Mauro Gervasini

Mauro Gervasini

Mauro Gervasini è direttore editoriale di Film Tv e di questo sito (filmtv.press) e consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Insegna Linguaggi audiovisivi all'Università dell'Insubria ed è autore della prima monografia italiana dedicata al "polar" ("Cinema poliziesco francese", 2003). Ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare sul cinema francese. John Ford, Anthony Mann, Jean-Pierre Melville, Michael Mann, Julien Duvivier, Michael Cimino e Akira Kurosawa i suoi cineasti preferiti, ma è convinto che il film da rivedere almeno una volta all'anno sia La dolce vita di Federico Fellini.

Cineteca - FilmTv n° 39 / 2016

Piero Nava è un rappresentante di commercio che viene dal Norda ma ama profondamente il Sud, terra tormentata in cui tuttavia ha scelto di vivere con la moglie e i figli. La mattina dell’11 settembre del 1990 Nava ha un appuntamento con il suo agente siciliano: e nel percorrere la superstrada...

Cinerama - FilmTv n° 39 / 2016

Cina medievale, sotto la dinastia Tang. Nie Yinniang, spadaccina infallibile, appartiene all’Ordine degli assassini, sorta di “tana delle tigri” il cui compito, dopo l’addestramento dei propri sicari, è eliminare funzionari corrotti. La perfida mestatrice dell’Ordine chiede alla ragazza di...

Cineteca - FilmTv n° 39 / 2016

Il tenente Hoffman della polizia europea torna in servizio quando si trova una traccia certa per incastrare Nicolov, un trafficante d’organi e esseri umani bulgaro, responsabile della morte della moglie – e collega - Sarah. Gli affiancano Marie, giovane poliziotta, e dopo le difficoltà iniziali...

Cineteca - FilmTv n° 39 / 2016

Un professionista del crimine, Neil. La sua banda, fatta di rapinatori deboli, violenti e mascherati. Un poliziotto segugio, Vincent, fallito nei sentimenti e implacabile nella professione. Le donne delle guardie e dei ladri, aclune fedeli, altre fedifraghe. Quando Neil e compagni assaltano un...

Servizio - FilmTv n° 38 / 2016

I grandi registi della Hollywood classica si sono sempre definiti artigiani, o in inglese “professional”, mai autori, parola troppo europea per i loro gusti. Dietro quel professionismo c’era però una preparazione (anche) tecnica pazzesca, una conoscenza del cinema assoluta e capillare. Di...

Cineteca - FilmTv n° 38 / 2016

Una comunità di cercatori d’oro è presa di mira dal signorotto locale, pronto a usare la violenza per imporsi. Finché non arriva un predicatore che invece di usare le parole della Bibbia ricorre al piombo della Colt. Se la valle solitaria del leggendario cavaliere di Alan Ladd e George...

Cineteca - FilmTv n° 37 / 2016

Jean-Paul, uno scrittore fallito, passa alcuni giorni di vacanza in una lussuosa villa con la compagna Marianne, una giornalista. Arriva Harry, un vecchio amico di Jean-Paul, con la figlia diciottenne Penelope e, complice una festa, comincia un gioco delle coppie nel quale il maturo Harry...

Editoriale - FilmTv n° 37 / 2016

Scrivo questo editoriale dalla Mostra del cinema di Venezia. Molte cose stanno accadendo al Lido: tappeti rossi ben frequentati, polemiche, entusiasmi, il solito fermento intorno al cinema italiano. Ma se dovessi individuare la star assoluta di questa edizione numero 73 non avrei dubbi: Paolo...

Servizio - FilmTv n° 37 / 2016

I titoli presentati alla Mostra di Venezia 2016, nelle varie sezioni, danno un’idea dello stato di salute del cinema italiano? Forse sì, anche se una diagnosi, per essere completa, dovrebbe tenere conto di quelli che non ci sono (perché non selezionati o andati altrove). Di sicuro mai come...

Editoriale - FilmTv n° 36 / 2016

«Poi ci vediamo con più calma, così mi racconti tutto di Jerry Calà». Ho lasciato queste parole per aria l’ultima volta che ho incontrato Tommaso Labranca. A fine aprile era uscita in libreria la biografia dell’ex Gatto di Vicolo Miracoli ("Una vita da libidine", Sperling & Kupfer), alla...

Cinerama - FilmTv n° 36 / 2016

Dove “Io” sta per Aitor Merino, attore basco piuttosto popolare in Spagna, autore insieme alla sorella Amaia, pure lei cineasta, di questo documentario sui generis. A questo punto, allora, chi è Asier? Un amico di Aitor, ex compagno di scuola a Pamplona, già obiettore di coscienza...

Intervista - FilmTv n° 36 / 2016

Tommaso. Alias Kim Rossi Stuart. Regista, sceneggiatore e interprete del film omonimo, presentato Fuori concorso alla Mostra di Venezia e in sala dall’8 settembre. Tommaso è un attore tormentato, incapace di relazioni mature con le donne, dalle quali è però spasmodicamente attratto. Erotomane...

Cineteca - FilmTv n° 36 / 2016

Alla Santé, il famigerato carcere di Parigi, quattro detenuti affiatati mettono un nuovo prigioniero, in attesa di giudizio per il tentato omicidio della moglie, al corrente del loro piano per l’evasione. Rispettando i turni di guardia per evitare la ronda, scavano a rotazione un buco che li...

Cinerama - FilmTv n° 35 / 2016

Donna in carriera vive da sola con il figlio ventenne Lolo (anzi: Lolò), viziatello e belloccio, tutto preso dal suo ruolo di principino di casa. Solo che mammà conosce in vacanza a Biarritz un tizio, apparentemente modesto informatico forse pure noioso ma con doti nascoste, e se lo porta a...

Intervista - FilmTv n° 35 / 2016

In Concorso a Venezia, Spira mirabilis di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti (sarà nelle sale dal 22 settembre 2016 distribuito da I Wonder Pictures) è uno dei film più attesi, anche per la sua tipologia. Un documentario di ricerca: non quindi solo “cinema del reale” ma simbologia,...

Cineteca - FilmTv n° 35 / 2016

Dopo aver ripulito l’intero Texas dai malviventi, l’ex cacciatore di taglie Jonathan Corbett si vede offrire da un grosso capitalista la candidatura al Senato. Prima, però, deve catturare Cuchillo, uno straccione messicano accusato di violenza carnale e omicidio. Il miglior western di...

Cinerama - FilmTv n° 34 / 2016

Il titolo un po’ inganna, perché il film di Andrea Di Stefano, in origine intitolato Escobar: Paradise Lost (“paradiso perduto”), non è un biopic sul famigerato narcotrafficante colombiano. Racconta invece di un ragazzo canadese (Josh Hutcherson), che arriva in Colombia, si innamora...

Editoriale - FilmTv n° 34 / 2016

Strana estate questa, di guerre, lutti e frivolezze. Non so se la nostalgia degli anni 80 rientri in quest’ultima voce, oppure sia la semplice conseguenza di un desiderio di leggerezza al quale si associa quel decennio, edonista per definizione. Nulla di nuovo sotto il sole. Quelli della mia...

Servizio - FilmTv n° 34 / 2016

Lo dice già sui titoli di testa: «Ricordo. Ricordo tutto». Ricollegandosi di fatto a sviluppo ed epilogo di The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo (2007), dopo il quale c’è stato un episodio semi-apocrifo, The Bourne Legacy (2012), senza il protagonista Jason Bourne...

Cineteca - FilmTv n° 34 / 2016

Accolti e rifocillati da un certo Blind Dick, i cowboy Wes, Vern e Otis ignorano che il loro ospite fa parte di una banda di assassini. Vengono perciò scambiati per complici e attaccati da una posse di vigilantes: Otis ci lascia le penne, mentre gli altri riescono a fuggire. A causa degli...

Cineteca - FilmTv n° 33 / 2016

C’è un patto di non aggressione tra la polizia e gli anziani di Chinatown. Quando però arriva il poliziotto Stanley White, di origine polacca, le cose cambiano. Dalla parte avversa milita il giovane Joey Tai, che sta tentando la scalata al potere della Triade, la spietata mafia cinese. White...

Servizio - FilmTv n° 33 / 2016

Coincidenze. Nel 1895 in Francia nasce il cinematografo, a Dublino Bram Stoker fantastica su una creatura che poi, due anni dopo, tutti conosceranno con il nome di Dracula e in Inghilterra viene pubblicato La macchina del tempo di H.G. Wells. Si racconta di uno scienziato che inventa...

Scanners - FilmTv n° 33 / 2016

Messico. Non lontano dal confine con gli Stati Uniti. Heli ha 17 anni, ma è già un adulto. Una moglie, un figlio di pochi mesi, un lavoro in una vicina fabbrica. Si cerca di avere una vita normale, addetti del comune fanno un censimento, in azienda si comincia la giornata con la ginnastica di...

Editoriale - FilmTv n° 32 / 2016

Il “Sole 24 Ore” ha pubblicato un articolo il 27 luglio 2016 nel quale si svela il vero motivo per il quale l’AIE (Associazione italiana editori) ha deciso di investire in un nuovo salone (o fiera, o mercato, o boh) del libro a Milano e non più a Torino, dove è stato per 29 anni. Tre padiglioni...

Cineteca - FilmTv n° 32 / 2016

Una carovana di mormoni cerca dei “wagon master”, vale a dire delle guide di carri, per viaggiare da Crystal City, in Virginia, allo Utah, la “terra promessa” di tutti i figli del “profeta” Joseph Smith. Trovano due cowboy, Travis e Sandy, che si dichiarano preliminarmente pacifisti, pur...

Cineteca - FilmTv n° 32 / 2016

Chance e Vukovich sono agenti federali sulle tracce di un falsario di nome Eric Masters. Chance, che tra l’altro vuole vendicare un collega ucciso proprio da Masters, non esita a uscire dai binari della legalità pur di incastrarlo. Masters però si dimostra furbo e tenace, sempre un passo avanti...

Cineteca - FilmTv n° 31 / 2016

2027, Londra: in un mondo caotico in cui gli umani non possono più procreare, il disilluso ex professore di storia Theo Faron si lascia convincere dalla ex moglie rivoluzionaria a condurre una donna - miracolosamente rimasta incinta dopo vent’anni di sterilità generale - presso un santuario in...

Cineteca - FilmTv n° 31 / 2016

Nell’agosto del 1944 gli abitanti del borgo toscano di San Miniato cercano scampo dai tedeschi, che ritirandosi con il fiato sul collo degli americani compiono rappresaglie tra la popolazione. Gli abitanti rimasti in paese vengono radunati dai nazisti nel duomo, dove avverrà l’inumano eccidio....

Editoriale - FilmTv n° 31 / 2016

E James Woods? Che fine ha fatto il grande interprete di Videodrome, C’era una volta in America, Salvador, Vampires e Due vite in gioco (mio cult personale)? Perse le tracce su grande e piccolo schermo, ma su Twitter è presenza assidua, denigratore...

Speciale - FilmTv n° 31 / 2016

«E quanti ne ho mangiati di domani e di destini, e poi gli spazi aperti le donne solidali, erbe dopo i pasti l’orgasmo a tutti i costi». Così Giorgio Gaber in Anni affollati, la sua canzone del 1981 che fa i conti (senza chiuderli) con il decennio precedente. In pieno riflusso la Cina...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy