Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Dirige Film Tv, sceglie film per Filmmaker. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio.

Cineteca - FilmTv n° 35/2019

Un consigliere comunale napoletano, Eduardo Nottola, militante di un partito di destra e costruttore, è costretto a ritirarsi dalla vita politica per il crollo di una palazzina da lui fabbricata. Cambiata fazione (si sposta al centro) riesce a farsi eleggere di nuovo e ad avviare un gigantesco...

Intervista - FilmTv n° 35/2019

Qual è la missione di un festival oggi? Come è cambiato il suo ruolo culturale e di mercato?
Da un certo punto di vista non è cambiato nulla. I festival continuano a essere percepiti dall’industria del cinema come un momento di promozione e lancio del film, di...

Servizio - FilmTv n° 34/2019

Leggetela, la critica. Vogliatele bene, e sì, vogliatele male. Ma leggetela. Leggetela perché la critica non sono solo i critici. Sono i contenuti, soprattutto. La catena dei pensieri. L’esercizio della lettura. Lo slancio dell’interpretazione. Non sono solo le persone, i ruoli, i direttori, i...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 34/2019

Durante una settimana bianca in Francia, una famiglia sta pranzando in un ristorante di montagna quando una slavina colpisce improvvisamente l’edificio. Il padre, pavido, scappa. Il cinema di Ruben Östlund sa abitare il proprio tempo. Ossessionato dal verbo «play», rovista nel rapporto tra la...

Cinerama - FilmTv n° 33/2019

C’è un Ronaldo ritardato, uno che a stento raggiunge il 10% delle capacità mentali di un uomo medio ma possiede il cuore innocente di un bimbo. C’è un errore dal dischetto, nella finale dei mondiali, perché gli immaginari pechinesi giganti che ispirano l’eroe sul campo vengono d’improvviso...

Editoriale - FilmTv n° 32/2019

Non se l’era certo immaginata Jacques Tati in Le vacanze di Monsieur Hulot. E come avrebbe potuto immaginarsela una spiaggia così, una spiaggia in cui no, non c’è nulla da ridere? Eppure non se l’era immaginata nemmeno Pierre Étaix nel suo unico documentario, Pays de cocagne,...

Il Sassolino - FilmTv n° 32/2019

Continueremo a ostinarci, sulla commedia italiana. Per capire come cambia al cambiare dei tempi, per guardarla reagire al presente, per cercare di descrivere gli slanci (patetici o arditi) che prova per raggiungere il pubblico in sala. Ma sì, è vero: «Non c’è più la commedia di un tempo». O...

Cinerama - FilmTv n° 31/2019

A dieci anni da L’uomo fiammifero, film per bimbi in canone Giffoni (per un indipendente significa raggiungere uno standard industriale con fatica, e questo era sorprendente), riecco Chiarini, a dirigere un prodotto originale Disney, come Come diventare grandi nonostante i genitori...

Il Sassolino - FilmTv n° 31/2019

I secondi che ci metto a bloccare l’ansia (che sale) leggendo le preoccupazioni espresse da Roy Menarini nel Sassolino sulla classifica dei migliori film del decennio (vedi Film Tv n. 30/2019) sono quelli che impiego ad aprire Il Mereghetti e trovare la scheda di L...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 31/2019

Un vecchio agente segreto rivela una storia a una segretaria, perché lei ne faccia il soggetto di un film. Un film che, come sempre, lei scrive come ghost writer per uno sceneggiatore cialtrone. Il produttore segreto del film è lo stesso verso cui il film allunga un dito accusatorio:...

Cinerama - FilmTv n° 30/2019

«Il caos regna». In Suspiria di Guadagnino e in Climax. Regna in Hereditary, il primo lungo di Aster. Tutti film in cui il punctum è sotto storie che c’entrano e non c’entrano (o meglio: lo traducono in forme assurde, orrorifiche, che nascondono il fulcro)....

Servizio - FilmTv n° 30/2019

La nostra serie del decennio, il decennio della quality television, delle serie cinematic, è un film di 18 ore (sì: è stato tagliato in episodi durante il montaggio, e non in sede di sceneggiatura) e anche il ritorno di una serie basata su un immaginario a misura (perturbante) di soap...

Cineteca - FilmTv n° 30/2019

1955. In un quartiere operaio, giovani donne formano una gang, con sogni rivoluzionari d’utopia. Attori non professionisti, armamentario tecnico leggero, sguardo simildocumentaristico per un film in costume (con i conseguenti attriti tra fotorealismo e ricostruzione storica su cui Michael...

Servizio - FilmTv n° 29/2019

Ed eccoci, a riguardare il decennio che si sta chiudendo, per provare a fare il punto sulle strade che nel cinema si sono aperte. Sugli autori che han saputo reagire a un presente accelerato e frammentato dalla tecnologia. Sui film che sono stati in grado di far proprio un nuovo modo e un nuovo...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 29/2019

Per un assurdo cortocircuito, Tree è costretta a rivivere ogni giorno la sua morte per mano di un assassino mascherato. Il tempo s’è fermato. Il tramonto di un giorno è l’alba dello stesso. Ogni giorno è il medesimo. Quello della marmotta di Ricomincio da capo, il precursore. Il 3...

Cineteca - FilmTv n° 29/2019

Non volendo finire come la sorella Mandarina, rimasta incinta a 13 anni, o come Samantha, ragazza oggetto del rione, Cate si tiene lontana da certi giochi. Il suo amore è per il vicino di casa occhialuto Gigi, la cui vita è minacciata da Tonio, fratello della giovane. Le sue giornate, sotto il...

Cineteca - FilmTv n° 28/2019

Langhe, guerra di Liberazione: il partigiano Milton si mette sulle tracce del suo amico Giorgio. Ha bisogno di sapere la verità su una questione privata che riguarda la sua amata Fulvia. «C’è la Resistenza proprio com’era, di dentro e di fuori, vera come mai era stata scritta, serbata per...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 28/2019

Il dottor Faust incontra un mostruoso usuraio. È il diavolo, probabilmente. E vuole la sua anima. Uno specchio, nel cielo. «Guardatevi» dice Sokurov. «Guardiamoci». È un moralista. Uno sperimentatore tecnologico. Un modernista reazionario. E il suo Faust, il film, noi, è dunque una...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 27/2019

Un miliardario convoca i cinque migliori investigatori del mondo in un castello. Annuncia un omicidio a mezzanotte e promette una colossale ricompensa per il risolutore dell’enigma. James Coco è un Poirot che si chiama Perrier (burp), Eileen Brennan è una Miss Marple con la B al posto della...

Cinerama - FilmTv n° 27/2019

Ritorno a Maria, madre di Cristo, secondo Giovanni, l’apocrifo pseudo-Matteo e Clemens Brentano, biografo di Anna Katharina Emmerick (1774-1824), che ebbe visione della storia della donna. Attenzione: una recensione firmata A.K.E., sul sito ufficiale del film, dice che non è un film storico o...

Muzik - FilmTv n° 27/2019

Chi lo dice che musica estiva significhi solo tormentoni buoni ad animare spiagge affollate? Con questa selezione proviamo a costruire una visione differente, che assecondi i nostri gusti e le varie suggestioni sonore che l’estate può evocare: la leggerezza, il viaggio, l’immobilismo. Dal sole...

Cineteca - FilmTv n° 27/2019

Ogni giorno, in Siria vengono girati filmati, pubblicati poi su YouTube, da persone che rischiano - e il più delle volte perdono - la loro vita pur di far conoscere al resto del mondo quel che sta accadendo nel loro Paese. «Ho visto tutto. Tutto». «No, tu non hai visto niente a Homs. Niente...

Il lungo addio - FilmTv n° 27/2019

La potete vedere alla sedicesima delle Twenty Cigarettes di James Benning, in uno di quei ritratti lunghi quattro/cinque boccate di fumo. Lei è magrissima, dolce, triste, a disagio di fronte alla camera. Suzan Pitt. Nata a Kansas City, formatasi come pittrice alla...

Editoriale - FilmTv n° 26/2019

Nelle edicole scelte per il test (quelle della provincia di Varese) e online potete acquistare S01 - 100 prime stagioni di serie tv che hanno conquistato lo sguardo (e il cuore) di Film Tv: un libro agile e denso, che vuole essere una guida, un piccolo aiuto, in fondo anche uno...

Il Tappabuchi - FilmTv n° 26/2019

Giovani, carini, occupati a godere e a non sentire niente. Bret Easton Ellis adattato da Roger Avary: il grottesco di giovani uomini e donne che conoscono a memoria le regole del gioco, soggetti cinici che non credono in niente, che si abbandonano ai rituali di perdizione e accoppiamento,...

Cinerama - FilmTv n° 24/2019

Libri e dvd circondano una tv. Nietzsche, Bataille, Freud. Fassbinder, Argento, Zulawski. Spirito dionisiaco for dummies. Sullo schermo colloqui con membri di un corpo di ballo. I giovani. Il loro rapporto con la danza. Sogni, incubi. Idiosincrasie. Uno-due, la premessa trova...

Editoriale - FilmTv n° 24/2019

La storia di una giovane olandese decisa a morire? Uno strumento per i media italiani per parlare - con foga moralistica e sensazionalismo bieco - di eutanasia. Anche se non c’entra nulla. Seguono commenti indignati di licheni e meduse. Mi si scuserà dunque se oso prelevare uno dei Venti...

Cinerama - FilmTv n° 23/2019

Saturato il catalogo di marchingegni adatti a propinarci film dell’orrore tecnofobici, è ora del recupero di strumenti âgé, di oggetti analogici. In Polaroid, la macchina fotografica assassina. Poveri tardoadolescenti di plastica tipici dei teen horror anni zero (quelli di...

Servizio - FilmTv n° 23/2019

Cannes 2019: un’ottima annata. Concorso di livello medio-alto, con una giuria composta in gran parte da registi medi/...

Cineteca - FilmTv n° 23/2019

Nell’Inghilterra dei primi anni del secolo scorso, i romanzi dell’irriverente Angel Deverell raccolgono un crescente successo. Tuttavia la donna, a causa del suo rifiuto di accettare le convenzioni sociali, è pesantemente ostacolata dall’establishment culturale, soprattutto in seguito allo...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy