Mauro Gervasini

Mauro Gervasini

Mauro Gervasini è direttore editoriale di Film Tv e di questo sito (filmtv.press) e consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Insegna Linguaggi audiovisivi all'Università dell'Insubria ed è autore della prima monografia italiana dedicata al "polar" ("Cinema poliziesco francese", 2003). Ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare sul cinema francese. John Ford, Anthony Mann, Jean-Pierre Melville, Michael Mann, Julien Duvivier, Michael Cimino e Akira Kurosawa i suoi cineasti preferiti, ma è convinto che il film da rivedere almeno una volta all'anno sia La dolce vita di Federico Fellini.

Cinerama - FilmTv n° 42 / 2000

Terra devastata dal tornado ("Twister"); Terra minacciata da asteroide ("Armageddon"). L'estate prossima sarà il turno della montagna e delle valanghe ("Vertical Limit" di Martin Campbell, in preparazione). Quest'anno invece è toccato al mare in tempesta. Spazi, temi, suggestioni del neo-...

Cinerama - FilmTv n° 38 / 2000

Aspirante scrittore di 25 anni, in realtà disoccupato, trova nuova fonte di ispirazione pedinando le persone e cercando di entrare nelle loro vite. Sceglie il soggetto sbagliato, un ladro, che lo incastra e lo trasforma in rapinatore e assassino. Fondamentale l'azione di disturbo di una dark...

Cinerama - FilmTv n° 38 / 2000

Qualcuno spia il professor Bauer mentre entra in un casino. Poi lo stesso docente si ritrova la squillo come allieva. Nel frattempo la moglie di un suo vicino confessa all'analista di essere una avvelenatrice (falsa o presunta...?). La conduttrice di un talk show vive un dramma personale ma...

Cinerama - FilmTv n° 37 / 2000

Hollywood, L.A. Dopo il primo omicidio rituale, tanto per non perdere il vizio, Wes Craven ci introduce sul set del film nel film "Stab 3", che dovrebbe raccontare gli eventi realmente (?) accaduti nel primo "Scream". Solo che il solito pazzo assassino, seguendo i suggerimenti della...

Cinerama - FilmTv n° 36 / 2000

Si dirà: è ovvio che da un film che si intitola "Il patriota", diretto dal regista tedesco di "Independence Day", ci si debba aspettare un tasso retorico oltre il livello di sopportazione. Lo sapevamo, eravamo preparati, volevamo restare "neutri" di fronte allo svolazzo delle bandiere. Invece è...

Cinerama - FilmTv n° 35 / 2000

Perseverare è diabolico, dice un vecchio adagio. Tuttavia hanno voluto a tutti i costi dare un seguito a "2013 - La fortezza" di Stuart Gordon, che almeno è un regista simpatico e visionario. Questo modestissimo sequel parte dagli stessi presupposti del primo (Christopher Lambert imprigionato...

Cinerama - FilmTv n° 34 / 2000

Cronaca di un insuccesso annunciato, lo sappiamo tutti. Quando un film come "Supernova" va lentamente alla deriva nella sua fase produttiva, alla fine è difficile riuscire ad "abbordarlo". Così finisce nelle sale cittadine a ferragosto, mentre sono tutti al mare. Peccato, perché quest'opera...

Cinerama - FilmTv n° 33 / 2000

Giocatore londinese offresi per truffe & affini. Si chiama Leo, ha una moglie letale e affascinante (Famke Janssen), un boss che lo vuole fregare, uno strozzino che lo vuole ammazzare, un killer americano sulle sue tracce, un nero di due quintali che sogna per lui torture di tipo medievale...

Cinerama - FilmTv n° 32 / 2000

Gli abitanti di un paesino di montagna un brutto giorno scompaiono tutti, risucchiati da una demoniaca entità conosciuta come "l'antico nemico", il Caos. Lo sceriffo Ben Affleck e il giornalista Peter O'Toole (ex professore di Oxford considerato un po' eretico dall'ambiente accademico) cercano...

Cinerama - FilmTv n° 32 / 2000

Bastano due famiglie in guerra e una certa complicità dei rispettivi rampolli per far pensare a "Romeo e Giulietta" di Shakespeare? Evidentemente sì, anche se in questo caso il bardo inglese è poco "in love" e molto "in war". Capita infatti che il Romeo della situazione sia un cinesino alto un...

Cinerama - FilmTv n° 29 / 2000

Bo Dieti, quello vero, è proprio un poliziotto speciale. Risolse qualche anno fa uno dei casi più macabri della Grande Mela: suora seviziata e uccisa da coppia di balordi, tutti i particolari in cronaca e nella filmografia di Abel Ferrara alla voce "Il cattivo tenente". Bo Dieti, quello finto,...

Cinerama - FilmTv n° 28 / 2000

Ci sono dei film che han-
no impresso il loro codice genetico fin dai titoli di testa. Prendete questo "Mansfield Park", scritto e diretto da Patricia Rozema e tratto dall'omonimo racconto di Jane Austen. Inizia con una serie di traslucide dissolvenze incrociate di arabeschi, corsivi in...

Cinerama - FilmTv n° 26 / 2000

Chi si rivede, Philip Marlowe. Il detective nato dalla penna di Raymond Chandler è un po' invecchiato, ha addirittura una moglie e sembra quasi preferire ai delitti i casi semplici, quelli dei mariti adulteri e delle donnine tutto pepe da spiare. Ma l'istinto della strada è rimasto intatto,...

Cinerama - FilmTv n° 25 / 2000

Montagna. Fortezza. Donna. Lei danza, ma l'imponenza dei volumi sembra rendere i suoi movimenti vani, statici, complessi. Lei è Eva Braun. Adolf Hitler è nella sala delle riunioni della sua residenza sulle Alpi bavaresi. Aspetta gli invitati: il fedelissimo Martin Bormann e il potente ministro...

Cinerama - FilmTv n° 23 / 2000

La storia di un generale che diventa uno schiavo, viene venduto come gladiatore, ingaggia una battaglia all'ultimo sangue al Colosseo e si vendica del figlio di un imperatore che gli ha fatto massacrare la famiglia. Una storia che colpisce. Ci sarebbero tutti gli elementi per appassionarsi a...

Cinerama - FilmTv n° 20 / 2000

"Prima sul Web poi nelle sale". Il tam tam su Internet, un videogame del film in regalo al cinema, il marchio di qualità del "The Blair Witch Project italiano". Evviva, anche noi stiamo imparando a vendere i film, che sono sempre più una merce come le patate o le macchine. Il problema però è a...

Cinerama - FilmTv n° 19 / 2000

Wes Craven saluta e se ne va, Sam Raimi si dà al baseball e l'horror in genere finisce per non sentirsi troppo bene. Poi per fortuna escono quei due o tre film all'anno, quasi sempre piccoli e indipendenti (di solito diretti o prodotti da Brian Yuzna), che riconciliano con il genere. Nel nostro...

Locandina - FilmTv n° 19 / 2000

Ci sono film che lo spessore maudit lo conquistano sul campo. Diventando punti di riferimento obbligati, scavando gallerie negli immaginari preconfezionati degli spettatori, scardinando le mode dominanti. Non sono quasi mai dei film perfetti: anzi, più sbavature ci sono, più risulta...

Cinerama - FilmTv n° 17 / 2000

Ti prende per la gola con una botta di adrenalina, l'inizio di "Ogni maledetta domenica". Perché la macchina da presa non sta ferma un secondo, perché gli uomini della linea di difesa sembrano colossi aggressivi e gli avversari dell'attacco belve sanguinarie, pronte ad assaltare la preda. Nella...

Cinerama - FilmTv n° 16 / 2000

Campionati del Mondo di calcio 1994: qualificazione sofferta per l'Inghilterra che sconta l'eccezionale prestazione dell'Olanda. Intorno all'evento sportivo ruotano le varie vicende di uomini e donne in una Londra descritta come estrema provincia balcanica. Un hooligan finisce catapultato in...

Cinerama - FilmTv n° 16 / 2000

Giuseppe Tomasi di Lampedusa e "Il Gattopardo". Cronaca di un capolavoro per nulla annunciato. Attraverso il commento fuori campo dei due allievi prediletti (e ormai anziani) del Principe, Guido e Marco, il regista Roberto Andò racconta la formazione culturale ed esistenziale dei tre...

Cinerama - FilmTv n° 15 / 2000

Viaggio al termine dell'armadio", come suggeriscono l'autore di "Femminile singolare" Claudio Del Punta e la co-sceneggiatrice Doriana Leondeff (la stessa di "Pane e tulipani": continuiamo a tenerla d'occhio). Ed è proprio così, se pensiamo che Vera, la protagonista, rovista tra abiti legati...

Cinerama - FilmTv n° 15 / 2000

Inizio col botto. Anzi, no: è il finale, esilarante, incontenibile, geniale. Eppure "copre" i primi cinque minuti del film, con i titoli di testa, che poi sono quelli di coda... Scusate il nonsense, ma è impossibile parlare di questo "Man on the Moon" senza cercare, umilmente, un approccio...

Cinerama - FilmTv n° 15 / 2000

Lodevole l'intenzione, resuscitare il giallo-poliziesco stile anni '70. Genuino l'impegno del produttore, Galliano Juso, che al "genere" ci crede davvero. Molto belle le parti corali, con Abatantuono impegnato a confrontarsi con vari colleghi e fratelli della notte. Una discussione davanti agli...

Cinerama - FilmTv n° 13 / 2000

Stupro etnico, pratica feroce comune alle guerre tra opposti nazionalismi. La ferita balcanica in questo senso brucia ancora, ma il regista algerino Rachid Benhadj deve avere negli occhi orrori ben più connaturati alla sua terra. "Mirka" nasce con le migliori intenzioni: un figlio di nessuno...

Cinerama - FilmTv n° 12 / 2000

Ipredatori del Kuwait perduto sono quattro soldati americani con in mano la mappa di un tesoro. L'oro di Saddam, il ladro di Baghdad. Come nei film d'avventura di una volta, i nostri eroi partono verso "l'isola" e mettono a ferro e fuoco la regione, mentre la macchina da presa rivela quanto...

Cinerama - FilmTv n° 11 / 2000

Un critico francese tempo fa coniò un termine estetico affascinante, se riferito a un film: "denso". Ovvero compatto, senza sbavature, omogeneo e persino scorrevole. "Pane e tulipani" di Silvio Soldini è un film "denso", di quelli che cominci a sorseggiare alla prima inquadratura e ti ritrovi a...

Cinerama - FilmTv n° 09 / 2000

Cosa dire, ancora, di un film "de paura" di cui si parla ormai da mesi? La sua promozione (il tam tam via Internet) rappresenta una rivoluzione delle strategie di comunicazione (prima del boom americano, non un penny era stato speso in pubblicità). La sua accoglienza, in termini produttivi,...

Cinerama - FilmTv n° 07 / 2000

A due squattrinati amici pugili si presenta l'occasione della vita: battersi a Las Vegas durante un incontro di contorno di Mike Tyson e farsi vedere da tutto il mondo. Il viaggio è faticoso a bordo dell'auto di una intraprendente ragazza che è stata fidanzata con tutti e due e diventa motivo...

Cinerama - FilmTv n° 07 / 2000

Tristezza, per favore vai via, recitava un antico motivetto. Pensando a "Rush Hour" è però difficile scrollarsela di dosso, la tristezza. Perché da un action movie con il più grande attore postkeatoniano (nel senso di Buster), Jackie Chan, ci si aspetta sempre il massimo. E invece il regista...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy