Mauro Gervasini

Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

Cinerama - FilmTv n° 13/2006

Neppure più del pesce persico ci si può fidare. Neanche di quello surgelato che compriamo nei supermercati. Vai a sapere da dove arriva, e quali sconcezze ci stanno dietro. Il documentarista Hubert Sauper un giorno vede partire dall'aeroporto di Nairobi un cargo stracarico di pesce fresco. E si...

Cinerama - FilmTv n° 11/2006

Dopo aver massacrato di botte il suo unico amico e aver sparato a una donna, il teppista da strada Tsotsi, che nello slang dei ghetti sudafricani significa "bandito", ruba un'automobile e scappa. Non si accorge di avere come compagno di viaggio un bambino. Questa inaspettata condivisione di...

Cinerama - FilmTv n° 10/2006

Perché tre rapinatori romani dovrebbero mettere una bomba in un ufficio? Perché uno di loro resta bloccato in ascensore insieme a due sconosciuti e il complice all'esterno non fa nulla per aiutarlo? Perché la morte del loro capo è così ammantata di mistero? Piano 17 dei fratelli...

Cinerama - FilmTv n° 09/2006

Non propriamente uno spottone per l'interrail Hostel, dato che i tre giovani turisti in questione, un islandese e due americani, raggiungono un ostello in Slovacchia e dopo una notte di sesso sprofondano, insieme ad altri coetanei, in un abisso di torture e morte. Horror da prendere con le...

Cinerama - FilmTv n° 09/2006

Lei, Rafi (Thurman), quarantenne in carriera con le nevrosi che è impossibile non avere a New York, innamorata di lui. Lui, David (Greenberg), pittore poco più che ventenne, bello, ebreo, un po' mammone, innamorato di lei. L'altra, Lisa (Streep), psicoterapeuta di lei e madre di lui, non...

Cinerama - FilmTv n° 07/2006

Per realizzare il film, Tommy Lee Jones e lo scrittore Guillermo Arriaga si sono fatti finanziare da Luc Besson. A Hollywood Le tre sepolture non interessava. Troppo poco glamour, troppo polemico e paradossalmente troppo western. Adesso che il film è uscito anche ai confini dell'impero...

Cinerama - FilmTv n° 07/2006

Si dice che Len Wiseman e gli altri due creatori dell'universo Underworld, Danny McBride e Kevin Grevioux (quest'ultimo anche attore del primo film) avessero già pensato a un sequel, addirittura a un futuro prequel, con l'idea spropositata di creare una saga stile Star Wars ma...

Cinerama - FilmTv n° 06/2006

Marcos rapisce con la moglie il figlio del suo principale. Il bimbo muore e l'uomo, devastato dal senso di colpa, si astrae sempre più dalla realtà, entrando in una zona d'ombra cripto-mistica che contempla il forte desiderio di confessarsi a qualcuno. Magari ad Ana, la giovane e bella sorella...

Cinerama - FilmTv n° 06/2006

I bambini di un ospedale psichiatrico si fanno male senza un perché. E l'incredulità degli adulti - medici e infermiere - ritarda il loro trasferimento. La nuova arrivata, Calista Flockhart, ha un tragico passato da dimenticare e quindi è pronta a redimersi salvando i piccoli da una terribile...

Cinerama - FilmTv n° 05/2006

Recensimmo il precedente film di Louis Nero, Pianosequenza, riconoscendo all'autore talento nel girare e una certa visionarietà, ma anche denunciandone il concettualismo. Un timore confermato da Hans, storia confusa di un giovane paranoico figlio di schizzati che dopo un...

Cinerama - FilmTv n° 04/2006

Wyoming, 1963. Ennis e Jack, cowboy isolati sui pascoli in montagna, si innamorano. E continuano ad amarsi per i vent'anni successivi, nonostante le rispettive situazioni coniugali e un diverso modo di vivere la propria omosessualità. Dal racconto Gente del Wyoming di Annie Proulx, il...

Cinerama - FilmTv n° 04/2006

Sud Africa, bassifondi di Khayelisha. Carmen seduce un poliziotto e lo porta sulla via della perdizione, anche letterale, viste le "strade" che frequenta. Quando lui si accorge che lei ha un altro, perde la testa. Ebbene sì, è quella Carmen lì, spirito libero di Siviglia raccontato da Mérimée e...

Cinerama - FilmTv n° 03/2006

Torna Jigsaw, più diabolico che mai. Rinchiude un gruppo di persone in una casa piena di micidiali trappole e le sfida a uscirne prima di schiattare. Uno stolto poliziotto cerca di bloccarlo. Trama ridotta all'osso, dialoghi "da caserma", sceneggiatura sapiente ma tutta concentrata sull'...

Cinerama - FilmTv n° 52/2005

"Zapatero, Zapateraaaaa, come è triste sta canciòn - Jo sognavo Che Guevara e c'è Bordon!". La geniale canzone di Crozza racconta di quanto Zapatero sia un mito per la sinistra italiana. Inoltre, misura la temperatura dello "zapaterismo", una movida politicamente corretta dove i severi precetti...

Cinerama - FilmTv n° 52/2005

Mentre Londra è presa d'assalto dai nazisti, quattro fratelli, Edmond, Susan, Peter e Lucy, trovano rifugio nella casa di campagna di un professore. Nell'armadio di una delle stanze si cela la porta che conduce in una sorta di twilight zone; per i ragazzi è l'accesso a Narnia, dove la...

Cinerama - FilmTv n° 51/2005

Un uomo tranquillo, Tom Stall. Buon padre di famiglia, ottimo marito, gran lavoratore. pare di vederlo un po' più giovane con il giubbotto da baseball modello Richie Cunningham... Quando sventa una rapina, ammazzando alla velocità della luce i due banditi, la sua immagine cambia, sbiadisce, si...

Cinerama - FilmTv n° 51/2005

Un poliziotto caduto in disgrazia si ritrova a capo di un distretto, il tredicesimo, che al colmo della sfortuna deve sbaraccare entro la notte di Natale. Tra i suoi ospiti "sgraditi" un boss arrestato dopo l'omicidio di un poliziotto, avvenuto in circostanze sospette. Com'è, come non è, tutti...

Cinerama - FilmTv n° 50/2005

Periferia di Bruxelles. Bruno e Sonia, fidanzati ragazzini, sopravvivono inconsapevoli. Si capisce che si amano parecchio, e per campare si arrangiano come possono. Quando lei mette al mondo un figlio, lui lo vende alla criminalità organizzata. Più che della capitale del Belgio, la banlieue dei...

Cinerama - FilmTv n° 49/2005

John e Jane Smith. Nonostante siano Brad Pitt e Angelina Jolie, gli autori vorrebbero farci credere che sono una coppia "normale", annoiata dalla quotidianità. Ovviamente non è così, perché di nascosto fanno i sicari e uno viene incaricato di uccidere l'altra. Basta l'odore del sangue per...

Cinerama - FilmTv n° 48/2005

Elvis (Bernal), congedatosi dalla marina raggiunge Corpus Christi per incontrare il padre, un pastore evangelico che non lo ha mai riconosciuto, diventato, dopo una movimentata gioventù, un militante della morigeratezza. Problemi in vista con il fratellastro, incesto all'orizzonte con la...

Cinerama - FilmTv n° 48/2005

A Miami, l'ex mercenario Frank Martin accompagna a scuola il figlio di un amico dell'antidroga, a rischio rapimento. Manco a dirlo, il piccolo viene rapito. Dietro al crimine c'è un supermalvagio dagli occhi di bragia interpretato da Alessandro Gassman, che però ha fatto i conti senza lo...

Cinerama - FilmTv n° 47/2005

«Nel mondo ci sono cinquecento milioni di armi, una ogni dodici persone. Il mio compito è armare le altre undici». Così Nicolas Cage all'inizio del film. Fedele al motto "finché c'è guerra c'è speranza", il nostro eroe vende di tutto, dai missili alle pistole - e a chiunque, da sincero...

Cinerama - FilmTv n° 46/2005

Il titolo originale È un altro, suona piÙ o meno come "il mio cuore ha smesso di battere". Giusto in quell'attimo di sospensione, quando il cuore non batte, si sprigiona qualcosa. È come trattenere il respiro: stai per cominciare a suonare il pianoforte a un'audizione, sei solo davanti a chi ti...

Cinerama - FilmTv n° 44/2005

La metropolitana di Budapest non è proprio come quella di Mosca, con i lampadari di cristallo sulle banchine, e neppure come quella di Parigi, location al neon di Subway. È buia, cupa, misteriosa. Frequentata, a volte abitata, da passeggeri annoiati e da una categoria professionale,...

Cinerama - FilmTv n° 44/2005

Seconda tappa della trilogia americana di Lars von Trier, dopo Dogville e prima di Wasington (non è un refuso). Cambia la protagonista, Bryce Dallas Howard al posto di Nicole Kidman, ma non l'impostazione scenica e drammaturgica. Mentre sta tornando in città col padre gangster, la...

Cinerama - FilmTv n° 42/2005

Creature della notte e della luce si scambiano le parti: i primi, uomini magici, controllano i secondi, mutanti, stregoni e succhiasangue, durante il giorno. E viceversa. È una delle idee bizzarre di questo I guardiani della notte, blockbuster del cinema russo. In attesa di un Eletto...

Cinerama - FilmTv n° 41/2005

La gentile signora Mercer viene brutalmente assassinata durante una rapina. Siccome i quattro figli adottivi sono tutti, chi più chi meno, avanzi di galera, i responsabili non avranno vita facile. Senza contare che l'apparenza dell'omicidio casuale inganna. John Singleton, dopo il remake di...

Cinerama - FilmTv n° 41/2005

La regola è questa: se vuoi che da un brutto libro esca un bel film tradiscilo più che puoi, raccogline lo spunto e poi pensa ad altro, mettici del tuo, "riscrivilo" con le immagini. Compito troppo arduo per Chris Nahon, mestierante della scuderia di Luc Besson convinto che la via francese al...

Cinerama - FilmTv n° 40/2005

Non sono le armi a essere pericolose, ma gli uomini. L'affermazione si può leggere in due modi: o come efficace slogan della National Rifle Association, la lobby delle armi Usa, oppure come verità assoluta. Un pezzo di metallo che spara è pur sempre "solo" un pezzo di metallo. Siccome il...

Cinerama - FilmTv n° 40/2005

È chiaro, un film come Les amants réguliers può infastidire per principio. il binomio "maggio francese"-"bianco e nero" rischia di respingere. Che ci sarà ancora da dire su un mito contemporaneo come quello del '68 parigino, già mummificato dalla retorica di chi c'era o di chi...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico - FAQ (Abbonamenti)Satispay
Privacy Policy