Ilaria Feole

Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.

Locandina - FilmTv n° 42/2012

Era un mondo freddo, fuori, nel 1983. Anche le persone stavano diventando ghiaccioli. Lo dice Mary Kay Place, nei panni di Meg, il personaggio che, più di tutti, cerca di squagliare il grande freddo; forse quello in cui più si immedesimava Lawrence Kasdan, nonostante le smaccate...

Cinerama - FilmTv n° 41/2012

Norman "vede la gente morta" e, come Shyamalan c'insegna, questo non fa di lui il ragazzino più popolare della scuola. In casa non va molto meglio, considerando che l'unico elemento della famiglia che gli presta davvero attenzione è la nonna: peccato che sia defunta e sul divano aleggi il suo...

Cinerama - FilmTv n° 39/2012

Il matrimonio è il fulcro di tanta commedia americana recente, non solo romantica: tra notti da leoni e amiche della sposa, i giorni che precedono il fatidico sì diventano terreno fertile. Ma se tra l'anello di fidanzamento e la marcia nuziale passassero anni? Succede a Violet...

Cinerama - FilmTv n° 39/2012

Manuale di autoaiuto in salsa paranormale, Il mistero di Laura è in effetti un autentico mistero. Non sono tanto le motivazioni dell'eponima ed ectoplasmica eroina a turbare lo spettatore, quanto quelle dell'autore, all'opera seconda, e del produttore Stefano Calvagna, firme di un mélo...

Intervista - FilmTv n° 39/2012

A Cannes ha vinto il Grand Prix, a Venezia era al fianco di Michael Mann come giurato, a Toronto ha presentato con successo Reality. Tra un festival e l’altro, Matteo Garrone ci parla del suo settimo lungometraggio.

Sfatiamo un luogo comune su Reality: non è un film...

Cinerama - FilmTv n° 35/2012

La riccia Merida potrebbe essere la prima eroina Pixar a entrare a far parte del merchandising ufficiale (quasi una massoneria) delle Principesse Disney. Speriamo di cuore che non passi i test d'ammissione, perché la scozzese ribelle è fatta di tutt'altra pasta. Il Principe Azzurro non le...

Servizio - FilmTv n° 34/2012

«Il pubblico vuole essere ingannato». Christopher Nolan non si fa certo pregare: nei suoi labirinti, mentali o architettonici (o, come in Inception, mirabile fusione di entrambi), il naufragare è dolce, così come il desiderio compulsivo, sui titoli di coda, di far ripartire il film...

Cinerama - FilmTv n° 33/2012

«LOL» sta per «Laughing Out Loud», ovvero farsela sotto dalle risate in gergo del Web: peccato che qui non ci sia niente da ridere. Lol è anche l'arguto soprannome di Lola, inutile eco nabokoviana per un'adolescente che ha il reggiseno a vista come unica regola di abbigliamento quotidiano. I...

Cinerama - FilmTv n° 32/2012

Mangiare, bere, uomo, donna, altro uomo. Il triangolo l'ha considerato sì, Sofia, cuoca per passione, nata sulla sedia di un barbiere e destinata a sedurre il mondo tramite audaci accostamenti culinari. L'unico posto dove sta bene come in cucina è la camera da letto, e pure lì se ne infischia...

Cinerama - FilmTv n° 31/2012

C'è un rifugio, nel centro geografico di Take Shelter, dove riesce a stare tutta l'America. È un banale rifugio antitornado, con lo spazio per ospitare, per pochissimo tempo, pochissime persone: un buco nel giardino di una casa normale, in un qualsiasi Stato americano dalle pianure...

Cinerama - FilmTv n° 29/2012

Le vie della distribuzione sono misteriose e Freerunner. Corri o muori ha sfrecciato tra di esse al ritmo sincopato del parkour, riuscendo nell'impresa di arrivare, solo nel nostro Paese, in sala. Esordio registico dell'ignoto Lawrence Silverstein, scritto dalla bellezza di 3...

Cinerama - FilmTv n° 28/2012

Se esiste qualcosa di peggio dell'ennesimo remake stiracchiato, è l'ennesimo remake stiracchiato non dichiarato. Nonostante nessuno degli autori di The Sitter (roba da perdere il sonno la notte la scelta ingiustificabile del titolo italiano) si sia preoccupato di omaggiare la fonte, il...

Cinerama - FilmTv n° 28/2012

Nei suoi momenti più grandi, The Way Back è grande più dello schermo, quanto la vita: grande come i paesaggi sterminati che pochi registi sanno filmare, ma come certamente Peter Weir ha sempre saputo fare. Dalle steppe gelate della Siberia, dove sono confinati i prigionieri ostili al...

Cinerama - FilmTv n° 27/2012

Il titolo originale guarda a Thelma & Louise trasformando la coppia in trio (tutt'altro che adorabile) di 50enni, le highway americane nelle strade di campagna francesi e la fuga da tutto (e in particolare dai maschi) in uno scalcagnato viaggio verso il matrimonio di un uomo che,...

Cinerama - FilmTv n° 27/2012

Si dice che chi sa fare fa, chi non sa fare insegna. Andate a dirlo ai docenti, alla preside, ai consulenti della scuola dove il professor Barthes si ritrova a fare da supplente: girone infernale abitato da studenti ingrati, violenti e violentemente difesi da genitori ottusi. Quella che i...

Editoriale - FilmTv n° 27/2012

Cosa fa un critico? Analizza, scompone, decifra, confronta, trova chiavi di lettura. Per chi lo fa? La domanda è più spinosa e meno scontata: il sospetto che lo faccia per una ristretta cerchia di addetti ai lavori, a volte così stretta da comprendere quasi esclusivamente se stesso, coglie...

Cinerama - FilmTv n° 26/2012

«Sono 126 miglia per Chicago. Abbiamo il serbatoio pieno, mezzo pacchetto di sigarette, è buio, e portiamo tutt'e due gli occhiali da sole». Ci sarebbe la foto di Elwood e Jake Blues sul dizionario, di fianco alla voce "cult", Ray-Ban scuri e cappello d'ordinanza, inscalfiti dal tempo. Incapace...

Cinerama - FilmTv n° 25/2012

La nostalgia degli Eighties non c'entra: 21 Jump Street ha poco a che fare con la serie omonima (da noi I quattro della scuola di polizia) che lanciò Johnny Depp (qui presente in un cameo che funge da fulmineo sequel e finale definitivo della serie che fu). Siamo dalle parti...

Cinerama - FilmTv n° 24/2012

Tempismi: nelle sale italiane a pochi mesi di distanza dal naufragio della Costa Concordia (ma in Francia è uscito il 5 ottobre 2011), la commedia di Eric Lavaine mette in scena una disastrosa crociera nei Caraibi ambientata proprio su una nave della compagnia italiana, la Costa Atlantica, dove...

Cinerama - FilmTv n° 23/2012

Nel progetto originario di Lady Ciccone, Edward e Wallis dovevano essere Ewan McGregor e Vera Farmiga, entrambi fuggiti dal film per «impegni concomitanti» e rimpiazzati dai meno noti Andrea Riseborough e James D'Arcy. Non ci stupisce che le star abbiano abbandonato la nave: l'opera seconda di...

Cinerama - FilmTv n° 22/2012

Una piccola folla di fan si raduna intorno alla diva fuggita dal set per fare la turista. Al suo accompagnatore sussurra «Should I be her?» ovvero «Divento lei?», poi Norma Jeane scivola nel personaggio, si mette in posa, "diventa" Marilyn. È una scena chiave del film ispirato ai diari di Colin...

Cinerama - FilmTv n° 21/2012

Lungo la tratta ferroviaria Mandas-Serri, nell'entroterra di una Sardegna inalterata dal tempo, un manipolo di donne si tramanda di generazione in generazione un mestiere che pare inverosimile, nell'epoca del lavoro telematico: quello di guarda barriera. Ovvero, passaggio a livello umano: in...

Cinerama - FilmTv n° 20/2012

La fede, si sa, smuove le montagne: ancora di più può l'ambizione di un padre, ex campione mai arrivato alle Olimpiadi, che si ritrova con il figlio corridore provetto e pronto per Londra 2012, ma inopinatamente determinato a prendere i voti e ritirarsi in preghiera. Gli viene incontro l'amico...

Cinerama - FilmTv n° 19/2012

«Giuro che io salverò la delicatezza mia» intona Paola, all'inizio del piccolo grande film di Mateo Zoni. È il verso di una poesia di Mariangela Gualtieri, ma è anche la promessa (anche questa, al tempo stesso, piccola ma grandissima) che la neo 18enne pronuncia ad alta voce solo in quel...

Servizio - FilmTv n° 18/2012

Correva l’anno 2001, la Crisi era solo quella dei 30enni con la sindrome di Peter Pan, la precarietà era solo, infantilmente, quella dei sentimenti, e gli incoscienti eroi mucciniani di L’ultimo bacio, alla fine del film, mandavano al diavolo il posto a tempo indeterminato per...

Cinerama - FilmTv n° 18/2012

Ha un gusto amaro questa (ultima?) fetta di torta per gli ex liceali di East Great Falls: sono passati 12 anni dal diploma e le loro vite non sono andate esattamente come nei pronostici dell'annuario scolastico. Intanto qualcuno si è sposato e ha avuto un bimbo, qualcun'altro è diventato una...

Cinerama - FilmTv n° 17/2012

La routine di un uomo qualunque. Si alza al mattino, si medica le nocche sbucciate e livide, saluta la moglie, verifica che non ci siano ordigni esplosivi attaccati alla sua auto, e va a lavorare. L'uomo fa il secondino in una prigione dell'Irlanda del Nord, nel 1981, quando i detenuti...

Cinerama - FilmTv n° 17/2012

Paura e delirio a Puerto Rico: Paul Kemp, con il viso di un Johnny Depp impomatato, è sull'isola caraibica da poche ore ma ha già gli occhi iniettati di sangue e ha ridotto la stanza d'albergo a uno scenario di guerra nel tentativo di scassinare il frigobar. Lo attendono, nell'ordine: una...

Cinerama - FilmTv n° 16/2012

In un macabro allevamento di polli (che evidentemente non hanno mai visto Galline in fuga), Leafie si costringe al digiuno per fingersi morta ed evadere: peccato che l'ingenua pennuta non conosca le regole del mondo esterno e si ritrovi braccata dalla donnola One Eye, predatrice...

Cinerama - FilmTv n° 16/2012

L'anoressia è subdola perché sa nascondersi: sotto le felpe extralarge di Sa-ra, dietro i suoi voti da studentessa modello, dentro i silenzi che nessun genitore s'insospettirebbe di trovare in una 15enne. Così il male di Sara (che nulla ha a che fare con l'omonima canzone degli Afterhours)...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy