Una volta qualcuno mi ha detto: «La fortuna nella vita è incontrare le persone». Immagino che anche per Emanuele Trevi sia lo stesso. Il suo ultimo libro Due vite (Neri Pozza, pp. 144, € 12), recentemente insignito del premio Strega 2021, non fa che...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 31/2021

Lui, che apparse alla Madonna, sapeva bene che «in Italia basta voltarsi un attimo e non si è più. Non si è più stati». Parole che fotografano «l’impossibilità del martirio in un mondo presente, non più barbaro, ma esclusivamente stupido». Arto Lindsay, che era lì a Bologna per caso dopo il suo...

Intervista - FilmTv n° 31/2021

Che cos’è il cinema? È sempre utile partire da buone domande per poter elaborare delle risposte adeguate. Questo interrogativo, così carico di echi baziniani, torna una volta di più a riproporsi, perché, nel quotidiano confronto con il paesaggio mediale contemporaneo, il cosiddetto “occhio del...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 30/2021

Il cosiddetto cinema pandemico, quello che a oggi si è confrontato in maniera diretta con il cataclisma causato dal COVID-19, ha assunto perlopiù forme egoriferite. Un cinema d’appartamento, spesso congelato in un soliloquio dolente, che, le volte in cui ha cercato di affrontare l’esterno, lo...

Secondo Matteo - FilmTv n° 29/2021

Pirenei sud-orientali. Il sentiero della Lister Route, percorso all’inizio del 1939 dai profughi della Guerra civile spagnola, solo un anno dopo viene attraversato, in senso opposto, come via d’uscita dagli “idesiderati d’Europa”: antifascisti, ebrei e chiunque fugga dalla Francia...

Secondo Matteo - FilmTv n° 29/2021

Heidi, deejay della radio locale di Salem, riceve una scatola in legno con su inciso uno strano simbolo. All’interno c’è un vinile inciso da una band sconosciuta: The Lords. Dopo l’ascolto, la donna inizia ad avere incubi che la trascinano gradualmente in una spirale infernale. Forse chi...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 29/2021

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 29/2021

«Improvvisazióne, s. f. [der. di improvvisare]. L’atto, il fatto d’improvvisare: arte e uso di comporre versi all’improvviso, senza preparazione e meditazione, o di comporre musica nell’atto stesso di eseguirla». Così il vocabolario Treccani. «Una volta, ascoltando in radio Jörg Demus...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 28/2021

Secondo Renato Barilli, professore emerito dell’Università di Bologna presso la quale ha svolto una lunga carriera insegnando Fenomenologia degli stili, alcuni pittori sono anche sofisticatissimi coiffeur: Raffaello (quello delle Stanze vaticane, dove supera la staticità e la simmetria...

Intervista - FilmTv n° 28/2021

The Book of Vision (apertura della Settimana internazionale della critica nel 2020) è un film che lo spettatore fatica a tenere sotto controllo per come prende, continuamente, strade imprevedibili. Ma del resto, come sostiene Gianni Celati, «la storia vale solo se...

Cinerama - FilmTv n° 27/2021

Vi ricordate i titoli di testa di The Canyons? Sale cinematografiche abbandonate ritratte come relitti di un’apocalisse che non ha risparmiato nulla. Così appaiono oggi le grandi discoteche, le cattedrali del divertimento, i templi postmoderni che per 40 anni hanno rappresentato i...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 27/2021

Fu della stirpe di Prometeo e di Efesto, come loro discendente da un dio antico: Saturno, il più lontano ed enigmatico tra i pianeti; pare che chi nasca sotto il suo influsso astrale, oltre a essere dotato d’ingegno versatile e sottilissimo e di astuzia perversa, sia tormentato dalla tenebrosa...

Servizio - FilmTv n° 27/2021

Nuove scoperte e graditi ritorni: ecco il cinema irrequieto di una sezione audace e controcorrente.

La sera della prima - FilmTv n° 26/2021

Questa settimana non parleremo di progetti teatrali ma di teatro inteso come spazio, “luogo della visione” (questo è il significato di théatron), e lo faremo da un’angolazione insolita: da dietro le quinte, o meglio Oltre il sipario. È così che si intitola la mostra, curata da...

Cinerama - FilmTv n° 26/2021

Il percorso registico di Francesco Fei si dirama in una fitta rete di possibilità, sale e scende e va in obliquo e offre sempre più scelte. Un’opera multiforme, all’interno della quale tracciare possibili parentele come quella che lega Mi chiedo quando ti mancherò con Onde e...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 26/2021

«Se davvero il tuo pensiero in bianco e nero va/provocante, evanescente, vuoi il colore/il video sono io: un video tape/che ti informa, che ti sonda». In uno spazio altro architettato con turbolenza e squilibrio da Studio Alchimia, «gruppo d’avanguardia postradicale», mentre i componenti dei...

Servizio - FilmTv n° 26/2021

Scriveva Vincenzo Buccheri: «Occorre non certo rassegnarsi, ma tentare di comprendere il cambiamento per elaborare risposte adeguate». Bestiari fantastici, Interzone, Begin Anywhere, Nuove alleanze, H24: sono queste quelle proposte da Motus, «compagnia nomade e indipendente» qui rappresentata...

Editoriale - FilmTv n° 26/2021

Abbiamo sperato in un atto monumentale: la sospensione della proprietà intellettuale sui brevetti dei vaccini anti COVID-19. Poi il G7 svoltosi dall’11 al 13 giugno 2021 ha disconosciuto quanto promesso ripiegando sulla donazione di un miliardo di dosi da parte dei potenti del mondo ai paesi...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 25/2021

A essere eufemistici la nostra redazione non ama molto Mark Cousins. «Un liceale avrebbe pensato a qualcosa di meno rozzo e ingenuo», scriveva Alberto Pezzotta a proposito del suo La storia del cinema, concludendo: «Spero vivamente che nessuno studente apra mai questo...

Secondo Matteo - FilmTv n° 25/2021

Oliviero è un giovanissimo ragazzo padre. Suo figlio Cristiano, detto Pisello, è nato dopo a una sola notte d’amore con May, una procace fata americana. Oliviero ha tredici anni e vive con i genitori, ex sessantottini disillusi, che non accettano il ruolo di nonni. Erano gli anni 80, il...

La sera della prima - FilmTv n° 24/2021

Se il cinema, come scrive Alessandro Cappabianca, «è una parata di fantasmi, che non sanno ancora di essere destinati a diventarlo», Non troverete nulla di me in questo film allora è una vera e propria seduta spiritica. Proposto il 5 e 6 giugno 2021 all’interno del neonato Epica...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 24/2021

«Si è liberi soltanto nelle limitazioni. E non c’è cosa più terrificante dell’aver paura del terrore». Queste parole di Rainer Werner Fassbinder mi sembra riescano a esprimere bene tanto le condizioni in cui Daniele Vicari si è trovato a girare Il giorno e la notte (fondamentale, a...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 24/2021

-

Intervista - FilmTv n° 24/2021

In questi ultimi anni - che sono poi quelli della direzione di Pedro Armocida, cominciata nel 2015 - quando vediamo il programma della Mostra internazionale del nuovo cinema di Pesaro (dal 19 al 26 giugno) l’impressione è che sia lì lì per esplodere. Commenta il direttore, che abbiamo...

Cinerama - FilmTv n° 23/2021

Gli ultimi tre capolavori di Patricio Guzmán (sì, dichiariamolo subito e senza paura di strafare), Nostalgia della luce, La memoria dell’acqua e La cordigliera dei sogni (ognuno legato ad ambienti ed elementi naturali che rappresentano non solo i diversi confini del...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 23/2021

Ascanio Malgarini e Christian Bisceglia, dopo Fairytale, con Cruel Peter (tra le esclusive di RaiPlay) aspirerebbero a imporsi come eredi del gotico italiano, attenti tanto alla lezione dei maestri del rinnovamento del “neo-irrealismo” (Freda, Bava, Margheriti), quanto alla “...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 23/2021

-

Secondo Matteo - FilmTv n° 23/2021

Lung, che non ha mai combinato nulla di buono, vive sospeso tra fedeltà alla tradizione e fascinazione per l’occidente. Chin, assistente personale di un’importante manager, vorrebbe riuscire a costruirsi un futuro. I due si amano, ma la loro relazione si incrina quando lei scopre che lui è...

Cinerama - FilmTv n° 22/2021

«A differenza di amici più fortunati, a me erano toccati dei nonni fascisti». Così Duccio Chiarini affronta di petto uno dei grandi rimossi del Novecento: l’eredità fascista, questione ispida e per questo nevralgica, con la quale confrontarsi, senza ipocrisia, sia per quanto concerne la verità...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 22/2021

Forse le parole più belle per raccontarlo furono quelle di Roberto De Monticelli, indimenticabile critico del “Corriere della Sera”, che parlò di Giuliano Scabia (se n’è andato il 21 maggio 2021) come di un «angelico viandante». Un poeta, «disinteressato e appassionato»,...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy