Giona A. Nazzaro

Giona A. Nazzaro

Delegato generale Settimana Internazionale della Critica di Venezia. Programmatore Visions du Réel di Nyon (Svizzera). Collaboratore Festival del Film di Locarno. Autore di libri e saggi. Dischi, libri, gatti, i piaceri. Il resto, in divenire.

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 14/2008

A Colombo, nello Sri Lanka, l’hanno visto tutti. Un getto di materia fredda e liquida, come miliardi di piccole stelle ghiacciate che esplodono contemporaneamente in una fantasmagoria psichedelica, è letteralmente schizzato nel cielo la notte del 19 marzo 2008. La gente di Colombo ha seguito la...

Locandina - FilmTv n° 13/2008

Dovendo comparire per la seconda volta davanti a un giudice, l’adorabile e petulante Betty White chiede al suo avvocato Alan Shore se sia possibile avere la giuria di Robert Blake. Accade nella seconda stagione di Boston Legal. Accusato di avere ucciso la moglie, Blake, uno dei volti...

Cinerama - FilmTv n° 12/2008

Dal peggiore dei mondi possibili, The Day After Tomorrow, all'alba dei tempi. Dominato da un folle sincretismo dichiaratamente influenzato dalle mitologie pulp-cosmogoniche di Erich Von Däniken, 10.000 A.C. è uno Stargate senza anello dimensionale che (ri)mette in...

Cinerama - FilmTv n° 12/2008

Sidney Lumet appartiene alla generazione di cineasti statunitensi il cui lavoro si è interfacciato con l'affermarsi della televisione. Registi del calibro di John Frankenheimer, Robert Mulligan, Arthur Penn e Robert Altman sono stati suoi compagni di viaggio. Dotato di un talento robusto e...

Servizio - FilmTv n° 11/2008

«James Gray è uno dei migliori registi con cui abbia lavorato nel corso della mia carriera». Parola di Robert Duvall e I padroni della notte dovrebbe convincere anche gli scettici di questa elementare verità. James Gray, classe 1969, si era fatto notare a soli 25 anni con Little...

Cinerama - FilmTv n° 10/2008

Sulla carta, una grande trovata: spostarsi in orizzontale lungo il globo con il solo ausilio di un click della volontà e di un ricordo visivo. Ossia il teletrasporto come segno del viaggio (interiore) nell'epoca della digitalizzazione globale. Viaggiare come una ricerca su Internet o sfogliare...

Locandina - FilmTv n° 10/2008

«Ha ddà veni' Baffone!» Minacciavano così i nostri nonni coloro che non desideravano l’avvento della dittatura del proletariato e preferivano fare politica all’ombra delle sacrestie. Qualche decennio dopo i nipoti di quei nonni promettevano agli altri nipoti, con fare di chi la sa lunga, che «...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 09/2008

Sino alla fine, Alain Robbe-Grillet (1922 – 2008) non ha smesso di tormentare i suoi contemporanei. Il suo ultimo sforzo letterario, Un roman sentimental bollato tanto per cambiare come “pornografico”, ha diviso i francesi (e non solo) che lo ritenevano indegno di un membro dell’...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 09/2008

Tra i grandi maestri del cinema nipponico, Kon Ichikawa (1915 - 2008) è senz’altro il nome meno apprezzato e frequentato nonostante la sua sterminata filmografia vanti due capolavori del cinema antimilitarista di tutti i tempi come L’arpa birmana (1956) che ottenne il premio San...

Cinerama - FilmTv n° 09/2008

Uno spettacolo profondamente americano, quello offerto dal crepuscolo stalloniano. Se con il sesto episodio della saga Rocky conquistava il cognome nel titolo, con il capitolo finale il primo sangue di Rambo ottiene finalmente un nome. Sylvester Stallone, che ha dimostrato di essere un'...

Locandina - FilmTv n° 07/2008

La pittura cinematografica è una specialità, se non proprio squisitamente italiana, perfezionata e innalzata ai vertici dell’arte da maestri di casa nostra al cui tratto, sempre perfettamente riconoscibile, era sovente associato un genere specifico. Avelli, Cesselon, Citriello sono solo alcuni...

Locandina - FilmTv n° 04/2008

I grandi produttori non dirigono film eppure possono (dovrebbero...) essere considerati autori a tutti gli effetti. Anche se non esiste (ancora...) nessuna politica dei produttori che ne contempli poetiche e ossessioni. Pensate a Irving Thalberg, Daryl Zanuck, Jack Warner, tanto per fare i...

Locandina - FilmTv n° 01/2008

Immaginate di poter finalmente girare il film che avete sempre sognato realizzare e di poterlo fare esattamente come lo avete sempre desiderato. Se siete Quentin Tarantino il film sarà Kill Bill: Volume 1. Il regista ci mette dentro tutto il cinema che ama. Spara un miliardo e rotti di...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy