Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Dirige Film Tv, co-dirige  I mille occhi di Trieste, programma cinema, festival, rassegne, insegna (alla Iulm), sviluppa (progetti di film di giovani registi, per Milano Film Network), e, soprattutto, sopporta. Sopporta tantissimo.

Editoriale - FilmTv n° 36/2023

Nel 1947, a soli due anni dall’attacco statunitense al Giappone, La morte è discesa a Hiroshima di Norman Taurog (il titolo originale è The Beginning or the End) racconta come si giunse alla realizzazione della bomba atomica. Il film è di banale propaganda, ma i conflitti che...

Servizio - FilmTv n° 36/2023

Cosa fa di Wes Anderson, regista texano classe 1969, uno dei massimi cineasti contemporanei? E perché i suoi detrattori lo attaccano con i peggiori (ottusi, sciocchi, automatici) strumenti riscontrabili nella critica odierna? Procediamo con ordine. Partiamo dai numeri. Per prima cosa, c’è da...

Servizio - FilmTv n° 36/2023

Questa è la prima parte del nostro Speciale Cinerama tutto dedicato alla Mostra del Cinema di Venezia 2023.

Raccoglie le recensioni dei film visti dai nostri collaboratori fino al 1 settembre 2023.

Servizio - FilmTv n° 35/2023

Si fa sempre un gran dire su quel che la seconda sezione competitiva di Venezia era (quando è nata, ai tempi di Marco Müller) o dovrebbe essere. Proviamo invece a capire cosa è, oggi. Una sezione di prospettiva. Non solo di ricerca e non solo di ricerca formale ed estetica. Dunque un luogo...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 35/2023

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 35/2023

Storia di un cappotto, anzi di un montgomery, uno di quelli col cappuccio, ultima moda nell’inverno del 1965. Costo: 10 mila franchi più di quelli che Daniel ha in tasca mentre passeggia avanti e indietro nei bistrot e per le strade di Narbonne: «Come un leone in gabbia», dirà una ragazza che...

Servizio - FilmTv n° 35/2023

Una Mostra come sempre grandi firme: Larraín, Mann, Fincher, Hamaguchi, Bonello, Garrone, Coppola, Lanthimos. Che aggiungere? Banalità: che il buon cinema (non solo d’autore) ci aspetta e che le scoperte si fanno altrove (noi puntiamo su Timm Kröger). In queste pagine vi presentiamo i 23 film...

Servizio - FilmTv n° 35/2023

Fuori concorso. O fuori misura. Ci sono i venerati maestri la cui carriera non può essere messa in discussione e dunque in gara, anche e non solo per ragioni anagrafiche. Gente come l’ottantasettenne Woody Allen (che non era mai stato tanto lontano da un set e che comunque si è sempre negato ai...

Servizio - FilmTv n° 34/2023

Si è conclusa la 76ª edizione dell’evento svizzero: tre firme di Flm Tv fanno il punto sulla rassegna, sul suo posizionamento nel sistema festivaliero e sulla ricerca portata avanti dal direttore Giona A. Nazzaro, tra gradite scoperte e prospettive femminili

Libri - FilmTv n° 34/2023

Quants - Tempi moderni”, n. 4, luglio 2023, 8
Condividiamo l’intento di questo nuovo mensile: «Una rivista cartacea è un lusso e una responsabilità: il lusso per il pubblico di prendersi il tempo per leggere con calma...

Cinerama - FilmTv n° 34/2023

Sei anni dopo il ritratto di famiglia con brigatista Dopo la guerra, Annarita Zambrano si ripresenta con un film che usa il cinema di Bellocchio come un abbecedario, una lingua madre di cui tenta di ripetere i temi e le figure: un’alunna dedita che riconosce le forme e le angosce...

Il lungo addio - FilmTv n° 33/2023

Se n’è andato il 7 agosto 2023, colpito da un infarto a 87 anni, William Friedkin. È stato uno dei massimi registi della storia americana. Figlio di ebrei ucraini emigrati, compagno di classe di Philip Kaufman, è folgorato da Quarto potere, esordisce in televisione con...

Libri - FilmTv n° 33/2023

Teorie del film documentario di Oliver Fahle, Einaudi, pp. 280, 22
Parliamoci chiaramente: quante persone, oggi, in Italia, sono in grado di avere il polso del...

Editoriale - FilmTv n° 32/2023

È il 30 marzo del 1948 quando, sulle pagine di “L’Écran français”, compare un articolo dal titolo Naissance d’une nouvelle avant-garde. Lo firma un parigino di 25 anni, uno che frequenta Raymond Queneau, Boris Vian, Albert Camus, Jean-Paul Sartre, e che tre anni prima, alla Liberazione...

Il lungo addio - FilmTv n° 32/2023

Se n’è andata il 31 luglio 2023, a soli 58 anni, Sophie Fillières, dopo avere terminato le riprese di Ma vie, ma gueule, opera probabilmente autobiografica, con Agnès Jaoui protagonista, che sarà montata secondo le indicazioni da lei lasciate prima della morte. Sorella...

Libri - FilmTv n° 32/2023

Ottoemezzo” - Nuova serie, n. 68, estate 2023, 5,50
Secondo numero con gli abiti nuovi per la pubblicazione edita da Cinecittà con Direzione generale cinema e audiovisivo. La questione, dunque, è semplice: come fare una rivista insieme...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 32/2023

Sul Film Tv n. 32/2023, da pag. 18, indaghiamo il mondo e le storie dei produttori italiani: su RaiPlay è possibile continuare il viaggio. Scoprendo per esempio la carriera di Marina Cicogna, che nel documentario di Andrea Bettinetti La vita e tutto il resto...

Locandina - FilmTv n° 31/2023

«La merda è fuori controllo». Lo dicono due personaggi di Belly, l’unico film per il cinema del regista di videoclip gangsta rap Hype Williams, di fronte alle immagini sfatte, lerce, ripugnanti di Gummo. È una buona sintesi. L’esordio alla regia di Harmony Korine (al tempo 23...

Servizio - FilmTv n° 31/2023

In Il sol dell’avvenire i dirigenti di Netflix criticano Nanni Moretti: nel suo film manca un momento what the fuck! ovvero un momento sorprendente, assurdo, non credibile, weird. C’è stato un tempo, però, in cui la...

Libri - FilmTv n° 31/2023

First Cut - Conversazioni con i maestri del montaggio di Gabriella Oldham, minimum fax, pp. 550, 23
E così, dopo un libro di dialoghi con gli autori (il classico L’occhio del regista di Laurent Tirard...

Cinerama - FilmTv n° 31/2023

Alice (Marion Cotillard) è un’attrice di teatro. Louis (Melvil Poupaud) è uno scrittore. Sono fratello e sorella. Di cognome fanno Vuillard, come la famiglia di Racconto di Natale o gli Ismaël di Amalric in I fantasmi d’Ismael e I re e la regina. Terra natia: Roubaix...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 31/2023

-

Servizio - FilmTv n° 30/2023

Attenzione! Questa non è una guida al cinema erotico. Quindi badate bene: è inutile far la conta di chi e cosa manca, lamentarsi dell’assenza di Nagisa Oshima o Tinto Brass, Andrzej Zulawski o Louis Malle, Gaspar Noé o Alain Guiraudie, Adrian Lyne o Paul Morrissey. Ecco. Questa è una semplice...

Libri - FilmTv n° 30/2023

Il Tascabile, www.iltascabile.com
Il Tascabile è una rivista online edita dall’Istituto Treccani. E se l’associazione tra il nome di un formato editoriale compatto e un’istituzione che è l’epitome del...

Cinerama - FilmTv n° 30/2023

C’è Barbieland, un paese ideale governato da bambole che non han di che preoccuparsi (ma i Ken?). Una forma ideologica: non il set in cui i bimbi giocano (The LEGO Movie!), ma il modo in cui le consumatrici, le padrone di Barbie, sognano il mondo. Un modello di capitalismo identitario...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 30/2023

Alla base di questa serie AppleTv+ (creata da Akiva Goldsman e diretta nientepopodimeno che da Kornél Mundruczó, Brady Corbet, Mona Fastvold) c’è una storia reale e incredibile. Quella di Billy Milligan, ricostruita dallo scrittore sci-fi Daniel Keyes in Una stanza piena di gente. Una...

Cinerama - FilmTv n° 29/2023

Sospetto. Paranoia. Profumo. Sono parole che potrebbero appartenere alla stessa area semantica. Cioè alla famiglia delle ipotesi di complotto, dell’angoscia verso un disegno evidente ma non visibile. Alla ricerca di un centro, di un senso, di una risposta. Cosa ci muove? Cosa c’è oltre? Chi sta...

Cineteca - FilmTv n° 28/2023

In un futuro non lontano, il nostro pianeta combatte una terribile battaglia contro una razza aliena di insetti giganti, rispondendo all’invasione di un gruppo di mormoni. Johnny Rico, terminato il liceo, decide di arruolar si nella fanteria dello spazio. Pura gioia del doppio segno. Un...

Editoriale - FilmTv n° 28/2023

Se ne è andata il 15 giugno 2023, Glenda Jackson. 87 anni, vincitrice di due premi Oscar, per Donne in amore di Ken Russell (in cui recita nuda, incinta, scandalosa) e poi per Un tocco di classe di Melvin Frank (ma non ritirò la statuetta: la consegna dei premi era per lei un...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 27/2023

Una questione di sproporzione. Si chiama Kuti, per paradosso lo chiamano Cootie (che sta per “pidocchio”), e non è esattamente cutie, tenero, puccioso. È un afroamericano di 19 anni, alto quattro metri, accudito e cresciuto fuori dal mondo (in un capannone/casone a sua...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico - FAQ (Abbonamenti)Satispay
Privacy Policy