Filippo Mazzarella

Filippo Mazzarella

Filippo Mazzarella (1967) va al cinema da circa 49 anni e da almeno venti macina una media di due film al giorno senza sapere perché né tantomeno capendo esattamente cosa vede. Allo stesso modo, possiede 12.000 dischi che non ha mai ascoltato e 40.000 albi a fumetti che non ha mai letto. Nonostante il vizio del millantato credito, oltre che a FilmTV collabora anche a Corriere della Sera – ViviMilano, alle riviste Ciak e SegnoCinema e al prestigioso Dizionario Mereghetti. Direttore artistico di Cartoomics e consulente di Asti Film Festival, nel tempo libero vorrebbe completare la sua collezione di giocattoli vintage di Star Wars. Ma non ne ha, di tempo libero.
Profilo Facebook

Cattivi pensieri - FilmTv n° 52/2010

3 (4.) PROPOSITI UMANITARI PER L'ANNO NUOVO

  1. Tentare di non incazzarsi la prossima volta che il führer Christopher Nolan ci farà vedere un suo film in cui è già incontestabilmente contenuta ogni possibile chiave interpretativa da cui a priori non è possibile dissentire.
  2. ...

Locandina - FilmTv n° 51/2010

Un test iniziale. «Sembra mio nonno quando fa la pipì, Mickey, fa paura!»; «Ve ne darò tante che quando vi sveglierete i vestiti che avete addosso saranno passati di moda»; «E va bene, Michael Jackson non è mai venuto a casa mia per fare la cacca... ma sua sorella sì!». E il monologo: «...Ma la...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 51/2010

Torno su una cosa a gamba tesa, per l’ultima volta nel 2010 delle Grandi Mobilitazioni. Premessa: pressoché chiunque entri a far parte della vasta famiglia di "lavoratori dello spettacolo" (fanno ovvia eccezione i dipendenti di Cinecittà, per cui prima o poi faremo un discorso a parte), dal...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 50/2010

Caro Gregorio Samsa, la prima volta che ti ho visto è stato molto dopo Avanguardia Operaia, avevi i capelli e facevi il nemico di classe con De Capitani e compagnia compagna. Poi che sgambettavi anarchico con tale Dario Fo. Poi simpatico tanica-umorista e comediàn comunista, nel Mucchio...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 49/2010

Caro Mario, amico mio, amico nostro, chissà com’è che la tua ultima, inattesa, terribile, sublime zingarata mi ha scosso ma senza lasciarmi di sasso. Cedo sgomento e magari indignazione e chiacchiere ai bischeri che avran cura d’epigrafarti padre di qualcosa (la Commedia all’Italiana, ah) o...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 48/2010

L’altra sera ho inserito il dvd di ______ (inserite un titolo a caso di un “grande classico del cinema”) nel mio lettore Blu-ray e me lo sono goduto su uno schermo HD. Sì, ho detto DVD. Perché un buon dvd fa ancora la sua porca figura anche con l’hardware di ultima generazione (che in pochi due...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 47/2010

La marcia finale della saga di Harry Potter è iniziata sotto il segno di due decisioni “pesanti”. La prima: distribuire il lunghissimo film in due tronconi separati (pratica che non ha mai pagato granché, per inciso). La seconda: rinunciare, malgrado i trailer tonitruanti circolati inizialmente...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 46/2010

Al di là della mia valutazione privata del film (rimando ai 400 colpi, e non è un altro “caso Inception”), che Noi credevamo di Martone (scorciato di 35’ proprio per compiacere gli esercenti terrorizzati) esca in sole 30 sale mi sembra, senza perifrasi, scandaloso. Non mi accodo ai...

Editoriale - FilmTv n° 45/2010

La Keira e la Eva non fanno il red carpet a Roma, perché i centoautori intasano ogni mq di moquette protestando contro il taglio del FUS. La crisi, avverte la cinégauche caviar, è terribile. I posti di lavoro sono a rischio, i capolavori pure (lo dice Isabella Ferrari). Cinecittà come...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 44/2010

Vado con mio figlio a vedere un film in 3D in uno di quei multiplex (nel mio caso un Uci, ma capita anche altrove) dove gli occhialini non sono quelli (tecnicamente migliori…) che vengono ritirati dalle maschere della sala e mandati a sterilizzare, ma quelli nella bustina per cui si paga 1 euro...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 43/2010

Uno dei pochi motivi per vedere in 3D Cattivissimo me (sempre meglio comunque che sorbirsi Vespa col plastico di Avetrana) è la sequenza dei titoli di coda con l’impossibile sfida dei buffi minion a estrudere il più possibile dallo schermo. Sfida che si conclude con un ”uscita” così...

Locandina - FilmTv n° 42/2010

Se di una roba che tutti unanimemente odiano uno dice che è bella, parte la pernacchia allo snob in automatico. Allora facciamo così: Firefox è un gran brutto film. Nel senso di brutto film GRANDE, però. Oppure: un meraviglioso brutto film. O ancora: un bruttissimo bel film. Se c’è...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 42/2010

Il ministro poeta 007 Bondi avrebbe intenzione di far aggiungere un divieto ai minori di 10 anni ai due già esistenti (14 e 18). Per «assicurare una tutela più puntuale ed efficiente della sensibilità dei minori di età infantile e preadolescenziale». Mah. Intanto, il circo è tornato in città. E...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 42/2010

Oliver Stone è uno di quei registi con cui è meglio cercare (e trovare) un rapporto empatico. In nome di ciò gli si può perdonare anche il peggio: cose indifendibili come U-Turn. Inversione di marcia o arrampicate senza misura o logica come Alexander, per esempio. Ma in trenta...

Cattivi pensieri - FilmTv n° 41/2010

Massimo Gaudioso ha scritto tre film di Garrone, e ha pure vinto dei premi. Ma il suo script per Benvenuti al Sud faceva meglio a farlo accreditare ad Alan Smithee. Anche se, capiamoci: un conto è servire l’Autore, un conto lavorare al bulino per far quadrare il bilancio Medusa. Ed è...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy