Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Dirige Film Tv, sceglie film per Filmmaker. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio.

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 25/2020

Sono passati dieci anni da Carlos, miniserie sul mercenario marxista e filo-islamico Ilich Ramírez Sánchez: un pedinamento tra attacchi terroristici, riflessi geopolitici, strategie doppiogiochiste, nel caldo della Guerra fredda. Wasp Network ritorna a Édgar Ramírez e al film...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 25/2020

Un poeta e una poetessa portoghesi. Jorge de Sena e Sophia de Mello Breyner Andresen. Il primo, poi accademico, è stato costretto all’esilio (prima in Brasile, poi in California) dal regime di Salazar. La seconda è considerata la maggiore poetessa portoghese del secondo Novecento. Protagoniste...

Editoriale - FilmTv n° 25/2020

Non è un film dell’orrore, The Lighthouse di Robert Eggers (su Chili, Rakuten, Infinity, Prime Video Store). Non è nemmeno, per come la penso io, un film di genere. Ci sono un faro e due guardiani. Un set e due attori. Pensateci: nella notte del mare il faro è un punto cieco, dietro la sua luce...

Intervista - FilmTv n° 25/2020

Accolto malamente dalla stampa alla Mostra del cinema di Venezia, dove era in Concorso, rimontato per l’uscita nelle sale, stroncato dai “Cahiers du cinéma” e difeso da “Positif”, ecco in Italia, solo su Netflix, Wasp Network. L’ultimo film di Olivier Assayas. Un regista che...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 24/2020

Nonostante l’inutile tentativo della pandemia di bloccare la sua uscita, ecco il primo Dupieux a essere distribuito in Italia. Come sempre, la storia d’un mondo sottosopra. Che è quello che c’è già. Per capirlo, torniamo ad Alfred Jarry e a Gesta e opinioni del dottor Faustroll...

Serial Minds - FilmTv n° 24/2020

Chi l’avrebbe detto? Pappi Corsicato, che qui a baracca consideriamo uno dei migliori registi italiani, a guida di una fiction da prima serata di Rai1. Come in un copione che credevamo appartenere a tempi andati: «C’era una volta un autore che, non trovando il meritato successo nella...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 23/2020

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 22/2020

Piattaforma dedicata al cinema d’autore, fondata nel 2007 da Efe Cakarel, MUBI è integrata da un social network dedicato al cinema (in cui agli utenti è data la possibilità di tenere traccia, classificare, recensire, aggregare in liste tematiche i film visti) e da “Notebook”,...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 20/2020

Da Riverdale - serie meta, con adolescenti che sono anche storia e critica degli adolescenti al cinema e in tv - il protagonista KJ Apa si porta la chitarra, ma lascia a casa il resto. È tutto al primo grado, Cosa mi lasci di te. Un mélo tratto dalla biografia di un cantante...

Intervista - FilmTv n° 20/2020

Premiato alla Berlinale con l’Orso d’argento per la migliore sceneggiatura, Favolacce (vedi recensione sul Film Tv n. 19/2020), opera seconda dei gemelli Damiano e Fabio D’Innocenzo, è uscito l’11 maggio 2020 on demand. Ne abbiamo parlato con loro.

Siete contenti che...

Servizio - FilmTv n° 20/2020

Oltre 10 mila tecnici. In isolamento. 12 mila metri quadri di terreno. Un set-cittadella totalmente autosufficiente, e ipersorvegliato: l’Istituto. 400 attori, per la maggior parte non professionisti, assunti per vivere 24 ore al giorno, per tre anni di riprese, nel ruolo per...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 19/2020

Charlotte è la figlia quindicenne dello sceneggiatore Stan, che vive una crisi di creatività dopo la morte della moglie in un incidente in cui lui era alla guida. Stan ha tentazioni suicide e cerca rifugio nell’alcol e nel sesso, tentando di tenere legata a sé la figlia che lo accusa di aver...

Editoriale - FilmTv n° 19/2020

«Un tempo, i film e i romanzi distopici erano esercizi di immaginazione in cui i disastri agivano come pretesto narrativo per l’emersione di modi di vivere nuovi e differenti. Con I figli degli uomini questo non avviene: il mondo che prefigura sembra un’estrapolazione o un’...

Servizio - FilmTv n° 19/2020

Quali sono le parole chiave dell’immaginario distopico contemporaneo? E, soprattutto, cosa significano? Ne abbiamo scelte sette, che riassumono e innescano i dibattiti attuali sul nostro futuro prossimo, e le abbiamo cercate dentro cinema e serie tv.

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 18/2020

Un professore di genetica, timido ma poco audace (Greg), tartassato dal mondo. E un tartassatore professionista, capo di una gang di minus habens (Lillo). Per amore (di una Anna Foglietta in duplice, no: triplice ruolo), i due cercano di trovare un equilibrio tra i caratteri opposti,...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 18/2020

Un chirurgo con moglie oftalmologa e due figli. E un giovane che medita vendetta nei suoi confronti. Solo il sacrificio umano può sciogliere la sua ira. The Lobster finiva con un (presunto) auto-accecamento. Succede. Succede che in tanto cinema contemporaneo i protagonisti decidano, per...

Editoriale - FilmTv n° 17/2020

Dopo essere stata messa alla prova dal nostro critico televisivo Andrea Bellavita (vedi Film Tv n. 16/2020), ora tocca al nostro specialista di nuove tecnologie, Simone Arcagni, testare la piattaforma di micro-contenuti per smartphone e tablet Quibi. Nel mio piccolo, l’ho...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 16/2020

Undici abitanti, di cui otto pensionati: è Casetta di Tiara, paesino sperduto nell’Alto Mugello, sull’Appennino tosco-emiliano. È qui che vive Gregoria, 15 anni, nata dopo 25 anni di infertilità del borgo. Ed è qui che il poeta Dino Campana e Sibilla Aleramo consumarono il loro amore. Un...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 15/2020

L’eterno ritorno dona loro o signore: il tempo passa, i corpi cambiano, Jay e Silent Bob sono sempre fuori dal Quick Stop. A rappare, smerciare erba, infastidire i Clerks Dante e Randal, mascherare il loro maschio e radicale legame amicale con l’abituale cameratismo infantile, sboccato...

Editoriale - FilmTv n° 14/2020

Non è come nell’originale letterario di H.G. Wells, o come nel classico Universal diretto da James Whale nel 1933. E quindi non è come nella versione di Paul Verhoeven, L’uomo senza ombra, dalla cui premessa morale - o meglio: immorale - questo nuovo L’uomo...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 13/2020

Le regole del gioco? Un grattacielo di 200 piani. Due persone per piano. Ogni mese, al risveglio, un cambio di livello. Casuale: non c’è merito che tenga. C’è però una piattaforma che, attraverso il buco intorno a cui è costruito ogni piano, scende dall’alto del cielo, il livello 0, sino agli...

Servizio - FilmTv n° 13/2020

La seconda parte delle scommesse di Film Tv per il cinema di domani: i profili di 25 registi e registe nati dal 1980 in poi, elencati in ordine alfabetico, che vanno a sommarsi a quelli “schedati” sul Film Tv n. 12/2020, per comporre la nostra personale mappa degli autori della settima arte del...

Editoriale - FilmTv n° 12/2020

Piacere, Film Tv. Le strette di mano non servono, e non per timor di contagio, ma per un motivo semplice semplice. Tra le vostre mani, ci siamo già. Sfogliateci, leggeteci. Siamo un Film Tv nuovo, ma non troppo, di carta, di filmtv.press, di app: con l’idea di essere una guida alle immagini di...

Servizio - FilmTv n° 12/2020

In queste settimane senza cinema, ci interroghiamo su come sarà il cinema di domani. E proviamo a stilare un elenco, in ordine alfabetico, dei registi che quel cinema - noi ci scommettiamo - lo faranno. 50 fra autori e autrici, provenienti da tutto il mondo, nati dal 1980 in poi, che hanno già...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 12/2020

Dopo aver scoperto la formula per rendere invisibili, scopre quella per tornare alla visibilità. Quando prova l'esperimento su se stesso, non gli riesce la seconda parte. Ed è un problema per tutti. Non lo ama nemmeno il suo autore, questo Uomo senza ombra. Eppure. È ovvio che a...

Editoriale - FilmTv n° 11/2020

Bei tempi, quelli in cui c’era chi si poteva definire «tutto-casa-e-chiesa», soprattutto considerando che la chiesa, per molti di noi, era il cinema. Ora, al tempo del tutti-a-casa-e-basta, in questa coatta (e auspicabile) reclusione che è anche (meglio non dimenticarselo) un laboratorio...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 11/2020

Un giovane siriano è ucciso a colpi di pistola mentre tenta di entrare in Ungheria. Poi risorge. E scopre di potere volare. Sì, volare. Mentre la legge xenofoba lo rincorre per non lasciar traccia delle proprie colpe, un medico lo cura per sfruttarlo e farne spettacolo. «Giove ha 67 lune....

Cinerama - FilmTv n° 10/2020

Artista concettuale e performer, morta sul lavoro, punta sul valore che stava rivendicando: Pippa Bacca stava attraversando 11 paesi-zone di guerra, Europa dell’est, Medio Oriente, insieme a una sodale. Vestite da sposa, in autostop, accumulando polvere, pulendo i piedi delle ostetriche con l’...

Editoriale - FilmTv n° 10/2020

Cinema chiusi, cinema aperti, al cinema sì ma a un metro l’uno dall’altro, un posto su tre, un posto ogni nove, il film esce, il film non esce, #laculturasiferma, #laculturanonsiferma, tutti a casa, zona rossa, giallo e più rosa nero e blu, cresceranno gli abbonamenti a Netflix, Prime gli...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 10/2020

Malato, lo zio Boonmee ha deciso di trascorrere i suoi ultimi giorni in campagna, circondato dai suoi cari. All’improvviso, il fantasma della moglie defunta torna da lui per assisterlo, e il figlio scomparso ricompare in forma non-umana. Lo spazio è preciso: villaggio di Nabua, provincia di...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy